BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ADDIO A SERGIO PRESUTTI, STORICO DIRIGENTE DELLA ASL DI SULMONA: Redazione-  Addio a Sergio Presutti, ex dirigente della Asl a Sulmona. Presutti, 77 anni, è venuto a mancare nella serata di domenica 23 giugno all’ospedale di Sulmona, dove era stato ricoverato in mattinata per un improvviso aggravamento delle sue condizioni ROMA, DUE SENZATETTO RUBANO UN CANE | LO ACCOLTELLANO UCCIDENDOLO E LO GETTANO IN UN FOSSO: Redazione- Barbara uccisione di un cane a Roma nei pressi della stazione di ponte Galera il quale è stato ucciso a coltellate e gettato in un fossso  Le forze dell’ordine, giunte sul posto e grazie alle telecamere di sorveglianza, sono riuscite PREMIAZIONE DEL CONCORSO LETTERARIO - IL SILENZIO UCCIDE- E PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA 2024 – DOTT.SSA ALESSANDRA DELLA QUERCIA: Redazione-  Lo sai che basta una semplicissima parola per cambiare il corso degli eventi? Non avere mai timore di pronunciarla: talvolta potrebbe salvarti realmente la vita! Dì fieramente di NO: alla violenza, alle ingiustizie, a tutto ciò che non ti convince LORENZO SILVI È IL VINCITORE DELLA XIV EDIZIONE DEL PREMIO DI LAUREA - ALBERTO AIARDI - ASSEGNATO DAL ROTARY: Redazione-  Il Rotary Club Teramo, presieduto da Gabriella Lucidi Pressanti, nel corso dell’ultima conviviale dell’Anno Rotariano 2023/2024, tenutasi il 20 giugno 2024 presso l’Agriturismo BioCore2 di Colledoro di Giulianova, ha consegnato il Premio di Laurea “Alberto Aiardi”, giunto alla XIV EMISSIONE DI UN FRANCOBOLLO ORDINARIO DELLA SERIE TEMATICA - IL PATRIMONIO NATURALE E PAESAGGISTICO - DEDICATO ALLA CITTÀ DI: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 24 giugno 2024 viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico” dedicato alla Città d’Italia: Jesolo, relativo al valore AI GELATI LETTERARI LE - ANIME SPERSE - DI DAVID FERRANTE: Redazione-  Tornano i giovedì culturali di Pescara con i Gelati Letterari, la VII edizione nella splendida cornice del complesso balenare La Playa in piazza Le Laudi.Il secondo appuntamento è in programma giovedì 27 giugno alle ore 20,30 con il patrocinio POSTE ITALIANE: ANCHE IN ABRUZZO UN WEBINAR PER CONOSCERE L’INNOVAZIONE NEL PAGAMENTO DELLE UTENZE:  Redazione-   Anche in Abruzzo tornano i webinar di Poste Italiane sull’Educazione Digitale. Gli eventi sono completamente gratuiti e dedicati a favorire la consapevolezza e le conoscenze di tutti i cittadini su tematiche di grande attualità. Mercoledì 26 giugno si svolgerà la XCASO | UN BRIVIDO: Redazione-  Dal 28 giugno 2024 sarà in rotazione radiofonica “Un brivido”, il nuovo singolo dei XCASO disponibile sulle piattaforme digitali di streaming dal 14 maggio. “Un brivido” è un brano pop che vuole dare risalto alle piccole cose, come può essere un POSTE ITALIANE: RIESTI, ROMA E PROVINCIE, -IL PASSAGGIO GENERAZIONALE- DOMANI AL CENTRO DEL NUOVO WEBINAR GRATUITO DI EDUCAZIONE FINANZIARIA: Redazione-  Gli strumenti a disposizione e le regole da rispettare per una corretta divisione dei beni e del denaro, a chi destinarli, quali sono le imposte che vengono applicate. Sono alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso del nuovo webinar TEATRI D'ARREMBAGGIO - I FINALISTI DI LOL TALENT, CHIARA BECCHIMANZI, DANIELE GATTANO TRA STAND UP COMEDY, IMPROVVISAZIONE E MAGIA DAL: Redazione-  È in arrivo l’ottava edizione di Teatri d’Arrembaggio, il festival multidisciplinare vero e proprio incubatore di condivisione sociale tra generazioni, provenienze culturali e gusti, largamente atteso sul territorio. Per l’estate 2024 la rassegna di Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia torna a casa,

RISCOSTRUZIONE L'AQUILA, PD AL GOVERNO | NARRAZIONE SUI FONDI FALSA E INACCETTABILE

Nella foto da sinistra Pietrucci, Pezzopane, Fina, Palumbo e Anastasio.  Nella foto da sinistra Pietrucci, Pezzopane, Fina, Palumbo e Anastasio. 

