BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PESCOCOSTANZO - NEL CUORE DEL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA: Nel cuore degli altipiani carsici dell’Appennino abruzzese, a 1410 m s.l.m, come un gioiello di alta orificieria nostrana, incontriamo Pescocostanzo, uno dei Borghi più belli d’Italia, e d’Abruzzo.Un borgo di eccezionale bellezza che detiene un patrimonio architettonico civile e religioso CELANO - AQUILA IN DIFFICOLTA' NELLA STRADA CENTRALE DEL PAESE: Un bel esemplare di Aquila è stata notata per la strada provinciale di Celano. Subito allertati i Carabinieri Forestali, che in un primo intervento hanno evidenziato uno satto confiìuzionale del rapace, forse intossicato da un cibo. Solo dopo un paio PAGANICA - DONNA INSEGUITA DA UN GRUPPO DI GIOVANI, SALVA GRAZIE ALL'INTERVENTO DEI CARABINIERI: Una banale passeggiata con il cane si è trasformata in un incubo per una donna di Paganica che si è imbattuta in un gruppo di ragazzi: “Verso le 20 e 40 – racconta sui social – stavo passeggiando con il SULMONA - CONVEGNO PER RICORDARE MALVESTUTO, DELLA BRIGATA MAIELLA: Si svolgerà venerdì 1 marzo alle ore 17.30 nell'aula consiliare del Comune di Sulmona il convegno dedicato alla figura di Gilberto Malvestuto, ufficiale della Brigata Maiella scomparso un anno fa. Al patriota, "punto di riferimento essenziale per la storia dei drammatici CORFINIO - LA PRIMA CAPITALE D'ITALIA: In Abruzzo, in provincia dell’Aquila si trova Corfinio, la città che per un anno fu capitale d’Italia e dove fu coniata la prima moneta della Lega Italica Lo sapevi che la prima capitale d’Italia si trova in Abruzzo, più precisamente a SITI ARCHEOLOGICI ABRUZZESI - CORFINIUM: Corfinium è situata nella Valle Peligna. La città di Corfinium, per la sua marcata propensione all’indipendenza, si scontrò più volte con Roma, tanto che alla fine del conflitto nel 90 a.C. la città vide riconosciuta la cittadinanza romana. In questo NNUJE L’ANTICO SALAME ABRUZZESE: Le nnuje,è un prodotto tipico abruzzese, un salume di antiche origini diffuso in tutta la regione, in particolare nel Teramano. Le nnuje sono una specie di incrocio tra salsiccia e salame, realizzate con trippa e pancetta suina insaccate in un POSTE ITALIANE: ROCCA DI CAMBIO, AL VIA I LAVORI DEL PROGETTO - POLIS- PER L’UFFICIO POSTALE: Redazione-  Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Rocca di Cambio è interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. La sede infatti è inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto di 8 MARZO: IL LIBRO DI VALENTINA VENTI E LA MOSTRA DI SIMONE D'AMICO A BUGNARA: Redazione-  Venerdì 8 marzo 2024 a partire dalle ore 17.00, il Centro Studi e ricerche "Nino Ruscitti" ospiterà la mostra dell'artista sulmonese Simone D'Amico. A seguire la presentazione del libro di Valentina Venti "Per poi svegliarmi in un quadro" con PESARO CAPITALE ITALIANA DELA CULTURA: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 26 febbraio 2024, viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico” dedicato alla città d’Italia: Pesaro, Capitale italiana della

- ONORE AL CAVALIER BERLUSCONI - | INTERVISTA A FRANCESCO MACRI'

Berlusconi e i magistrati di Mani Pulite Berlusconi e i magistrati di Mani Pulite

Redazione - Non potevamo lasciarci sfuggire queta ghiotta occasione di chiedere al nostro amico Francesco Macri', esperto in Sicurezza e Intelligence, una Sua opinione riguardo alle tante illazioni, teoremi, insinuazioni ecc. anche a poche ore dalla morte del Cav. Berlusconi sulla sua presunta appartenenza o meno... alla mafia. Allora Francesco, (ci permettiamo chimarlo per nome vista la ns vicinanza e amicizia) offre ai nostri lettori una Sua accurata analisi sulla potenziale o immaginaria appartenenza di Silvio Berlusconi alla mafia?

Direttore, di certo non posso offrirVi un accurata analisi, cosa che richiederebbe decine e decine di pagine, (forse un libro intero ) per finalizzare una mia giusta opinione sul teatrino al quale abbiamo assistito in Italia negli ultimi 30 anni. Formulero' differentemente una sintetica analisi volta a spiegare o cercare di spiegare ai Suoi lettori quello che è, e rimarrà per sempre un mio inattaccabile punto di vista. Tutto inizia ( sempre a mio parere) nel 1992 quando un pool di magistrati milanesi apre un inchiesta, che produrrà l'effetto indiscutibile, di spazzare via un intera classe politica e SOSTITUIRLA con una nuova classe dirigente squisitamente di sinistra, ma, qualcosa in questa operazione va storto; si affaccia inaspettatamente sulla scena politica un giovane e rampante imprenditore edile milanese, di nome Silvio Berlusconi che con le Sue straordinarie capacità intellettive e imprenditoriali distruggerà ( momentaneamente) quella ormai famosa " gioiosa macchina da guerra" creata per impadronirsi del sistema di potere del ns Paese. Da quel momento, si innescherà un meccanismo inquisitorio che cercherà di distruggere il Cavaliere dall' inizio della sua carriera politica fino alla morte. Centinaia di processi, indagini serrate, intercettazioni, pedinamenti, tecnologie sofisticate di monitoraggio utilizzate anche durante il suo Ruolo di Presidente del Consiglio dei Ministri (cosa di una gravità Istituzionale spaventosa) che porterà alla fine la resa politica e umana di Berlusconi. E' importante sottolineare che i condottieri di quel sistema politico/mediatico/giudiziario assumeranno negli anni incarichi importantissimi, ministri, presidenze, ecc. ecc. ecc. ribaltando vergognosamente i risultati delle urne e di conseguenza la volontà popolare. Dico questo Direttore e Lei lo sa, poichè la mia esperienza di vita mi ha portato più volte ad avvicinarmi a quel mondo golpista, e qui mi fermo anche per senso morale/Istituzionale.

Credo che il mio punto di vista e' stato chiaro con poche righe, ma mi lasci chiudere questa breve riflessione con un ringraziamento speciale al nostro Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, che insieme a tante brave persone di cui e' circondata ha saputo ridare all'Italia senso di libertà e Democrazia per troppi anni calpestata. ONORE AL CAVALIER BERLUSCONI!!!

 

Ultima modifica ilMercoledì, 28 Giugno 2023 19:50

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.