BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SQUILIBRI | DOMANI 23 GIUGNO ULTIMA SERATA: Viaggi, miti, amori, talenti e tanto altro ancora sul palco del Festival Redazione-  Un intenso appuntamento con Stefania Andreoli, un viaggio interiore al tramonto con Ludovico Tersigni, un pubblico attento di fronte al racconto di un'amicizia ideale tra Anna Cherubini e GLI ASSALTI FRONTALI SABATO 22 GIUGNO A ORTONA (CHIETI) PER LA FESTA DI RADIO CITTA’ PESCARA: Redazione-  Sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle ore 3, a Villa Ada, in contrada San Giuliano 7 a Ortona (Chieti), si svolgerà l'Early Summer Fest 2024 a sostegno di Radio Città Pescara. Una maratona che prevede 12 ore di L’ABRUZZO A LORICA, DAL 24 AL 28 GIUGNO PER RADUNO INTERAPPENINICO | AL VIA IL PRIMO DEI TRE RADUNI TECNICI: Redazione-  L’Abruzzo, risponde affermativamente alla chiamata per il primo Raduno Tecnico degli atleti FISI dello Sci Nordico Appenninico e lo fa attraverso l’apprezzata e giovane figura dell’atleta Alessia Basile e quella dell’allenatrice e preparatrice Elena Como. A ideare e proporre I NUOVI APPUNTAMENTI DELL’ESTATE ROMANA DAL 22 AL 25 GIUGNO 2024: Redazione-  In partenza un weekend all’insegna della cultura, dell’arte e dello svago con l’Estate Romana 2024, il calendario di iniziative promosse dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale che, fino al 15 ottobre, animeranno tutta la città con proiezioni cinematografiche, spettacoli DIREZIONE IMPRESA MAGAZINE, LA PROMOZIONE DELLE IMPRESE MERIDIONALI E LA SCOPERTA DELLE OPPORTUNITÀ ECONOMICHE DI MONTRÉAL: Redazione-  La scorsa settimana è stata particolarmente importante per la promozione delle imprese e delle eccellenze italiane in Canada. Il giornalista Domenico Letizia, direttore della rivista trimestrale Direzione Impresa Magazine, ha svolto una missione a Montréal per incontrare la comunità LUCA MILANO (RAI KIDS) A PREMI MOIGE: - SCOPO DEL SERVIZIO PUBBLICO E’ QUELLO DI DIVERTIRE ED EDUCARE -: Redazione-  “Come servizio pubblico il nostro scopo è quello di divertire ed educare, ma anche formare, perché la tolleranza, l’inclusione, la parità di genere e la democrazia si imparano sin da piccoli”. Lo ha affermato il direttore di Rai Kids, DALLA MUSICA CLASSICA ALLE SONORITÀ ETNICHE AL VIA A ROMA - MELODIE IN VILLA -: Redazione-  Dalle musiche del Settecento, alle arie d’opera ottocentesche con uno sguardo alle melodie degli albori del Novecento, passando per il cantautorato italiano fino alle sonorità della musica etnica. In occasione della Festa della Musica 2024, prende il via Melodie ALL’AQUILA CONVEGNO SULLA L. 194/78. UIL ABRUZZO: - PIENA ATTUAZIONE DELLA LEGGE E MAGGIORI TUTELE PER LE DONNE -: Redazione-  Si è tenuto questa mattina al Palazzetto dei Nobili dell’Aquila l’incontro organizzato dal Coordinamento Pari opportunità Uil Abruzzo sulla Legge 194/78. Al dibattito su un argomento di grandissima attualità come quello dell’aborto volontario sono intervenuti: Ivana Veronese, segretaria nazionale Uil; Michele Lombardo, segretario generale Uil Abruzzo, Gianna Tollis, VENERDÌ 5 LUGLIO - L'ESTETICA DELLA DEFORMAZIONE. PROTAGONISTI DELL'ESPRESSIONISMO ITALIANO - E - A JOUR - |: Redazione-  Una delle stagioni più originali della cultura artistica italiana della prima metà del XX secolo è rappresentata dall’espressionismo italiano degli anni Venti-Quaranta che, pur sviluppato in gruppi e sodalizi più o meno definiti e longevi, ha apportato alla ricerca PASSEGGIATE PER GLI ABRUZZI DI FERDINAND GREGOROVIUS | PRESENTAZIONE MERCOLEDÌ 26 GIUGNO, ALLE 17.30, A ROMA: Redazione-  Mercoledì 26 giugno, alle 17:30, verrà presentato a Roma, presso il Senato della Repubblica – Sala Caduti di Nassirya (Palazzo Madama, 11) Passeggiate per gli Abruzzi nella settimana di Pentecoste del 1871 di Ferdinand Gregorovius (1821-1891), volume curato e

VACCINO ALLA LORENZIN, SVANITA L'EMERGENZA SANITARIA

Il Ministro della Sanità Lorenzin Il Ministro della Sanità Lorenzin

Redazione-Da 12 a 10 vaccini obbligatori, stop delle segnalazioni alle Procure, sforbiciata alle multe. E' la stessa maggioranza a riconoscere parte degli errori contenuti nel decreto del ministro Beatrice Lorenzin che, solo un mese fa, aveva giustificato la novità dichiarando: "Siamo in una situazione di emergenza". Il ministro alfaniano alla Salute si ritrova un testo modificato che però non risolve la situazione che ha creato forti polemiche, pare infatti che "l'emergenza" che avrebbe costretto il Governo a scrivere il decreto sia già passata almeno per due preoccupanti patologie. A questo punto diventa naturale la domanda di migliaia di famiglie: su quali dati si sono basati gli scienziati del ministero della Salute che solo poche settimane orsono avevano certificato la necessità di obbligare milioni di famiglie a vaccinare i loro figli cambiando repentinamente idea?

Incredibile pensare che di fronte a patologie tanto gravi e a scelte importanti su un piano vaccinale unico al mondo, sia il pressappochismo a prendere il sopravvento. Se prima moltissime famiglie avevano dubbi riguardo la vicenda, le novità peggiorano ulteriormente l'immagine di una ministra che ha basato la sua campagna vaccinale sul contrasto a presunte fake news, trattando centinaia di migliaia di genitori come webeti pendenti dalle tesi dei blog, incapaci di farsi un'idea critica rispetto all'equilibrio tra il pericolo di patologie gravissime, a volte mortali e i rischi connessi a numerose vaccinazioni alle quali spesso non vengono affiancate adeguate analisi sul singolo bimbo né tantomeno informazioni alle famiglie.

A far da unico baluardo contro il decreto, considerato incostituzionale, è la Regione del Veneto che con Luca Zaia, ha annunciato ricorso al testo governativo. I 10 vaccini obbligatori rimangono quelli contro: poliomielite, tetano, difterite, epatite B, hemophilus influenza B, pertosse, morbillo, parotite, rosolia, varicella.

Mentre saranno disponibili gratuitamente, pur senza essere richiesti come obbligatori per l'iscrizione a scuola, le immunizzazioni contro meningococco B, meningococco C (le due emergenze misteriosamente sfumate), pneumococco e rotavirus. Per queste ultime "sarà necessario attivare un'offerta attiva e gratuita anche per far fronte a possibili

eventi epidemici".

Fonte:ilpopulista.it

Ultima modifica ilMartedì, 18 Luglio 2017 12:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.