BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
WUDROME 2021| TRUST, ETHICS, INTEGRITY: Dal 10 al 12 novembre in Italia la Giornata Mondiale dell’Usabilità con WUDRome a Roma, Milano, Parma e Bari Dal Gender Gap ai dati. Un altro web è possibile? Redazione- Fiducia, Etica e Integrità: nell'anno in cui più che mai è emerso quanto A ENNIO BELLUCCI IL PREMIO ADRIATICO 2021: Redazione- A Ennio Bellucci sarà conferito il Premio Adriatico 2021 per il Giornalismo, nella cerimonia di premiazione che si terrà sabato 30 ottobre alle 17, al porto di Termoli, sulla motonave Zenith. Giunto ormai alla sua terza edizione, con il DRAGHI TROVA IL MURO DEI SINDACATI SULLE PENSIONI ED ABBANDONA LA RIUNIONE: Redazione- Un comportamento poco professionale , e democratico, quello dle premier Draghi durante la riunione con le parti sindacali sulla riforma delle pensioni. Il premier Mario Draghi, secondo fonti governative, è apparso molto risentito della posizione critica (e compatta) dei sindacati.  La PENSIONI - FINALMENTE I SINDACATI TORNATO AD ESSERE SINDACATI: Redazione- Muro dei sindacati, compatti, contro il governo Draghi, ad un ritorno della legge fornero sulle pensioni. Il muro compatto delle sigle CISL CGIL E UIL ha portato ad un nervosismo stizzito del presidente del consiglio Draghi, che non ha IL SOLE 24 ORE CHIUDE LO STABILIMENTO DI CARSOLI: Redazione- La notizia era nell’aria ma ora c’è l’ufficializzazione. Il gruppo Sole 24 Ore chiuderà la stamperia di Carsoli con il conseguente trasferimento di funzioni produttive e personale da Roma a Milano. Da tempo le rotative erano ferme, i dipendenti - IL TOCCO DEL PICCOLO ANGELO-, IL GIALLO/NOIR DI FIORENZA PISTOCCHI| L'INTERVISTA: Redazione- Fiorenza Pistocchi con il giallo/noir “Il tocco del piccolo angelo” uscito nel giugno 2021 per Neos Edizioni, ambientato a Milano, nel quartiere di Lambrate-Città Studi, dove ha abitato, racconta la storia di Linette, giovane, capelli crespi e occhi abbaglianti, MILANO| ALICE! IN WONDERLAND: Il Nouveau Cirque di Alice arriva a Milano. Tecnologia, musica e teatro al servizio della Meraviglia, per dar vita a uno show senza precedenti. Redazione- Da venerdì 29 ottobre sono in vendita i biglietti per Alice! In Wonderland, in scena in - CON LE ALI DELLA LIBERTA'-| PRIMO SPETTACOLO AL TEATRO COMUNALE DI CIVITELLA ROVETO: Redazione- Prende il via la rassegna teatrale organizzata dal Teatro OFF (limits) di Avezzano e Teatranti Tra Tanti, fortemente voluta dal neo sindaco Pierluigi Oddi, in collaborazione con le associazioni FEEL e Assioma e con il patrocinio del Comune di L'ERMA DI BRETSCHNEIDER CELEBRA 125 ANNI DI STORIA: L’editoria scientifico-umanistica attraverso tre secoli Roma, 29 ottobre ore 15,30 Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Senato della Repubblica Redazione- L’Erma di Bretschneider celebra 125 di vita con una pubblicazione speciale e un evento in programma venerdì 29 ottobre 2021 a Roma. Fondata nel ASSOCIAZIONE NAZIONALI COMMERCIALISTI DI SALERNO| DEVOLUTI CONTRIBUTI A FAVORE DELLE MENSE DEI BISOGNOSI SALERNITANE E ALLA LILT: Cuomo: «Ogni anno, sempre vicini ai meno fortunati» Redazione- L’iniziativa solidale dell’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno, anche quest’anno, non tarda nella sua azione benefica e non dimentica i meno fortunati. Questa mattina, infatti, sono stati devoluti importanti sostegni economici alle mense dei bisognosi

