BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LAGO DEL FUCINO - STORIA DI UN GRANDE LAGO: La storia del Lago del Fucino comincia in epoca glaciale. La sua superficie, ad oggi, si stima raggiungesse i 155 Km² con una profondità massima di ventidue metri. Era il terzo lago in Italia per estensione, dopo il Lago di Garda e il CARSOLI - LA SCUOLA DI DANZA " THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE " PRESENTA L'ANNO ACCADEMICO DI DANZA 2022/2023 NEL: Con un comunicato stampa, la direzione della scuola di danza di Carsoli , THE SOUL FLIES ACCADEMY DANC , ha presentato il nuovo anno accademico del corso di danza moderna del maestro Umberto D'Alba. Il nuovo anno accademico, è in ABRUZZO - DA OGGI POSSIBILE PRESENTARE LA DOMANDA PER RIMBORSO TASSE UNIVERSITARIE: La Regione Abruzzo contribuirà al pagamento delle tasse per i corsi universitari, per i master di primo e secondo livello e per i corsi di specializzazione post lauream. È quanto prevede l'ultimo avviso pubblicato oggi sullo sportello digitale della Regione BRIONI, FINA | A OTTOBRE TAVOLO AL MISE SU ESUBERI, SCONGIURARE USCITE FORZATE E DISCUTERE DEL FUTURO DELL'AZIENDA: Redazione- “Grazie alle interlocuzioni con i Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo economico sulla crisi della Brioni abbiamo ottenuto rassicurazioni che a ottobre verrà riconvocato al MISE il tavolo con azienda e rappresentanti delle lavoratrici e dei lavoratori, come richiesto IN TREMILA PER SWING SOTTO LE STELLE | AD AIELLI LA FESTA VINTAGE PIU' DIVERTENTE DELL'ESTATE MARSICANA: Redazione- La seconda edizione di Swing sotto le Stelle è stata un successo. L’appuntamento, tra i più attesi dell’estate abruzzese, ha fatto registrare circa tremila presenze. Il pubblico, proveniente da ogni angolo d’Abruzzo e da fuori Regione si è lasciato FINA SU CARENZA SERVIZIO 118 NEL PNALM | QUESTIONE NON PIU' ELUDIBILE DALLA REGIONE: Redazione- “Sono senza dubbio un messaggio chiaro alla Regione Abruzzo, le centinaia di firme raccolte a Pescasseroli e tra le comunità del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise: la questione del ripristino della piena operatività del servizio di 118 con DOMENICA 14 AGOSTO NELLA RUBRICA DIALOGHI LA STORIA DELLA FILLEA: Redazione- Nel 124esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro” Michele Fina presenterà con Marielisa Serone D’Alò (filosofa e ideatrice di contenuti audiovisivi) e Alessandro Genovesi (segretario generale FILLEA CGIL) il libro di Serone D’Alò “136 giorni di battaglie. La storia della FILLEA CGIL POSTE ITALIANE: COLLELONGO, ANNULLO FILATELICO PER LA FESTA PATRONALE DI SAN ROCCO: Redazione- In occasione della Festa Patronale di San Rocco a Collelongo, martedì 16 agosto, su richiesta del Comitato Feste Patronali Maria SS. Assunta e San Rocco, Poste Italiane attiverà un servizio postale temporaneo con bollo speciale. Presso la postazione, allestita in RIVOGLIO I MATIA CON ANTONELLA RUGGERO | L'ULTIMO ROMANZO DI DARIO ZIZZO: Redazione- "Rivoglio i Matia, con Antonella Ruggiero" di Dario Zizzo è un romanzo di narrativa generale   in   forma   di   lettera,   scritta, il trenta aprile del 2019, dal protagonista, il quarantottenne Agilulfo, aspirante scrittore, ad Arianna da cui è stato lasciato; BAMBINO DI OTTO ANNI LASCIATO DA SOLO PER ORE IN MACCHINA DALLA NONNA | ERA IN SALA BINGO: Redazione- I genitori avevano pianificato una vacanza e avevano deciso di lasciare loro figlio dalla nonna. Lo stesso bambino di 8 anni che proprio la nonnina ha dimenticato in auto per ore perché troppo presa da altri pensieri. E dalla

L'AQUILA, 8 ANNI DALLA CATASTROFE DEL TERREMOTO CON UNA FIACCOLATA PER NON DIMENTICARE

L'Aquila,Fiaccolata L'Aquila,Fiaccolata

Redazione-Non si puo’ dimenticare cio’ che non si puo’ cambiare, ma possiamo cambiare cio’ che non si puo’ dimenticare! Oggi, a distanza di otto anni  a l’Aquila con la marcia dell’anniversario del sisma  per ricordare la notte del  6 aprile 2009.

Non si puo’ dimenticare  questa data che alle  3.32 ha vestito la città di quella terribile scossa di magnitudo di 6,3 che ha cambiato per sempre la vita delle persone e il volto della città..

La marcia di solidarietà, in questo appuntamento di ricorrenza,  ha  attraversato tutta  la città  per ricordare le 309 vittime, i 1600 feriti e gli 80 mila sfollati dalla loro terra. E’ stata data lettura di tutti i nomi di uomini, giovani e anziani che hanno perso la vita durante questo tragico evento, sotto il tocco delle campane.  E’ stato ricordato il dolore delle persone, il cambiamento delle loro vite. Quella notte se ne andavano per sempre persone, case, edifici storici, cambiando la vita  di ognuno. "Sulla ricostruzione pesano tempi di assegnazione appalti e mancata pena per la corruzione", ha affermato il Sindaco.La notizia che il Senato ha approvato  il decreto in favore delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia, arriva proprio   nel giorno della ricorrenza del triste sisma.Il decreto ha previsto aiuti nel settore agricolo, lavoratori autonomi e alle fasce deboli.

Alla toccante fiaccolata, si sono uniti altri paesi colpiti  più di recente al terremoto, come Amatrice e Arquata.

“Noi con voi” scrivono su uno striscione i cittadini presenti di Arquata.

Tutti procedono verso la luce che vuole emergere dal buio, in silenzio in segno di solidarietà e di coesione. Una voce di dolore squarcia nell’aria del silenzio. E’ quella di una madre che aveva perso suo figlio in una quella notte bruttissima. Ha la sua foto che mostra in un quadretto. La sua voce riecheggia nell’aria insieme a quelle persone che hanno accompagnato la fiaccolata e che sono intervenuti.

A presenziare l’evento della commovente cerimonia, è stato il  Sindaco Massimo Cialente  con i suoi cittadini. Ad accompagnare la fiaccolata è stato anche  il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso insieme al ministro per la Coesione territoriale, Claudio De Vincenti.

Tutti camminano silenziosamente dietro la fiaccolata, bambini, giovani, anziani, cani in onore di chi da otto anni, per colpa di quella tragica notte, non c’è più. Seimila persone hanno attraversato nella notte con la fiaccolata, per non dimenticare tutte quelle persone che hanno lasciato dolore e vuoto.

Per non dimenticare l’urlo della terra che aveva distrutto l’Aquila. Per non cancellare i milioni di fasce deboli e i loro bisogni di rinascere.

Commemorazione

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.