BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AVEZZANO - L'AVEZZANO CALCIO COMUNICA L'ACQUISTO DI CRISTIAN TOTTI, PRIMOGENITO DELL'EX CAPITANO DELLA ROMA: Redazione-  Cristian Totti è un nuovo calciatore dell’Avezzano. La notizia arriva direttamente dai canali social del club abruzzese. L'attaccante 18enne, figlio di Francesco Totti, storico capitano della Roma, torna in Italia a pochi mesi dal trasferimento in Spagna al Rayo L'AQUILA - LA FAMIGLIA NURZIA STORIA DEI FAMOSI TORRONI ABRUZZESI: Redazione-  I Nurzia sono una famiglia di imprenditori dell’Aquila nel ramo dolciario. L’attività ebbe inizio con Gennaro, originario di Arischia, che nei primi anni Trenta del XIX secolo aprì una bottega nella quale distillava liquori e vendeva vino. Suo figlio SANTE MARIE - FESTEGGIAMENTI DEL SANTO PATRONO NELLA FRAZIONE DI SAN GIOVANNI: Redazione-  Questa mattina il vice sindaco, Vincenzo Zangrilli, ha preso parte alle celebrazioni in onore del santo patrono nella frazione di San Giovanni di Sante Marie. Insieme al consigliere, Candido Caretta, e ai membri del comitato feste ha deposto una L'AQUILA - DIECI CONSIGLI PER VIVERE LA MONTAGNA CON PRUDENZA: Redazione-  La Prefettura dell'Aquila, in collaborazione con numerosi enti locali e nazionali, ha realizzato un vademecum per garantire a tutti gli escursionisti un'esperienza sicura e piacevole in montagna. 10 consigli per vivere la montagna con prudenza è una guida indispensabile AVEZZANO - RIUNIONE IN PREFETTURA PER SICUREZZA NELLA MARSICA: Redazione-  Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la quarta riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, ABRUZZO - LA COMMISSIONE EUROPEA DESIGNA LA REGIONE LEADER DELL'INNOVAZIONE: Redazione-  La Commissione europea ha indicato l'Abruzzo quale Regional Innovation Valley, Regione dell'Innovazione. La designazione permette all'Abruzzo di entrare in una ristretta cerchia di aree ad alta innovazione individuate dalla Commissione su tutto il territorio europeo, chiamate in futuro a PESCARA - CONSEGNATI I LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PONTE CICLOPEDONALE SUL FIUME TRONTO: Redazione-  "La consegna dei lavori di realizzazione del ponte ciclopedonale sul fiume Tronto rappresenta un tassello fondamentale per sbloccare il futuro della Ciclovia Adriatica. Un'infrastruttura che rappresenta, al contempo, una fondamentale opportunità turistica ed una risorsa di mobilità dolce per PESCARA - TAVOLO TECNICO PER RICONOSCERE STRUTTURE PER MINORI: Redazione-  Al via oggi a Pescara, alla presenza dell'assessore alle Politiche sociali Roberto Santangelo, il tavolo tecnico che dovrà definire i contorni della disciplina regionale in materia di autorizzazione e accreditamento delle strutture sociali residenziali e semiresidenziali che si occupano SQUILIBRI | DOMANI 23 GIUGNO ULTIMA SERATA: Viaggi, miti, amori, talenti e tanto altro ancora sul palco del Festival Redazione-  Un intenso appuntamento con Stefania Andreoli, un viaggio interiore al tramonto con Ludovico Tersigni, un pubblico attento di fronte al racconto di un'amicizia ideale tra Anna Cherubini e GLI ASSALTI FRONTALI SABATO 22 GIUGNO A ORTONA (CHIETI) PER LA FESTA DI RADIO CITTA’ PESCARA: Redazione-  Sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle ore 3, a Villa Ada, in contrada San Giuliano 7 a Ortona (Chieti), si svolgerà l'Early Summer Fest 2024 a sostegno di Radio Città Pescara. Una maratona che prevede 12 ore di

RENZI METTE IN LIQUIDAZIONE IL PD : AL SUO POSTO ARRIVANO I "DEMOCRATICI"

Redazione-Addio all’esecrato Partito della Nazione ma addio anche all’attuale Partito Democratico con tanto di benvenuto alla nuova creatura renziana che – stando a quel ha anticipato in esclusiva il sito affaritaliani.it  che ne ha pubblicato anche il logo – si chiamerà semplicemente Democratici.L’appuntamento con il nuovo soggetto è posticipato alla celebrazione del referendum sulle riforme costituzionali del prossimo ottobre. Renzi è arciconvinto di superarlo in scioltezza (ha anche promesso di ritirarsi a vita privata ove mai lo perdesse) e si accinge perciò a celebrare la vittoria con gli effetti speciali del nuovo nome e del nuovo simbolo. Elettori, ovviamente permettendo. Ma il restyling è anche l’indizio di una fine della legislatura anticipata al 2017, anno di probabili elezioni anticipate cui Renzi pensa appunto di presentarsi con la nuova formazione politica.

La parola “partito” è percepita troppo negativamente

 

Secondo  affaritaliani.it, l’idea di abbandonare l’idea del Partito della Nazione, Renzi l’avrebbe maturate durante l’estate. È evidente che a creare maggiori problemi estetici al premier era proprio la parola “Partito”. Troppo vecchia e troppo carica di significati percepiti come negativi dall’opinione pubblica. Il solo toglierla aggiunge un soffio di freschezza. È stata proprio questa considerazione a convincere Renzi che è sufficiente la sola denominazione Democratici a dare l’idea di un soggetto politico moderno, del tutto nuovo rispetto ai modelli passati.

Renzi presenterà il nuovo logo dopo il referendum di ottobre

 

Secondo alcuni fonti del Largo del Nazareno sentite da affaritaliani.it, la trasformazione del Pd in Democratici è solo l’ultima tappa  di un’operazione  avviata più di un quarto di secolo fa da Achille Occhetto con la cosiddetta “svolta della Bolognina“. In quel contesto, furono soprattutto i calcinacci del Muro di Berlino, simbolo delle macerie  dell’utopia comunista, a “consigliare” ai dirigenti dell’allora Pci di mettere a punto un’operazione di restyling che si concretizzò nel rimpicciolimento della vecchia falce e martello e nella trasformazione del Pci in Pds. Quella di autunno sarebbe appunto la terza fase, tutta internet e circoli on line al posto delle vecchie sedi i cui costi sono diventati ormai proibitivi. Se il premio alla lista prevista dall’attuale versione dell’Italicum non subirà ulteriori modifiche, è molto probabile che i Democratici diventerà la nuova arca di Noè dove Renzi imbarcherà tutti i suoi satelliti: da Area Popolare a Scelta Civica, all’Ala di Denis Verdini e – udite, udite! – forse anche l’Italia dei Valori. E i Bersani, i Cuperlo e le Rosy Bindi? A bordo pure loro, se accetteranno. Altrimenti la porta è aperta. Democratici mica per niente.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.