BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
OVINDOLI - SECONDA EDIZIONE DELLA " BENEDIZIONE DEI CANI DA TARTUFO ": L’Associazione tartufai della Marsica ha organizzato- con il patrocinio del Comune di Ovindoli ed in collaborazione con la Pro Loco di Santa Jona - la II edizione della “Benedizione dei cani da tartufo” . La giornata si è aperta con SANTE MARIE - ARRIVA LA CASA DELLA SALUTE MOBILE: la Casa della salute, iniziativa della Asl 1 Avezzano - Sulmona - L'Aquila, farà tappa in piazza Aldo Moro, a Sante Marie, dove rimarrà fino giovedì pomeriggio. L'obiettivo del progetto è quello di promuovere la salute e il benessere dei ABRUZZO - ASSESSORE MAGNACCA INCONTRA ANVA CONFESERCENTI E FIVA CONFCOMMERCIO: Prosegue la serie di incontri dell'assessore alle Attività Produttive Tiziana Magnacca con le associazioni di categoria. Negli uffici di via Passolanciano a Pescara l'assessore Magnacca ha ricevuto i responsabili regionali dell'Anva Confesercenti e della Fiva Confcommercio. Un primo punto di contatto ROCCA DI BOTTE - SAI CHI VIENE A CENA STASERA? UNA VOLPINA: Tutte le sere,come nelle piu' belle favole, una giovane volpe, alla stessa ora, nell'ora di cena, arriva in una abitazione di Rocca Botte in cerca di cibo. Dolci momenti tra i proprietari dell'abitazione e l'animale, che si avvicina, e addirittura BALSORANO - RINNOVO PASSAPORTO ALLE POSTE, AL VIA IN ABRUZZO: Un amministrazione piu' snella, quellamper ilo rinnovo del passaporto, infatti da oggi si potrà rinnovare anche in posta. In Abruzzo parte da Balsorano il servizio di richiesta e rinnovo passaporti negli uffici postali dei Comuni abruzzesi inclusi nel progetto 'Polis' SAN BENEDETTO DEI MARSI - 107 ANNI FA NASCEVA SABINA SANTILLI FONDATRICE DELLA LEGA DEL FILO D'ORO: Sabina Santilli nacque il 27 Maggio del 1917 a San Benedetto dei Marsi. A soli 7 anni una meningite la rese sorda e cieca, ma i suoi genitori non si diedero per vinti e la iscrissero all’istituto per ciechi Augusto CARSOLI - GRANDE SUCCESSO PER LA "CASA MOBILE DELLA SALUTE" 461 ACCESSI IN UNA SETTIMANA: Un grande successo, a Carsoli, per la CASA MOBILE DELLA SALUTE, con 461 accessi per 820 prestazioni in una settimana. Un ottima risposta del territorio, con 65/75 accessi al giorno, per tutta la settimana a disposizione. La Casa della Salute ORICOLA - SPETTACOLO DI FINE ANNO SCOLASTICO ALLA SCUOLA LIVIO MARIANI, EMOZIONI E RICORDI: Oggi, con cuore grato e occhi lucidi di commozione, salutiamo i nostri adorati bambini di quinta, che stanno per concludere il loro percorso alla scuola primaria. Questi anni sono stati un'avventura straordinaria, un mix di emozioni, sfide e preziosi momenti SANTE MARIE - TORNA IL CENTRO ESTIVO: A partire dal 10 giugno, e fino al 23 agosto, sarà attivo nei locali della scuola dell'Infanzia Pio XII di Sante Marie il centro estivo "R-estate con noi".Il centro sarà aperto per i bambini dai 2 ai 10 anni che TERAMO - LO SPLENDITO CASTELLO DELLA MONICA: Il Castello Della Monica è unicum architettonico nell’intero panorama nazionale per la sua specificità progettuale: infatti è stato progettato e realizzato come dimora personale dall’artista teramano Gennaro della Monica (architetto, scultore e pittore, vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento,

POSTE ITALIANE: FESTA DELLA MAMMA, L’ESPERIENZA DI UNA PORTALETTERE AQUILANA TRA LAVORO E FAMIGLIA

La dipendente Noemi Di Cosimo con i suoi figli, Gioia e Jacopo La dipendente Noemi Di Cosimo con i suoi figli, Gioia e Jacopo

Noemi Di Cosimo, applicata presso il Centro di Distribuzione di Centi Colella:
“Credo che l’essere madre sia un valore aggiunto e non un limite, anche sul lavoro”

 

 

Redazione  Poste Italiane festeggia la Festa della Mamma, in calendario domenica 12 maggio, promuovendo anche in provincia dell’Aquila diverse iniziative a sostegno della parità di genere.

