BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ANTICOLI CORRADO - LA TENACIA, DI RIPRENDERE LA PROPRIA PASSIONE, QUESTA E' LA DIPLOMANDA ELEONORA POMPEI DELLA THE SOUL: Il percorso della danza, è un mondo incantato, dove i sacrifici abbracciano la gioia, la passione, e a volte la vita ci fa perdere la propria strada. Oggi, arriva per l'allieva ELEONORA POMPEI della THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE di ROVIANO - GRINTA, SACRIFICIO, PIANTO, TUTTI GLI INGREDIENTI DELLA DIPLOMANDA GIULIA DI FABIO ALLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE DI: Nulla arriva senza sacrificio, senza soffrire, ridere, piangere. Nelle ore di danza, si vede il pianto, la gioia, gli alti e spesso i bassi, dove ogni attimo sembra correre, e a volte sembra fermarsi in un silenzio. Ma giorno dopo CARSOLI - ALLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE ENCOMIO PER LA DIPLOMANDA ARIANNA DI CASIMIRO: Una giornata piena di emozioni, alla scuola di danza in stile accademico THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE di Carsoli, dove si sono svolti gli esami di fine anno accademico 2023/2024. Tra gli allievi, tre sono le ragazze diplomande, e tra POZZUOLI - DOPO LA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN SERATA IM MIGLIAIA IN STRADA PER LA NOTTE: In serata una forte scossa, di 4.4, ha veramente messo paira alla popolazione di Pozzuoli. In Milgiaia in strada, con la paura che si evidenziava senza chiedere nulla, molte le scene di ansia ed isterismo, causato da uno sciame sismico ULTIM'ORA CAMPLI FLEGREI - IN SERATA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO 4.4, LA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI QUARANTA ANNI: Non si placa la sciame sismico nella zona dei Campli Flegrei, ed in serata una delle scosse piu' forti. Ai Campi Flegrei è in corso uno sciame sismico, non ancora concluso, che ha fatto registrare oltre 20 terremoti nell'arco di CARSOLI - SI E' CONCLUSO IL PROGETTO DELLA CRI " DIARIO DELLA GENTILEZZA ": A Dicembre la CRI di Carsoli, aveva attuato il progetto DIARIO DELLA GENTILEZZA, consegnando dei Diari, in cui i ragazzi della 3 elementare delle scuole di Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte avrebbero dovuto scrivere ogni giorno un gesto TAGLIACOZZO - SCIENZIATI DA TUTTO IL MONDO PER IL CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL'EPILESSIA: Oltre sessanta persone tra medici, scienziati e ricercatori nel campo della neurologia sono a convegno da oggi, lunedì 20 maggio, fino al prossimo sabato 25, a Tagliacozzo. “International residential course on drug resistant epilepsies” è il nome di questo importante evento SARDEGNA IN TAVOLA - LASAGNA DI PANE CARASAU: Le lasagne di pane carasau sono un primo piatto ricco e gustoso, che ben si presta ad essere servito anche come piatto unico. Le lasagne di pane carasau sono una ricetta davvero originale: scoprirete che le classiche lasagne di pasta possono CARSOLI - LA ISON VOLLEY VINCE IL CAMPIONATO FEMMINILE DI PALLAVOLO: Un grande traguardo per le ragazze del Presidente Cimei, ed un garnde encomio per tutta la popolazione. La Ison Volley Carsoli vince il campionato di II Divisione Femminile del C.T. di Roma e passa in Prima Divisione. Un grande gruppo, TUFO DI CARSOLI - L'INTONACO ICONA DEL PAESE, STORIA DEL MAESTRO ALBERTO MANZI: Per chi non lo conoscesse Alberto Manzi è stato, negli anni cinquanta, un famoso maestro che nei primi anni della televisione, attraverso un famoso programma “Non è mai troppo tardi” insegnò a molti adulti, reduci dalla guerra e in gran

