BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA PRESENTA LE CANDIDATE E I CANDIDATI: Redazione- “La nostra comunità politica ha investito in un processo di ricostruzione, sono candidati coloro che ci hanno creduto sempre e con coraggio: la nostra proposta è fatta di queste donne e questi uomini”: lo ha detto Michele Fina, segretario SPOLTORE ENSEMBLE | ARRIVA REMO RAMPINO CON VITA, MORTE E MIRACOLI DI BONFIGLIO LIBORIO: Redazione- Domani sera alle 21.30  alla quarantesima edizione dello Spoltore Ensemble, “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, una lettura particolare del romanzo di Remo Rapino, vincitore del premio Campiello 2020, a cura della Compagnia Teatrale Ennio Flaiano, del FLA MOMO' E MILUA, MELODRAMMA GIOIOSO ISPIRATO A MADAMA BUTTERFLY: Redazione- E’ un melodramma gioioso in due atti il nuovo libro pubblicato nella collana “I Diamanti della Narrativa” dell’Aletti editore, dal titolo “Momò e Milua”, scritto da Loredana Ciferni, nata a Montesilvano, in provincia di Pescara, e laureata in Lettere ASILI, LEGA | 8.250.000 EURO ALL'ABRUZZO PER AMBIENTI DIDATTICI INNOVATIVI: Redazione- “Il ministero dell’Istruzione ha destinato all’Abruzzo 8.250.000 euro grazie al Bando PON Ambienti Didattici Innovativi per la Scuola dell’Infanzia, finalizzato alla realizzazione di ambienti didattici innovativi nelle scuole dell’infanzia statali: 2.175.000 euro in provincia di L’Aquila, 1.875.000 euro in IL SEGRETARIO DEL PD MICHELE FINA CANDIDATO AL SENATO: Redazione- Il segretario del Pd Abruzzo Michele Fina sarà capolista al Senato della Repubblica per l’Abruzzo della lista "Italia Democratica e Progressista". Dandone notizia Fina ha pubblicato alcune considerazioni sulla sua pagina Facebook. Scrive tra l'altro che "porterò in questa nuova SAN GIOVANNI ROTONDO | IL GRANDE SHOW D'ESTATE DEL CIRCO PAOLO ORFEI: Redazione- Nel cuore del Gargano, a San Giovanni Rotondo, il grande show d'estate del Circo Paolo Orfei,  dal 19 al 28 agosto, lo spettacolo più affascinante e travolgente d'Italia, l’unico con attrazioni esotiche ed acquatiche, con artisti internazionali. Il Circo Paolo XXIX FESTIVAL DEL TEATRO MEDIEVALE DI ANAGNI: Redazione- Dal 20 al 27 agosto 2022 torna per la sua 29° edizione, nella scenografia di Piazza Innocenzo III ad Anagni (FR), lo storico Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni con la direzione artistica di Giacomo Zito e LUCO DEI MARSI, PARATA DI STELLE PER L'INIZIO DEL GIUBILEO 2022: Redazione- Grande attesa a Luco dei Marsi per l’inizio dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima dell’Ospedale e dei Santi Patroni, quest’anno in edizione straordinaria per il 150° anniversario della Solenne Incoronazione della Venerata immagine della Madonna dell'Ospedale, "celebre per SPOLTORE ENSEMBLE | CONTO ALLA ROVESCIA PER LA QUARANTESIMA EDIZIONE: Redazione- È tutto pronto per la quarantesima edizione di Spoltore Ensemble che si terrà da martedì 16 agosto a domenica 21 nel cuore del borgo. Largo San Giovanni, come ogni anno, ospiterà gli spettacoli della rassegna di arte e cultura LAGO DEL FUCINO - STORIA DI UN GRANDE LAGO: Redazione- La storia del Lago del Fucino comincia in epoca glaciale. La sua superficie, ad oggi, si stima raggiungesse i 155 Km² con una profondità massima di ventidue metri. Era il terzo lago in Italia per estensione, dopo il Lago di Garda e