La testimonianza di Noemi Di Cosimo, portalettere applicata presso il Centro di Distribuzione di Centi Colella, è un perfetto esempio dell’attenzione che l’azienda dedica ai propri dipendenti. Noemi una delle 10 mamme dipendenti in provincia dell’Aquila (42 in Abruzzo) che in questi ultimi mesi hanno usufruito delle misure previste nell’ambito delle politiche della famiglia.

Trentatré anni anni da compiere a luglio, una laurea in Biotecnologie all’Università degli Studi di Teramo, vive a Scoppito con suo marito Dawid ed è mamma di Gioia (3 anni) e Jacopo, nato lo scorso novembre.

Noemi racconta il suo percorso in Poste. “Ho lavorato dal 2014 al 2016 ad Avezzano con contratto a tempo determinato, poi nel 2019 sono stata assunta a tempo indeterminato a Mondovì (Cuneo). Sono rimasta lì fino al marzo del 2022, mese in cui sono tornata all’Aquila”.

Sul suo lavoro e sulla conciliazione con la vita privata: “Del mio lavoro amo la dinamicità, il fatto di potermi gestire in autonomia e lo stare a diretto contatto con le persone. Inoltre, l’essere madre non ha cambiato affatto il mio modo di lavorare: credo sia un valore aggiunto e non un limite, anche sul lavoro. Conciliare vita e lavoro è solamente questione di organizzazione: per fortuna io e mio marito abbiamo orari diversi quindi riusciamo ad alternarci”.

La nascita di Jacopo è stata “salutata” da Poste Italiane con il “fiocco giallo”, l’iniziativa pensata per i dipendenti neogenitori che prevede l’invio di un cofanetto giallo contenente prodotti per l’infanzia di prima qualità necessari per dedicare ai bebè le migliori attenzioni come il classico biberon, alcuni prodotti per la cura e igiene personale e diversi capi d’abbigliamento per i primi mesi. “Una bellissima sorpresa – commenta Noemi – che conferma la vicinanza dell’azienda ai neo genitori e dimostra concretamente il sostegno alle famiglie e alla natalità”.

Poste Italiane, oramai costantemente su posizioni di avanguardia sulle politiche di parità di genere, della diversità e dell’inclusione, nel 2024 ha ottenuto per il quinto anno consecutivo la certificazione “Top Employers” per la qualità delle politiche in tema di organizzazione e valorizzazione delle risorse umane. L’Azienda ha introdotto negli anni numerose iniziative volte a valorizzare l’equilibrio di genere, il supporto della maternità e della paternità, e lo sviluppo della leadership femminile. Ad esempio, per le mamme esiste un percorso dedicato denominato “Lifeed Genitori”, e il programma “Mums at work”, che hanno rispettivamente l’obiettivo di valorizzare le competenze maturate dalle dipendenti durante l’esperienza genitoriale e di facilitare il rientro delle donne al lavoro dopo il periodo di maternità.

Cartolina e annullo filatelico per la Festa della Mamma. Poste Italiane celebra la Festa della Mamma con una colorata cartolina filatelica. In provincia dell’Aquila la speciale cartolina è disponibile negli uffici postali con sportello filatelico di via della Crocetta all’Aquila, via Cavalieri di Vittorio Veneto ad Avezzano, piazza Brigata Maiella a Sulmona e corso Vittorio Emanuele a Castel di Sangro, oltre che sul sito poste.it. Fino al 13 maggio, inoltre, sarà possibile chiedere anche l’annullo lineare, da utilizzare insieme a quello a datario mobile. Un’occasione per ogni collezionista o per chi vuole ricordare in modo originale una giornata speciale, un modo per sostenere il valore della scrittura e custodire nel tempo un ricordo della festività.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.