BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - ERA IL 25 MAGGIO DEL 1944, UN COLPO ALLA TESTA DI UN NAZISTA, TOLSE LA VITA A FERRANTE: Il 25 maggio 1944 fu uccisa con un colpo di pistola Elvira Ferrante, legata a formazioni partigiane(nella zona operava la banda partigiana Madonna del Monte). L’episodio avvenne a Carsoli,presso il ponte: la località era già da tempo luogo di internamento CARSOLI - OTTANTANNI FA IL PAESE, SOTTO I BOMBARDAMENTI, VENNE RASO AL SUOLO: Era il 16 Aprile del 1944, Carsoli venne bombardata ripetutamente, riportando molte perdite civili, ed il paese bìvenne raso al suolo per la totalità. Nel 2004, il presidente della Repubblica Italiana conferi' alla cittadinanza di Carsoli, la medaglia d'Argento al CAMPLI FLEGREI - LA TERRA NON HA PACE, CONTINUANO LE SCOSSE DI TERREMOTO: Uno sciame sismico intenso, quello che in queste ore si sta registrando nel Napoletano, nella zona dei Campli Freglei. Una lista lunghissima, infatti,dalle 9.35, che ha contato oltre 70 eventi di varia intensità in un lasso di tempo ridotto, e MUORE IL CALCIATORE MATTEO GIANI, AVEVA AVUTO UN ARRESTO CARDIACO IN CAMPO, AVEVA 26 ANNI: Purtroppo questa mattina il cuore di Mattia Giani, ha smesso di battere. La gravità dell’accaduto, durante la partita di calcio, è stato subito chiaro a tutti i presenti allo stadio di Campi Bisenzio, struttura che ospitava il Castelfiorentino. Mattia, 26 CINEMA - 57 ANNI FA SI SPEGNEVA UNA STELLA, MORIVA IL GRANDE TOTO': Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio, per l’eternità noto come Totò, lo aveva previsto: solo alla sua morte gli avrebbero riconosciuto lo status di grande artista e così fu, nonostante la sua poesia CARSOLI - FIORI E COLORI PER IL MONUMENTO AI CADUTI: Il sindaco, Velia Nazzarro, insieme all'amministrazione comunale, ha voluto porgere ai nostri caduti un po di colore, e note profumate, inserendo nel complesso del monumento dei caduti, dei fiori, nella iuole adiacenti al memoriale. Un gesto che rende il luogo GROTTAFERRATA - "GROTTA PICCANTE PEPERONCINO DI VINO" CON GLI ERRESEI, PIZZICA E TARANTE INFUOCHERANNO LA PIAZZA: A Grottaferrata, dal 19 al 21 aprile torna la manifesta dedicata al connubio tra il vino locale del il peperoncino: Grotta Piccante, Peperoncino Di Vino. Un felice connubio che vede anche il festeggiamento del patto di amicizia fra i comuni AVEZZANO - TROVATO SENZA VITA IN CASA L'AVVOCATO CARLO LUCCI: La notizia è appena arrivata in redazione. Un tragedia che ha sconvolto la comunità di Avezzano , e del mondo degli avvocati. Subito dopo pranzo è stato trovato senza vita il 58enne avvocato avezzanese Carlo Lucci.Sembrerebbe, le cause della morte, UN ANNO FA MORIVA A NEW YORK MARIO FRATTI: Inaugurato all’Istituto Italiano di Cultura un Archivio in onore del grande drammaturgo abruzzese     Redazione – Un anno fa, il 15 aprile, Mario Fratti moriva nella sua bella casa al 146W della 55^ Strada di New York, la città nella quale il PROTEZIONE E PREVIDENZA: CON POSTE ITALIANE NUOVI INCONTRI INFORMATIVI GRATUITI ONLINE PER I CITTADINI: Redazione-  “La protezione” e “La previdenza”. Sono i temi che verranno affrontati, rispettivamente domani, martedì 16 e giovedì 18 aprile, nel corso dei nuovi appuntamenti online di educazione finanziaria, completamente gratuiti e rivolti a tutti i cittadini , organizzati da Poste

PENSIONI E PART-TIME DAI 63 ANNI, ARRIVA LA FIRMA DEL MINISTRO POLETTI

PENSIONI E PART-TIME DAI 63 ANNI, ARRIVA LA FIRMA DEL MINISTRO POLETTI Pensionati

Redazione- Via libera del Ministro Poletti all'Opzione di Graduale Prepensionamento tramite l'accesso al part time agevolato. Una misura contenuta all'interno della legge di stabilità 2016 e che permetterà da qui ai prossimi tre anni di poter fruire di un accompagnamento alla quiescenza tramite l'adozione del tempo parziale ed il contemporaneo beneficio di contributi pieni presso l'Inps. Ma il provvedimento prevede anche che il datore di lavoro versi direttamente in busta paga gli oneri che in precedenza costituivano i contributi previdenziali, con un effetto di calmieramento nei confronti del taglio di stipendio dovuto all'orario di lavoro ridotto. Vediamo insieme di scoprire i risvolti pratici per chi dovesse aderire e le scadenze da ottemperare per poter fruire dell'agevolazione.

I punti chiave da tenere in considerazione

Stante la situazione appena descritta, vi sono alcuni particolari riguardanti il decreto firmato dal Ministro Poletti che è bene tenere in considerazione. Per prima cosa, il passaggio al tempo parziale risulta possibile su base volontaria e solo per coloro che risultano distanti al massimo tre anni rispetto all'effettiva data di quiescenza. Oltre a ciò, l'orario di riduzione dell'impegno lavorativo non potrà comunque superare il 60% dell'effettivo, mentre la percentuale esatta dovrà essere contrattata con il proprio datore di lavoro. Attenzione inoltre all'inserimento della domanda, per la quale sarà necessario avvalersi delle procedure telematiche o attraverso l'utilizzo del Pin personale di accesso all'Inps o tramite la consulenza dei patronati, per ottenere il rilascio della certificazione alla maturazione della quiescenza al 31/12/2018. Dopodiché si potrà stipulare il nuovo contratto part time agevolato e quindi ricevere le relative autorizzazioni dalla Direzione territoriale del lavoro e dall'istituto di previdenza pubblica. Infine, da ricordare che le coperture stanziate in favore della misura restano comunque limitate, pertanto il consiglio per chi è intenzionato a fruirne è di non tergiversare. Si parla infatti di fondi corrispondenti a 60 milioni per il 2016, 120 milioni per il 2017 ed altri 60 milioni per il 2018, mentre coloro che risulteranno fuori tempo massimo per l'anno in corso saranno portati in graduatoria a quello successivo.

 

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione nel caso desideriate condividere con gli altri lettori del sito la vostra opinione in merito al part time agevolato tramite l'inserimento di un commento nel sito. Mentre per ricevere tutti i prossimi aggiornamenti normativi in tema di riforma delle pensioni vi ricordiamo di utilizzare la funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo.

 

Ultima modifica ilMercoledì, 20 Aprile 2016 11:54

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.