BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PESCOCOSTANZO - NEL CUORE DEL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA: Nel cuore degli altipiani carsici dell’Appennino abruzzese, a 1410 m s.l.m, come un gioiello di alta orificieria nostrana, incontriamo Pescocostanzo, uno dei Borghi più belli d’Italia, e d’Abruzzo.Un borgo di eccezionale bellezza che detiene un patrimonio architettonico civile e religioso CELANO - AQUILA IN DIFFICOLTA' NELLA STRADA CENTRALE DEL PAESE: Un bel esemplare di Aquila è stata notata per la strada provinciale di Celano. Subito allertati i Carabinieri Forestali, che in un primo intervento hanno evidenziato uno satto confiìuzionale del rapace, forse intossicato da un cibo. Solo dopo un paio PAGANICA - DONNA INSEGUITA DA UN GRUPPO DI GIOVANI, SALVA GRAZIE ALL'INTERVENTO DEI CARABINIERI: Una banale passeggiata con il cane si è trasformata in un incubo per una donna di Paganica che si è imbattuta in un gruppo di ragazzi: “Verso le 20 e 40 – racconta sui social – stavo passeggiando con il SULMONA - CONVEGNO PER RICORDARE MALVESTUTO, DELLA BRIGATA MAIELLA: Si svolgerà venerdì 1 marzo alle ore 17.30 nell'aula consiliare del Comune di Sulmona il convegno dedicato alla figura di Gilberto Malvestuto, ufficiale della Brigata Maiella scomparso un anno fa. Al patriota, "punto di riferimento essenziale per la storia dei drammatici CORFINIO - LA PRIMA CAPITALE D'ITALIA: In Abruzzo, in provincia dell’Aquila si trova Corfinio, la città che per un anno fu capitale d’Italia e dove fu coniata la prima moneta della Lega Italica Lo sapevi che la prima capitale d’Italia si trova in Abruzzo, più precisamente a SITI ARCHEOLOGICI ABRUZZESI - CORFINIUM: Corfinium è situata nella Valle Peligna. La città di Corfinium, per la sua marcata propensione all’indipendenza, si scontrò più volte con Roma, tanto che alla fine del conflitto nel 90 a.C. la città vide riconosciuta la cittadinanza romana. In questo NNUJE L’ANTICO SALAME ABRUZZESE: Le nnuje,è un prodotto tipico abruzzese, un salume di antiche origini diffuso in tutta la regione, in particolare nel Teramano. Le nnuje sono una specie di incrocio tra salsiccia e salame, realizzate con trippa e pancetta suina insaccate in un POSTE ITALIANE: ROCCA DI CAMBIO, AL VIA I LAVORI DEL PROGETTO - POLIS- PER L’UFFICIO POSTALE: Redazione-  Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Rocca di Cambio è interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. La sede infatti è inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto di 8 MARZO: IL LIBRO DI VALENTINA VENTI E LA MOSTRA DI SIMONE D'AMICO A BUGNARA: Redazione-  Venerdì 8 marzo 2024 a partire dalle ore 17.00, il Centro Studi e ricerche "Nino Ruscitti" ospiterà la mostra dell'artista sulmonese Simone D'Amico. A seguire la presentazione del libro di Valentina Venti "Per poi svegliarmi in un quadro" con PESARO CAPITALE ITALIANA DELA CULTURA: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 26 febbraio 2024, viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico” dedicato alla città d’Italia: Pesaro, Capitale italiana della

AI GIOVEDI' DELLA CULTURA SI PARLA DI - PONTI NELLA STORIA E RUOLO DELL'UNESCO -

Enzo Siviero Enzo Siviero

Redazione- Proseguono i “Giovedì della cultura” della Fondazione Cassamarca, appuntamenti settimanali ospitati, alle ore 18, a Casa dei Carraresi.

L’appuntamento del 19 gennaio sarà dedicato al tema

“Ponti nella storia e ruolo dell’Unesco”.

                                     

Relatore è il professor Enzo Siviero, Rettore dell’Università eCAMPUS Novedrate, Como

 

Il tema

Il Prof. Ing. Enzo Siviero ci accompagnerà in un viaggio alla scoperta dei ponti, considerati patrimonio mondiale dell’umanità per l’eccezionale valore universale che rivestono. Essi sono chiara testimonianza del genio creativo, capolavori esempio significativo della storia umana.

Si ricorda che l’’Unesco, agenzia specializzata dell’Onu per la cultura e l’educazione, fu fondata nel 1945 proprio con l’obiettivo di salvaguardare il patrimonio culturale esistente. Un patrimonio che è in grado di generare emozioni che “sono infinite, danno significato alla realtà, influiscono sui nostri pensieri, ci sorprendono, ci coinvolgono”. Questo è l’obbietivo nel contesto del patrimonio che ci appartiene e che vogliamo diffondere e mantenere.

 

Enzo Siviero è ingegnere civile (Padova 1969) e architetto HC (Bari 2009). Già professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni e docente di Ponti allo IUAV di Venezia, da 2016 è Rettore dell’Università Telematica eCampus. È progettista di ponti di fama internazionale e le sue mostre sono ospitate in decine di sedi dall'Italia all'Europa, dalla Turchia all'India e dalla Cina all'America.

Il suo motto è Bridging cultures and sharing hearts come via Mediterranea della Cultura dell'Uomo per l'Uomo. Con questo spirito, sta promuovendo TUNeIT, collegamento stabile fra la Tunisia e la Sicilia e GRALBeIT, collegamento stabile tra Italia e Albania. Ha vinto numerosi premi, tra i quali Al Idrisi 2015, il Premio Europeo Capo Circeo 2017, il “Premio Pace e Spiritualità” 2020, il “Premio Mare Nostrum Mediterraneo 2020. Il 12 aprile 2022 gli è stata conferita la prestigiosa Medal of Excellence in Engineering Education 2021 dalla World Federation for Engineering Organisation WFEO. È anche chiamato The Bridgeman, per la sua passione per i ponti, tema che lo ha spinto a pubblicare la collana Liber Amicorum. E’ anche fondatore della collana Bridging e, dal 1989, dirige la rivista Galileo di cui è fondatore.

Sito ufficiale: www.enzosiviero.it

 

I Giovedì della cultura

Iniziati nel 2019, gli appuntamenti settimanali sono stati sino ad oggi 109 e hanno riguardato una molteplicità di temi: arte, storia, geografia, filosofia, diritto, religione, fotografia, letteratura, moda, cucina, sport, fumetti, cucina, ecc. Anche in questa stagione sarà possibile seguire le conferenze in diretta streaming collegandosi alla pagina Facebook della Fondazione Cassamarca oppure rivederle sul canale YouTube di Fondazione Cassamarca accedendo direttamente dal nostro sito: www.fondazionecassamarca.it. L’appuntamento per ciascuna è alle ore 18 a Casa dei Carraresi.

Il progetto è sostenuto dalla società Carlo Alberto Srl.

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Gennaio 2023 20:40

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.