BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ISOLA DEL GRAN SASSO - ARRIVA LA PRIMA EDIZIONE DELLA PIZZA CON PORCHETTA: Ad ISOLA DEL GRAN SASSO, arriva dal 20 al 23 Giugno la 1a edizione della SAGRA DELLA PIZZA CON PORCHETTA. IL 20 Giugno presso il parcheggio Terminal Bus San Gabriele, ci sarà 883 tribute band Live, il 21 Giugno REGINA, MONTESILVANO - MUORE GIOVANE MADRE DI 42 ANNI, LASCIA DUE GEMELLE DI DI OTTO ANNI: Grave lutto a mONTESILVANO, un intera citta' in lutto. Un grave malattia porta via LOREDANA D'ONOFRIO, di 42 anni, madre di due gemelle di otto anni. La donna era molto conosciuta, in città, perchè era titolare di una nota agenzia TAGLIACOZZO - FERMENTO PER IL PRIMO RADUNO ALPINI TERZA E QUARTA ZONA: Un paese in fermento, vanno avanti i preparativi per il 1 RADUNO ALPINI DELLA TERZA E QUARTA ZONE. Un’occasione unica, nella quale l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Giovagnorio conferirà la Cittadinanza Onoraria al IX Reggimento Alpini, in seduta di TAGLIACOZZO - AL PALAZZO DUCALE LA MOSTRA " CONTEMPORANEA 24 " DI CESARE BIASINI SELVAGGI: Nel cuore della Marsica, un’esposizione sugli scenari della pittura internazionale, un focus sui giovani artisti abruzzesi e la mostra dei finalisti di Contemporanea Prize 2024 Dal 3 agosto al 10 settembre 2024 si terrà a Tagliacozzo l’undicesima edizione di Contemporanea, manifestazione SAN GABRIELE DELL’ADDOLORATA – IL MIRACOLO DI LORELLA: Nel giugno 1975 il Santo opera uno dei suoi miracoli più strepitosi. Si tratta della guarigione istantanea di Lorella Colangelo, una bambina di Montesilvano (PE), che così alcuni anni dopo racconta il prodigio. Fin dalla prima elementare ho cominciato a sentirmi L'AQUILA - LA RICOSTRUZIONE QUINDICI ANNI DOPO, IN UNA MOSTRA ITINERANTE: Una mostra itinerante, fotografica e video, sullo stato della ricostruzione nel Comune dell'Aquila e nei Comuni del cratere sismico organizzata dalla Regione Abruzzo, in collaborazione con gli Uffici Speciali per la Ricostruzione (USRA e USRC). La mostra, intitolata "2009-2024: Quindici anni TERAMO - DISTRETTO TESSILE E MODA VAL VIBRATA ECCELLENZA REGIONALE: "Ho avuto modo di constatare la qualità dell'artigianato made in Abruzzo, attraverso le aziende che costituiscono il Consorzio eccellenze artigiane Atea, apprezzandone la capacità imprenditoriale e il contributo che queste aziende danno al Pil regionale e all'export". Lo ha detto ABRUZZO TURISMO - D'ADDARIO " LA REGIONE CONSOLIDA IL RAPPORTO CON I TOUR OPERETOR TEDESCHI ": Si consolida il rapporto di promozione turistica tra la Regione Abruzzo e i tour operatori tedeschi. Presentato questa mattina a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, in Piazza Unione, un nuovo progetto di promozione turistica, dopo "L'Educational Tour" che si TERAMO - SANT'ANGELO " AUGURI AL NUOVO RETTORE DELL'ATENEO ": "I migliori auguri di un lavoro proficuo e di una esperienza professionale densa di soddisfazioni", sono stati espressi dall'assessore regionale alla Ricerca Universitaria, Roberto Santangelo, al neo rettore dell'Università di Teramo, Christian Corsi, eletto nella serata di ieri dal corpo ROCCA DI BOTTE - MAXI SCHERMO IN PIAZZA PER GLI EUROPEI DI CALCIO, ORGANIZZATO DALLA PRO-LOCO: Redazione-  Una splendita iniziativa della PRO LOCO di Rocca di Botte, un maxi schermo in piazza, per seguire gli Europei, la nazionale di calcio. ⚽️?In occasione degli Europei 2024, la Pro Loco di Rocca di Botte vi aspetta per tifare