L'ITALIA E' PENULTIMA IN EUROPA PER CRESCITA ECONOMICA: PRESTO SARA' SORPASSATA DALLA GRECIA

Crescita Economica Crescita Economica

Redazione-L'Italia si conferma penultima in Europa per crescita dal 2014 a oggi, con l'incubo di venire sorpassata l'anno prossimo anche dalla Grecia: lo afferma il rapporto "Il ritorno dell'incertezza e il ruolo del credito bancario" diffuso venerdì da Confcommercio, secondo il quale il Pil della penisola in due anni - con i dati aggiornati al quarto trimestre del 2016 - è salito di solo due punti contro i 40 dell'Irlanda, prima della graduatoria. Il peggio viene però dalle stime al quarto trimestre dell'anno prossimo: l'Irlanda sarà prima a 150 punti sulla base 100 del 2014, Malta seconda a 126, la Romania terza a 121, il Lussemburgo quarto a quota 120. Bene anche "big" come Regno Unito (109) o Germania (107,7) mentre l'Italia dovrebbe trovarsi 27esima a quota 104,1 con la Grecia che, se seguirà le proiezioni del Fondo monetario, arriverà a quota 104,9. "Le prospettive appaiono preoccupanti anche per la caduta quasi verticale degli investimenti a partire dal primo trimestre del 2007: l'Italia si colloca al 20esimo posto e in questa posizione rimarrebbe sino alla fine del 2018", afferma Confcommercio.

Sarebbe soprattutto l'incertezza sul futuro a condizionare negativamente l'economia, frenando la crescita e sottraendo ricchezza. Sono molti infatti "gli elementi d'incertezza che permangono" e "l'incertezza è una condizione contro la quale l'unica ricetta è attendere, posticipando le decisioni. Ciò fa perdere ricchezza, comunque si evolva lo scenario", condizionato "anche dalle dinamiche del credito bancario, fattore di cruciale importanza nel determinare il rilancio della crescita o la sua ennesima ritirata". L'incertezza, secondo il dossier presentato al forum di Cernobbio, "derivante sia dal contesto esterno, sia dal contesto interno in relazione alla mutevolezza di regole e legislazione, deprime gli investimenti produttivi e la propensione al consumo". Riemergono così, sottolinea la Confcommercio, "tutte le fragilità strutturali della nostra economia, sintetizzate in termini monetari dalla persistenza di un elevato debito pubblico in assoluto e in percentuale del Pil".

Dunque, sottolinea l'ufficio studi, "all'esaurirsi del programma di acquisti di titoli del Quantitative easing nel 2018, i rendimenti dei nostri titoli potrebbero crescere significativamente, mettendo in discussione l'evoluzione programmata della finanza pubblica e dell'economia italiana nel complesso". Continua a pesare, poi, "il rischio di attivazione delle clausole di salvaguardia, con gli incrementi delle aliquote Iva (19,5 miliardi di euro a partire dal primo gennaio 2018) che immaginiamo verranno neutralizzate espandendo, come negli ultimi due anni, il deficit rispetto alla sua dinamica tendenziale. Questo ricorso al deficit sarebbe limitato al 50%, forse 60% delle clausole, spostando il disavanzo dall'1,2% in termini tendenziali. Appare dunque evidente - conclude la Confcommercio - quanto le prospettive economiche appaiano problematiche". I consumi, già in rallentamento nell'ultima parte del 2016, dovrebbero confermare nel 2017 una "crescita attenuata" al +0,8% per la "scarsa" fiducia dei consumatori, proseguendo "l'atteggiamento prudente delle famiglie".(Fonte:ilpopulista.it)

Crisi

Ultima modifica ilDomenica, 09 Aprile 2017 12:51

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.