Redazione- “C’è necessità di intervento dopo la conferenza stampa dove il sindaco dell’Aquila assieme ad altri suoi compagni di partito ha raccontato il presunto successo della manciata di fondi ottenuti per il Comune. Ci siamo sentiti in dovere di dire quello che è accaduto in questi anni, quali risorse hanno interessato questo territorio in questi anni, anche per impegnare l’attuale governo ad avere se possibile lo stesso atteggiamento. C’è a disposizione dei crateri del 2009 e del 2016 un fondo complementare di un miliardo e 780 milioni grazie al Piano nazionale di ripresa e resilienza, una grande conquista del nostro Paese nell’Europa che ha battuto un colpo dopo la pandemia. Da questo governo e con lo stesso spirito ci aspettiamo un ampliamento di quelle risorse, vista anche la capacità dimostrata da questi territori di progettare e mettere a terra i fondi”: lo ha detto Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese. La richiesta di Fina è condivisa con Gianni Anastasio, coordinatore dei sindaci del cratere: “Il lavoro che si sta facendo sul fondo complementare è frutto dei governi precedenti e della cabina di coordinamento. Occorre rilanciare attraverso un provvedimento simile che ci consentirebbe in futuro di continuare su questa strada: ecco come si può dimostrare di avere un occhio di riguardo per questo territorio”.

 
Stefania Pezzopane, parlamentare nelle due precedenti legislature, ha definito quella del sindaco Biondi “una narrazione falsa e inaccettabile. Il tema delle risorse è importante, va trattato con un approccio istituzionale: negli ultimi tempi non ci sono stati problemi e far passare chi se ne è occupato come inadempiente e ritardatario è disonesto dal punto di vista intellettuale.”.

Fina è anche intervenuto nel dibattito sulla conferma di Giovanni Legnini a capo della struttura commissariale: “Sono persuaso che ci sarà una richiesta collettiva a Giovanni Legnini, a partire da amministratori e imprese, perché questa storia prosegua: il suo lavoro imparziale ha riscosso apprezzamento da tutti”.

 
Pezzopane ha ricostruito l’andamento dei trasferimenti di risorse per la ricostruzione: “Tutti i governi hanno fatto un grande sforzo, chi più chi meno, anche grazie, in una fase meno recente, alle manifestazioni che abbiamo organizzato. Con il governo Letta ottenemmo il primo fondo programmato nel tempo, poi c’è stato il grande finanziamento di oltre cinque miliardi con il governo Renzi. Con il governo Conte II abbiamo avuto due miliardi 750 milioni, e un miliardo 700 milioni per la ricostruzione dell’altro cratere. Il flusso continuo ha garantito la possibilità di programmare la ricostruzione”.

 
Sulla questione specifica delle minori entrate e delle maggiori spese per i Comuni, Pezzopane ha ricordato che si è partiti nel 2011 con trenta milioni per l’Aquila, poi una progressiva diminuzione perché la ricostruzione avanzava e i Comuni recuperavano risorse dalle tasse comunali. “Quest’anno – ha detto ripercorrendo la rivendicazione di Biondi - il Comune dell’Aquila ha avuto un contributo raddoppiato ma l’anno scorso il sindaco in occasione della legge di bilancio aveva chiesto dieci milioni ed è stato accontentato: era la sua richiesta, non c’era un governo cattivo”.

 
Stefano Palumbo, consigliere comunale all’Aquila, ha ricordato che “nel marzo 2019 Biondi annunciava le dimissioni per l’assenza del contributo straordinario, all’epoca il governo era quello sostenuto da Lega e Movimento Cinque Stelle. E’ stato l’unico momento di difficoltà dal punto di vista del trasferimento dei fondi per la ricostruzione nel corso dell’amministrazione Biondi: con i governi sostenuti dal Pd non se ne sono mai verificati”.

 
Il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci ha detto: “Voler far passare l’idea che chi è arrivato per ultimo ha risolto i problemi è fastidioso. L’Aquila ha goduto di attenzione, quando non venivano percepite le esigenze abbiamo dimostrato di sapere anteporre l’interesse della città a quello del partito”.

Nella foto da sinistra Pietrucci, Pezzopane, Fina, Palumbo e Anastasio. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.