PESCE D'APRILE, ECCO PERCHE' LA GIORNATA DEGLI SCHERZI SI CHIAMA COSI'

PESCE D'APRILE, ECCO PERCHE' LA GIORNATA DEGLI SCHERZI SI CHIAMA COSI' Pesce di Aprile

Redazione-Scherzi, bufale, notizie che rovesciano totalmente il concetto di "verità". Come da tradizione, il primo di aprile è ormai il giorno dell’anno in cui il verosimile viene elevato a fatto reale. E se in passato erano tv, radio e giornali a veicolare le burle, oggi sono soprattutto i social network, Facebook in testa, ad approfittare della credulità della gente per farsi quattro risate. Ma da dove deriva la tradizione del Pesce d’Aprile?

Pesce d'Aprile

 

La leggenda del ‘Pesce d’Aprile potrebbe  essere fatta risalire ad uno scherzo tra i due amanti Cleopatra e Marco Antonio. Secondo la leggenda, il triumviro romano durante una gara di pesca avrebbe cercato di imbrogliare, per non fare una brutta figura, facendo attaccare all’amo della sua canna un grosso pesce, di nascosto da uno schiavo: ma la regina egizia, scoperto l’amante, l’avrebbe beffato sostituendolo con un finto pesce fatto di pelle di coccodrillo. Anche la morte di Gesù Cristo è stata in qualche modo ricollegata ‘Pesce d’Aprile’: sarebbe avvenuta il 1° aprile del ‘33 e gli oppositori del cristianesimo avrebbero usato tale data per prendere gioco dei cristiani. Il termine ‘pesce’, poi, potrebbe essere stato preso dai primi cristiani per identificarsi: il nome in greco (Ichthys) forma l’acrostico per “Gesù Cristo, Figlio di Dio Salvatore”. Una tra le più accreditate teorie sull’origine del ‘Pesce d’Aprile’ colloca la nascita della tradizione nella Francia del XVI secolo. Stando al calendario gregoriano, il 1° aprile era l’ultimo giorno di Capodanno (durava dal 25 marzo) e questo fino a quando la riforma di papa Gregorio non lo anticipò al 1 gennaio. Motivo per cui in Francia sembra sia nata la tradizione di consegnare dei pacchi regalo vuoti in corrispondenza del 1º di aprile. Il nome che venne dato alla strana usanza fu ‘poisson d'Avril’, per l'appunto "pesce d'aprile".
Da Orson Wells a YouTube, gli scherzi più belli

Oggi di scherzi e burle più o meno originali, più o meno di buongusto, se n’è perso il conto. Negli ultimi tempi i più creativi e divertenti sono stati quelli delle grandi aziende più attive sulla rete, come Google e YouTube. Ma probabilmente il più famoso è quello di Orson Wells. Il celebre regista americano, per il 1° aprile del 1938, ideò uno show radiofonico nel corso del quale il mezzo di comunicazione doveva trasmettere la “La Guerra dei Mondi”, una vera e propria radiocronaca dello sbarco dei marziani. A causa di problemi tecnici, però, non fu possibile mandarlo in onda. Welles non si arrende e qualche mese dopo, più precisamente il 30 ottobre di quell'anno la trasmissione andò in scena. Fu talmente fatta bene, talmente credibile, che la popolazione ci cascò, generando il panico, coi centralini della polizia che furono presi d’assalto: c’è chi affermò di aver visto davvero i marziani, quello che si dice il potere della suggestione.

Ultima modifica ilVenerdì, 01 Aprile 2016 10:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.