BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI - LO SPETTRO DI BROCKEN IL RARO FENOMENO IMMORTALATO SUI MONTI: Il biologo Alessandro Rossetti ha scattato la foto sulla cresta del Redentore, il fenomeno può intimorire chi non lo conosce. L’immagine pubblicata sui social ha incuriosito molte persone. o scorso 8 luglio ha immortalato con uno scatto un fenomeno speciale. DAL GIAPPONE L'UVA KOSHU, L'UVA ROSA PERLA DA CUI NASCE UN VINO IDILLIACO CON PROFUMI AGRUMATI ED INTENSI: L’uva Koshu è una varietà di uva rosa perla, con sfumature chiare bianche, che ha trovato il suo habitat ideale nella regione di Yamanashi, in Giappone. Con una storia che risale a oltre mille anni fa, questa uva ha un PESCARA . AGGREDISCE L'ANZIANA MADRE E LA FA CADERE, DIVIETO DI AVVICINAMENTO: Ieri pomeriggio la squadra volante di Pescara è intervenuta in un’abitazione della zona colli per una violenta lite familiare segnalata sul numero di emergenza 112. Sul posto gli agenti hanno accertato che, all’interno della casa, una 49enne aveva insultato e ROCCA SCALEGNA (CHIETI) - LA LEGGENDA DELL'ANTICO CASTELLO: Se vi capita di fare un giro nelle Terre dei Trabocchi, e scegliete un itinerario collinare, sarete di certo attratti dal maestoso Castello di Roccascalegna, che sovrasta la collina tra il Sangro e l’Aventino, in quel di Chieti. Teatro di IL PARROZZO, IL DOLCE DANNUNZIANO: Il Parrozzo nasce ed affonda le sue origini nella società agricola. Era un antico pane delle mense contadine che, i pastori abruzzesi ricavavano dalla meno pregiata farina di mais, veniva poi cotto nel forno a legna. Nacque come dolce natalizio CARSOLI - NUOVO SPORTELLO CAM, NUOVE APERTURE AL CITTADINO: Il nuovo sportello del cittadino, del CAM, che si trova all'ingresso del paese avrè le seguente date di apertura , per i servizi al cittadino : 31 Luglio 2024 (commerciale) 7 Agosto (crediti) 28 Agosto (commerciale) 11 settembre (crediti) 25 settembre (commerciale) 9 ottobre (crediti) 23 ottobre PIANA DEL CAVALIERE - CON LA NUOVA CLASSIFICAZIONE LA ZONA E' DI TIPOLOGIA DUE, ARANCIONE, CON MEDIA CRITICITA' SISMICA: Con la deliberazione n. 425 del 15 luglio 2024, la Giunta Regionale ha preso atto e adottato la nuova classificazione sismica della Regione Abruzzo, elaborata dal Servizio Prevenzione dei rischi di protezione civile dell’Agenzia regionale di PC e approvata con ABRUZZO - NUOVA CLASSIFICAZIONE SISMICA DELLA REGIONE: Con Deliberazione n. 425 del 15 luglio 2024, la Giunta Regionale ha preso atto e adottato la nuova classificazione sismica della Regione Abruzzo, elaborata dal Servizio Prevenzione dei rischi di protezione civile dell’Agenzia regionale di PC e approvata con Decreto TIVOLI - RICERCHE IN CORSO PER UN 15ENNE, DA TRE GIORNI NON SI HANNO NOTIZIE: Andrea Esposito, 15 anni, è scomparso dal Tivoli Terme, dove è stato avvistato l’ultima volta martedì 16 luglio. L’accorato appello dei genitori e del Comitato Scientifico ricerca scomparsi è stato rilanciato via social. E' un ragazzo snello con un tatuaggio AVEZZANO - IL NUOVO MUNICIPIO SI FARA', LAVORI SBLOCCATI: Finalmente, con i finanziamenti del PNRR, si sblocca una situazione in fermo da anni. I Lavori per il completamento del nuovo Municipio di Avezzano, a breve partiranno. Inizia una storia diversa per la riqualificazione urbana del quartiere. Si chiude il

ABRUZZO:CNA,NEI PRIMI 6 MESI DEL 2015 CONCESSI 7 MILIARDI DI CREDITO ALLE MICROIMPRESE

Redazione-Le micro imprese abruzzesi sono abbandonate dalle banche che non le sostengono più, mentre i tassi di interesse sui prestiti concessi ad aziende e famiglie volano ben sopra la media nazionale. Lo evidenzia la ricerca condotta da Aldo Ronci per la Cna Abruzzo sull’andamento del credito nei primi sei mesi dell’anno che, si legge nello studio, "cela un paradosso perché, mentre le banche restringono sempre più i cordoni della borsa verso le imprese con non più di cinque dipendenti (7 milioni in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), per il resto dell’economia le cose vanno in tutt’altra direzione".

A confermare la doppia velocità nel rapporto tra credito e sistema Abruzzo, tra gennaio e giugno, spiega Cna Abruzzo, "ci sono diversi indicatori: più soldi alle imprese di maggiori dimensioni (261 milioni) e alle famiglie consumatrici (346); incremento generalizzato nelle quattro province (con il record di Chieti, grazie a 241 milioni in più); ruolo sempre più marcato degli istituti di maggiori dimensioni; sostegno assicurato alle attività manifatturiere (+145), al commercio (+82) e all’agricoltura (+36)".

"Il sostegno maggiore assicurato al mondo dell’impresa - ha detto Ronci nel corso della presentazione dello studio mattina a Pescara, alla presenza del presidente e del direttore della Cna Abruzzo, Italo Lupo e Graziano Di Costanzo, e del direttore di Fidimpresa Abruzzo, Adriano Lunelli - è stato appannaggio dei mezzi di trasporto, con un incremento di 91 milioni. Ma buone performance sono state assicurate anche a carta e stampa (+38), prodotti in metallo (+35). Penalizzate, al contrario, le imprese del comparto alimentare, che perdono 25 milioni di euro".

Sulle operazioni a revoca, che il sistema bancario abruzzese ha effettuato nel secondo trimestre 2015, la ricerca spiega che "il tasso è stato dell’8,51% a fronte del 5,99% nazionale: dunque, con uno spread record di ben 2,52 punti percentuali, i prestiti concessi dal nostro sistema bancario sono decisamente più salati". "Tutto ciò, mentre i depositi bancari hanno registrato una crescita di 135 milioni di euro, grazie soprattutto alle famiglie consumatrici", aggiunge.

Sul piano territoriale, la corsa al risparmio ha tuttavia fatto registrare dati disomogenei: incremento consistente a Chieti (+166) e Pescara (+61), flessione all’Aquila (-75) e Teramo (-17). Inoltre, tra gennaio e giusto di quest’anno, i crediti non più esigibili dalle banche hanno registrato un incremento di 193 milioni di euro, con una crescita percentuale del 6,41%: un valore molto vicino a quello medio italiano che ha segnato un incremento del 6,46%.

"Occorre mettere in campo una pressione sul sistema bancario, e la sua associazione di riferimento, l’Agi, anche attraverso il supporto e il sostegno della Regione, affinché alla micro impresa sia concessa la stessa attenzione riservata al resto dell’economia abruzzese", ha osservato Di Costanzo. La sfida, tuttavia, riguarda anche il mondo dell’impresa, come ha sottolineato Lupo, "attraverso una forte innovazione di processo e di prodotto, in grado di dischiudere gli orizzonti dell’export anche a questo mondo. Sfida possibile, solo con il convinto sostegno del credito".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.