CENTRO RACCOLTA RIFIUTI DI ARSOLI | L'AMMINISTRAZIONE CAUCCI INCASSA IL NO DELLA SOPRINTENDENZA

Arsoli Arsoli

Redazione- Dal Comitato Civico " Arsoli Libera" , riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato :<<

Finalmente la pessima idea di realizzare un Centro Raccolta Rifiuti in Via Aprutina è ormai naufragata.Il parere negativo della Soprintendenza è chiaro e inesorabile, e ricalca esattamente le ragioni che il comitato civico ARSOLibera aveva posto alla base del proprio dissenso e insistentemente manifestato agli Amministratori Comunali.

Con ostinazione ed arroganza avevano tentato ogni strada pur di tirare dritto.

L’ultimo tentativo è stato la convocazione di una conferenza dei servizi, che in assenza di pareri da parte degli enti coinvolti, nei termini prescritti, avrebbe consentito all'Amministrazione proponente di beneficiare del silenzio assenso.

Invece la Soprintendenza è stata lapidaria, rispondendo nei tempi e negando il benestare.

Quindi, dopo una lunga battaglia, fatta di iniziative di sensibilizzazione, di insistite richieste per un confronto mai ottenuto, di censure subite a suon di ordinanze e di esposti presentati dal Comitato agli Enti sovracomunali coinvolti (Regione, Soprintendenza, Città Metropolitana), abbiamo ottenuto l’esito sperato.

Via Aprutina non potrà ospitare l’ecomostro, dunque, il progetto nefasto ideato dall’Amministrazione Caucci resta solo un brutto ricordo.

L’Area infatti è inserita, nel Piano Paesaggistico della Regione Lazio, nel Paesaggio Agrario di Valore e insiste su una fascia archeologica protetta dell’Antico tracciato della Valeria.

Molteplici aspetti rendono il progetto incompatibile con l’Area individuata; non solo quelli paesaggistici e archeologici, ma anche quelli urbanistici, visto che in prossimità si dirama il centro abitato e la viabilità esistente non è adeguata allo scopo.

Il principio di economicità e tutela degli investimenti da parte dell’Amministrazione Pubblica è un’altra ragione alla base del nostro dissenso. Con la realizzazione del Centro Raccolta Rifiuti il principio sarebbe chiaramente violato.

Infatti, l’opera sarebbe la perfetta replica di altri due centri già a disposizione dell’Unione del Medaniene (quello ammodernato di Riofreddo ad appena 1,5km da Arsoli e quello di Cineto) e costerebbe per le tasche dei cittadini oltre 260.000 euro di cui circa 40.000 provenienti della compartecipazione delle casse comunali.

Senza contare poi tutti i costi di gestione e manutenzione futuri.

In termini generali come si può realizzare un’inutile e ridondante opera in cemento in un territorio così piccolo e vulnerabile, visto che i cittadini possono già conferire in un altro e vicinissimo impianto, ricavato all’interno di una cava e da poco ristrutturato anche con la compartecipazione del Comune di Arsoli.

Ci siamo chiesti come sia possibile che un amministratore locale possa deturpare una zona verde destinata al passeggio dei cittadini. Un’area che, oltre ad essere protetta, costituisce peraltro l’unico percorso pedonale per raggiungere il Cimitero Comunale.

Rispetto a questo non avremo mai una risposta, sebbene ciascuno di noi può intuire le ragioni che spingono a proporre un progetto simile.

Ciò che auspichiamo è una maggiore attenzione degli Amministratori alla difesa del territorio e alla valorizzazione dei beni comuni, che nel comune di Arsoli sono ormai da anni irresponsabilmente lasciati al degrado.

Rivolgiamo un ringraziamento particolare a tutti cittadini e gli amministratori che non si sono mostrati indifferenti ed hanno sostenuto questa battaglia.

Di sicuro saranno orgogliosi quanto noi per aver visto trionfare il buon senso e l’impegno per la difesa del bene collettivo,

contro l’arroganza del potere di chi, privo di idee, non guarda al futuro>>.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.