BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ADDIO A SERGIO PRESUTTI, STORICO DIRIGENTE DELLA ASL DI SULMONA: Redazione-  Addio a Sergio Presutti, ex dirigente della Asl a Sulmona. Presutti, 77 anni, è venuto a mancare nella serata di domenica 23 giugno all’ospedale di Sulmona, dove era stato ricoverato in mattinata per un improvviso aggravamento delle sue condizioni ROMA, DUE SENZATETTO RUBANO UN CANE | LO ACCOLTELLANO UCCIDENDOLO E LO GETTANO IN UN FOSSO: Redazione- Barbara uccisione di un cane a Roma nei pressi della stazione di ponte Galera il quale è stato ucciso a coltellate e gettato in un fossso  Le forze dell’ordine, giunte sul posto e grazie alle telecamere di sorveglianza, sono riuscite PREMIAZIONE DEL CONCORSO LETTERARIO - IL SILENZIO UCCIDE- E PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA 2024 – DOTT.SSA ALESSANDRA DELLA QUERCIA: Redazione-  Lo sai che basta una semplicissima parola per cambiare il corso degli eventi? Non avere mai timore di pronunciarla: talvolta potrebbe salvarti realmente la vita! Dì fieramente di NO: alla violenza, alle ingiustizie, a tutto ciò che non ti convince LORENZO SILVI È IL VINCITORE DELLA XIV EDIZIONE DEL PREMIO DI LAUREA - ALBERTO AIARDI - ASSEGNATO DAL ROTARY: Redazione-  Il Rotary Club Teramo, presieduto da Gabriella Lucidi Pressanti, nel corso dell’ultima conviviale dell’Anno Rotariano 2023/2024, tenutasi il 20 giugno 2024 presso l’Agriturismo BioCore2 di Colledoro di Giulianova, ha consegnato il Premio di Laurea “Alberto Aiardi”, giunto alla XIV EMISSIONE DI UN FRANCOBOLLO ORDINARIO DELLA SERIE TEMATICA - IL PATRIMONIO NATURALE E PAESAGGISTICO - DEDICATO ALLA CITTÀ DI: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 24 giugno 2024 viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico” dedicato alla Città d’Italia: Jesolo, relativo al valore AI GELATI LETTERARI LE - ANIME SPERSE - DI DAVID FERRANTE: Redazione-  Tornano i giovedì culturali di Pescara con i Gelati Letterari, la VII edizione nella splendida cornice del complesso balenare La Playa in piazza Le Laudi.Il secondo appuntamento è in programma giovedì 27 giugno alle ore 20,30 con il patrocinio POSTE ITALIANE: ANCHE IN ABRUZZO UN WEBINAR PER CONOSCERE L’INNOVAZIONE NEL PAGAMENTO DELLE UTENZE:  Redazione-   Anche in Abruzzo tornano i webinar di Poste Italiane sull’Educazione Digitale. Gli eventi sono completamente gratuiti e dedicati a favorire la consapevolezza e le conoscenze di tutti i cittadini su tematiche di grande attualità. Mercoledì 26 giugno si svolgerà la XCASO | UN BRIVIDO: Redazione-  Dal 28 giugno 2024 sarà in rotazione radiofonica “Un brivido”, il nuovo singolo dei XCASO disponibile sulle piattaforme digitali di streaming dal 14 maggio. “Un brivido” è un brano pop che vuole dare risalto alle piccole cose, come può essere un POSTE ITALIANE: RIESTI, ROMA E PROVINCIE, -IL PASSAGGIO GENERAZIONALE- DOMANI AL CENTRO DEL NUOVO WEBINAR GRATUITO DI EDUCAZIONE FINANZIARIA: Redazione-  Gli strumenti a disposizione e le regole da rispettare per una corretta divisione dei beni e del denaro, a chi destinarli, quali sono le imposte che vengono applicate. Sono alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso del nuovo webinar TEATRI D'ARREMBAGGIO - I FINALISTI DI LOL TALENT, CHIARA BECCHIMANZI, DANIELE GATTANO TRA STAND UP COMEDY, IMPROVVISAZIONE E MAGIA DAL: Redazione-  È in arrivo l’ottava edizione di Teatri d’Arrembaggio, il festival multidisciplinare vero e proprio incubatore di condivisione sociale tra generazioni, provenienze culturali e gusti, largamente atteso sul territorio. Per l’estate 2024 la rassegna di Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia torna a casa,

