BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALUTE90 - RIGIDITA' MUSCOLARE, CAUSE E RIMEDI: Redazione- La rigidità muscolare è quando i muscoli si sentono contratti e difficili da spostare, in particolare dopo il riposo. La rigidità muscolare può anche essere accompagnata da dolore, crampi e disagio.Di solito non è motivo di preoccupazione e può essere trattato con rimedi casalinghi SALUTE 90 - LA NUOVA RUBRICA DI MEDICINA: Redazione- Nasce una nuova rubrica SALUTE90, per approfondire azioni sintomatiche, malattie, cure , rimedi, medicina tradizionale, medicina alternativa. Un momento per informarsi, ed informare, sulle varie sintomatologie che ci attanagliano. La nostra Salute parte dal nostro sapere.  L'AQUILA - PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA BASKET IN CARROZZINA: Redazione- Saranno presentati domani 20 ottobre alle 11.00, a L'Aquila, nel cortile del colonnato di Palazzo dell'Emiciclo, gli atleti e i dirigenti della squadra di basket in carrozzina "Polisportiva Amicacci" di Giulianova, alla vigilia del fischio d'inizio della prima partita IL CINEMA ITALIANO AL XIII FESTIVAL TASHKENT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL: “Ospite d’onore l’attore Franco Nero, presenti anche i registi Alessandro Rossellini, Italo Spinelli e l’attrice Chiara Caselli”     Redazione- Si è svolto a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, la XIII edizione dell’”International Film Festival la Perla della Via della Seta”, che ha visto protagonista non solo il ORSO MORTO IN AUTOSTRADA, DI GIROLAMO (M5S): RIVEDERE SUBITO IL PIANO ECONOMICO DI A24/A25 PER INVESTIRE IN SICUREZZA: Redazione- Mi ha lasciato senza parole la morte del giovane orso investito stanotte sull’Autostrada A25. Il triste destino che ha segnato la vita del povero animale mette ancora una volta in evidenza quanto siano urgenti gli interventi che ho chiesto TRAGEDIA A ROCCA DI BOTTE: PERDE LA VITA UNA BAMBINA DI 5 ANNI NEL CAMPO SPORTIVO: Redazione- Tragedia oggi pomeriggio a Rocca di Botte dove una bambina di 5 anni ha perso la vita mentre stava giocando nel campo sportivo comunale. Sconvolta l’intera comunità roccatana. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti che stanno indagando sulla dinamica ROMA| MAKER MUSIC X YOUTH: Il contest per giovani produttori e giovani musicisti under 35 per diventare la colonna sonora della Carta Giovani Nazionale Redazione- Dopo aver radunato finalmente in presenza innovatori, curiosi e progettisti di futuro, con un’importante sezione dedicata al making della musica e IN MEMORIA DEL SENATORE ACHILLE ACCILI: Centenario della nascita Redazione- Accingendomi a svolgere qualche considerazione sull’eredità politica e morale che Achille Accili ci ha lasciato, ricorrendo oggi il Centenario della nascita, mi resta ancora impresso l’onore avuto il 17 ottobre 2007 – durante il rito funebre nella IL PD ABRUZZO DOPO I BALLOTTAGGI, FIANA | VINCONO LE CITTA': Redazione-.“Vincono le città e viene prima l’Abruzzo, non è nostro costume mettere bandierine come fa il Presidente Marsilio che si conferma più che altro un capo partito, ma se si considera questa tornata elettorale assieme a quella dell’anno scorso, pur MOSTRA DI ANTONIO LONGO ALLA GALLERIA ART&CO.: Redazione- Il 23 ottobre 2021, dalle ore 18:30, presso la galleria d'arte ART&CO di Parma in borgo Palmia 4/B, verrà inaugurata la mostra dell'artista Antonio Longo. L’esposizione, visitabile dal 23 ottobre al 20 novembre 2021, ospita oltre venti delle opere più

L'AQUILA, 8 ANNI DALLA CATASTROFE DEL TERREMOTO CON UNA FIACCOLATA PER NON DIMENTICARE

L'Aquila,Fiaccolata L'Aquila,Fiaccolata

Redazione-Non si puo’ dimenticare cio’ che non si puo’ cambiare, ma possiamo cambiare cio’ che non si puo’ dimenticare! Oggi, a distanza di otto anni  a l’Aquila con la marcia dell’anniversario del sisma  per ricordare la notte del  6 aprile 2009.

Non si puo’ dimenticare  questa data che alle  3.32 ha vestito la città di quella terribile scossa di magnitudo di 6,3 che ha cambiato per sempre la vita delle persone e il volto della città..

La marcia di solidarietà, in questo appuntamento di ricorrenza,  ha  attraversato tutta  la città  per ricordare le 309 vittime, i 1600 feriti e gli 80 mila sfollati dalla loro terra. E’ stata data lettura di tutti i nomi di uomini, giovani e anziani che hanno perso la vita durante questo tragico evento, sotto il tocco delle campane.  E’ stato ricordato il dolore delle persone, il cambiamento delle loro vite. Quella notte se ne andavano per sempre persone, case, edifici storici, cambiando la vita  di ognuno. "Sulla ricostruzione pesano tempi di assegnazione appalti e mancata pena per la corruzione", ha affermato il Sindaco.La notizia che il Senato ha approvato  il decreto in favore delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia, arriva proprio   nel giorno della ricorrenza del triste sisma.Il decreto ha previsto aiuti nel settore agricolo, lavoratori autonomi e alle fasce deboli.

Alla toccante fiaccolata, si sono uniti altri paesi colpiti  più di recente al terremoto, come Amatrice e Arquata.

“Noi con voi” scrivono su uno striscione i cittadini presenti di Arquata.

Tutti procedono verso la luce che vuole emergere dal buio, in silenzio in segno di solidarietà e di coesione. Una voce di dolore squarcia nell’aria del silenzio. E’ quella di una madre che aveva perso suo figlio in una quella notte bruttissima. Ha la sua foto che mostra in un quadretto. La sua voce riecheggia nell’aria insieme a quelle persone che hanno accompagnato la fiaccolata e che sono intervenuti.

A presenziare l’evento della commovente cerimonia, è stato il  Sindaco Massimo Cialente  con i suoi cittadini. Ad accompagnare la fiaccolata è stato anche  il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso insieme al ministro per la Coesione territoriale, Claudio De Vincenti.

Tutti camminano silenziosamente dietro la fiaccolata, bambini, giovani, anziani, cani in onore di chi da otto anni, per colpa di quella tragica notte, non c’è più. Seimila persone hanno attraversato nella notte con la fiaccolata, per non dimenticare tutte quelle persone che hanno lasciato dolore e vuoto.

Per non dimenticare l’urlo della terra che aveva distrutto l’Aquila. Per non cancellare i milioni di fasce deboli e i loro bisogni di rinascere.

Commemorazione

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.