CRIOGENESI PER UNA 14ENNE MORTA DI CANCRO: I GIUDICI LONDINESI DICONO SI

CRIOGENESI PER UNA 14ENNE MORTA DI CANCRO: I GIUDICI LONDINESI DICONO SI Ibernazione

Redazione-Una 14enne britannica colpita da rara forma di cancro ha ottenuto il diritto a essere ibernata post mortem, tramite criogenesi. Una battaglia legale senza precedenti in Gran Bretagna, condotta dalla ragazza prima che morisse. I giudici dell'Alta Corte di Londra hanno accolto dunque la sua richiesta, col consenso della madre e contro il volere del padre, di non essere seppellita ma di 'congelare' il suo corpo nella speranza di essere un giorno "risvegliata" e guarita con nuove cure, questa la richiesta.

Come riporta la stampa britannica, il verdetto, emesso poco prima del decesso della ragazza a ottobre, è stato reso pubblico ora dopo che il corpo, portato negli Usa, è stato criocongelato.

La ragazza aveva inviato una lettera al tribunale spiegando la sua richiesta. "Ho solo 14 anni e non voglio morire ma so che ciò accadrà. Penso che la criopreservazione possa darmi una chance di essere curata e risvegliata, anche tra 100 anni. Non voglio essere sotterrata. Voglio vivere e penso che in futuro possano trovare una cura per il mio cancro. Questo è il mio desiderio", scriveva la teenager, spiegando di aver approfondito alcune teorie sulla criopreservazione su Internet.

I giudici hanno accolto la sua richiesta e il corpo è stato portato negli Stati Uniti per essere congelato, al costo di 37.000 sterline, presso una società privata specializzata. Ed è negli Usa che si trova il centro specializzato Alcor, in Arizona, il più attivo nel mondo: a ottobre 2016 vantava 1.583 'soci', di cui 1.104 hanno completato le pratiche per predisporre la loro ibernazione, non appena cesseranno di vivere.

Ci sono già stati dei precedenti di persone, anche bambini, ibernate a fini medici. Nel 2015 i genitori di una piccola tailandese di nemmeno tre anni, morta per un tumore al cervello, scelsero la crioconservazione del suo corpo nella speranza che un giorno, grazie a qualche avanzamento della medicina, possa tornare in vita. La piccola Matheryn Naovaratpong era stata dichiarata morta l'8 gennaio 2015, ed è stata la più giovane paziente mai trattata dalla Alcor, la 134esima nel mondo e la prima dall'Asia. Attualmente i corpi conservati a Scottsdale sono 143, di cui 104 uomini e 39 donne.

L'azienda precisa di aver registrato le ultime 100 iscrizioni in un anno e 11 mesi, mentre i precedenti 100 membri avevano aderito nel corso di un periodo molto più lungo, pari a 5 anni. Cresce costantemente e in velocità, dunque, il successo di questa controversa tecnica. Fra i soci si va dall'insegnante di recitazione Lorrie Hull, al produttore televisivo Kumar Krishnamsetty. Fino all'intera famiglia Kulakovich: Bret, sua moglie Sarah e le figlie Molly (3 anni) e Ada (1), tutti iscritti alla Alcor.

Il centro specializzato precisa comunque che "nessun essere umano adulto è stato mai fatto rivivere: i pazienti vengono trattati con l'aspettativa che la tecnologia del futuro, in particolare la nanotecnologia molecolare", possa renderlo possibile, e non possono essere ibernate persone prima della loro morte.

Solitamente i medici specialisti della Alcor si recano nel luogo di residenza del paziente e dopo che viene dichiarato morto procedono con l'adeguata preparazione: il corpo e il cervello vengono sistemati in una cella portatile con ghiaccio secco appositamente preparato e mantenuto a -79° C. Poi, il trasporto in America e la conservazione a -196°C.(Fonte:Adnkronos)

Ibernazione

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.