LA FORZA DELLA SORELLANZA E DEI RICORDI NEL ROMANZO - C'ERA UNA VOLTA IL RE- DI GIOVANNA CHIARILLI

Di lello, Chiarllii, Cavallaro Di lello, Chiarllii, Cavallaro

Redazione- Nel 141esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro” è stato presentato il romanzo di Giovanna Chiarilli “C’era una volta un re…” (Giraldi Editore). Oltre all’autrice hanno preso parte al dialogo Giovanna Di Lello (direttrice del John Fante Festival “il dio di mio padre”) e il regista e attore Marco Cavallaro, che ha firmato la prefazione e curato la trasposizione teatrale.


Di Lello ha detto: “Chiarilli è giornalista, sceneggiatrice e romanziera. Ha lavorato per tanti anni nell’ambito degli italiani all’estero, è stata tra l’altro autrice del canale Rai indirizzato ai nostri connazionali nel mondo. Si è trasferita ad Ortucchio, in provincia dell’Aquilla, paese di origine della sua famiglia. Le protagoniste del romanzo sono tutte donne, hanno un legame fortissimo, una vera e propria sorellanza. Si incontrano perché una di loro ritrova un diario che hanno scritto assieme nel corso dell’ultimo anno di liceo, negli anni Ottanta. Il lettore assiste a un tuffo nel passato e nell’adolescenza commentato da donne mature che sono costrette quindi a fare un bilancio della propria vita. Il libro è divertente, c’è tanta ironia, e i dialoghi sono molti realistici, così come il linguaggio riportato sul diario. Il romanzo è anche un’intensa riflessione sulle problematiche delle donne nella società di oggi, sugli uomini, sui bambini. L’adolescenza è molto forte in questa storia, si parla dei sogni che la contraddistinguono. Nel romanzo c’è Ortucchio, il paese di origine dell’autrice”.


Chiarilli ha spiegato che “il romanzo è stata una sfida perché il diario esiste, anche in questo caso corale, l’ho ritrovato e rileggendolo ho rivissuto un anno di vita. C’è quindi molto di autobiografico, ho davvero richiamato le mie amiche e ci siamo incontrate: è stata come una terapia di gruppo. Quando ho iniziato a scriverlo mi sono resa conto che i dialoghi erano la parte forte del racconto, e da lì ho chiesto la collaborazione di Marco Cavallaro per la rappresentazione teatrale, realizzata dieci anni fa. Se non ci fosse stata probabilmente non ci sarebbe stato nemmeno il libro. E’ venuto tutto molto spontaneo, i modi di dire e il linguaggio si rubano dalla vita, molto mi ha aiutato Marco. Per quanto riguarda il messaggio più generale, non credo che la mia generazione abbia dato un contributo politico e sociale molto grande e anche le donne che descrivo sono normali, che hanno conquistato uno spazio nella vita senza grande clamore. Nel racconto quello che era partito come un momento di gioco sarà uno choc, le cambierà tutte e darà una svolta alle loro vite”.


Cavallaro ha ricordato quando circa dieci anni fa ricevette lo scritto si accorse che “era a metà tra romanzo e testo teatrale, ci ho visto subito una bella storia, al femminile, che mancava al teatro moderno. Sono contento che Giovanna abbia deciso di tramutarlo in romanzo, è venuto un bel racconto, in cui si possono riconoscere molte donne, specialmente quelle di una certa generazione, che curavano un diario. In questo libro ci ho visto un messaggio sull’importanza dei ricordi, che ci fanno essere le persone che siamo oggi. Le protagoniste ricordano una parte della loro vita con bellezza”.

La registrazione del dialogo è disponibile qui https://www.facebook.com/michelefina78/videos/1389707484896843/?extid=CL-UNK-UNK-UNK-IOS_GK0T-GK1C&mibextid=2Rb1fB&ref=sharing

Ultima modifica ilLunedì, 12 Dicembre 2022 21:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.