BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POZZUOLI - DOPO LA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN SERATA IM MIGLIAIA IN STRADA PER LA NOTTE: In serata una forte scossa, di 4.4, ha veramente messo paira alla popolazione di Pozzuoli. In Milgiaia in strada, con la paura che si evidenziava senza chiedere nulla, molte le scene di ansia ed isterismo, causato da uno sciame sismico ULTIM'ORA CAMPLI FLEGREI - IN SERATA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO 4.4, LA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI QUARANTA ANNI: Non si placa la sciame sismico nella zona dei Campli Flegrei, ed in serata una delle scosse piu' forti. Ai Campi Flegrei è in corso uno sciame sismico, non ancora concluso, che ha fatto registrare oltre 20 terremoti nell'arco di CARSOLI - SI E' CONCLUSO IL PROGETTO DELLA CRI " DIARIO DELLA GENTILEZZA ": A Dicembre la CRI di Carsoli, aveva attuato il progetto DIARIO DELLA GENTILEZZA, consegnando dei Diari, in cui i ragazzi della 3 elementare delle scuole di Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte avrebbero dovuto scrivere ogni giorno un gesto TAGLIACOZZO - SCIENZIATI DA TUTTO IL MONDO PER IL CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL'EPILESSIA: Oltre sessanta persone tra medici, scienziati e ricercatori nel campo della neurologia sono a convegno da oggi, lunedì 20 maggio, fino al prossimo sabato 25, a Tagliacozzo. “International residential course on drug resistant epilepsies” è il nome di questo importante evento SARDEGNA IN TAVOLA - LASAGNA DI PANE CARASAU: Le lasagne di pane carasau sono un primo piatto ricco e gustoso, che ben si presta ad essere servito anche come piatto unico. Le lasagne di pane carasau sono una ricetta davvero originale: scoprirete che le classiche lasagne di pasta possono CARSOLI - LA ISON VOLLEY VINCE IL CAMPIONATO FEMMINILE DI PALLAVOLO: Un grande traguardo per le ragazze del Presidente Cimei, ed un garnde encomio per tutta la popolazione. La Ison Volley Carsoli vince il campionato di II Divisione Femminile del C.T. di Roma e passa in Prima Divisione. Un grande gruppo, TUFO DI CARSOLI - L'INTONACO ICONA DEL PAESE, STORIA DEL MAESTRO ALBERTO MANZI: Per chi non lo conoscesse Alberto Manzi è stato, negli anni cinquanta, un famoso maestro che nei primi anni della televisione, attraverso un famoso programma “Non è mai troppo tardi” insegnò a molti adulti, reduci dalla guerra e in gran TRASACCO - ERA IL 6 MAGGIO DEL 1976 SOTTO LE MACERIE RIMASE L'ALPINO PASQUALE PROBBO: In un attimo la terra tremo', era il 6 Maggio del 1976, ed un terremoto di magnnitudo 6.4 mise in ginocchio il Friuli. 965 morti e 2200 feriti, questo il bilancio catastrofico del terremoto. A pagare un pesante contributo, anche IL MIRACOLO DI SANTA RESTITUTA A LACCO AMENO AD ISCHIA: I miracoli di Santa Restituta sono testimoniati dai numerosi ex voto custoditi nella chiesa dedicata alla Santa, di cui oggi il popolo di Lacco Ameno e di tutta l’isola festeggia la ricorrenza. Infatti nel Santuario di Santa Restituta esiste una LANCIANO - EVENTO DI RISALTO CON LA FIERA DEL CALCIO: L'assessore allo Sport, Mario Quaglieri, l'assessore al Lavoro ed alle Attività Produttive, Tiziana Magnacca, ed il Sottosegretario con delega a Turismo e Programmazione, Daniele D'Amario, sono intervenuti, questa mattina, a Lanciano, al polo fieristico, in rappresentanza del Governo regionale, alla

ANTONIO SOCCI: "BERGOGLIO VOLA IN COLOMBIA PERCHE' SI SPALANCHINO LE BRACCIA ALLA PACE CON I TERRORISTI MA LUI CHIUDE LA PORTA IN FACCIA AI QUATTRO CARDINALI CATTOLICI"

Il viaggio della cocaina dalla Colombia Il viaggio della cocaina dalla Colombia

Redazione-Dalla pagina ufficiale Facebook di Antonio Socci, riportiamo questo suo intervento sull'ultimo viaggio di papa Francesco in Colombia:<<"Accogliamo ogni essere umano che ha commesso delitti", ha detto Bergoglio in Colombia riferendosi ai terroristi e narcotrafficanti delle Farc. Il misericordioso Bergoglio vuole che si accolgano i peggiori delinquenti. Ma per il card. Caffarra e per gli altri tre cardinali lui ha sbarrato la porta rifiutandosi sia di rispondere alla loro lettera sia di riceverli. Un muro invalicabile. Chiusura totale. Senza dare nessuna ragione e nessuna risposta.Quei quattro cardinali sono cattolici e rappresentano il dolore di milioni di cattolici di fronte alle enormità contenute nell'Amoris laetitia. Verso i cattolici Bergoglio è implacabile. Alza un muro. E mette in moto pure una dura repressione.Torniamo alla Colombia.Il popolo colombiano aveva bocciato questo accordo nel referendum, ma il presidente Santos, d'ispirazione bergogliana, se n'è infischiato e Bergoglio è corso a dargli man forte.L’ex presidente Álvaro Uribe Vélez, capo dell’opposizione al governo di Manuel Santos, aveva affermato in una intervista sulle Farc:“È il gruppo narcoterrorista più grande del mondo, è il cartello della cocaina più grande del mondo (...) in Colombia non esiste un’insurrezione civile armata contro una dittatura militare, in Colombia abbiamo un narcoterrorismo contro lo Stato di Diritto di un paese democratico. Ma con questi accordi il governo colombiano ha accettato che il traffico di droga sia un reato politico. Quindi non ci sarà pena detentiva per loro, nemmeno l'estradizione. Inoltre gli concede legittimità politica totale”. Oggi, durante la visita di Bergoglio, Uribe ha scritto una lettera a lui dove spiega la sua opposizione: «Santità, in molti siamo preoccupati per la crescita del narcotraffico, per la sua incidenza nell’aumento dell’uso di droghe da parte dei giovani e nella distruzione delle risorse ambientali. Mai ci siamo opposti alla pace però l’impunità totale ai responsabili di delitti atroci, la loro eleggibilità politica, l’autorizzazione legale che hanno rievuto per guadagnare denaro illecito nelle loro attività politiche, e altri punti, rappresentano un incentivo al crimine». «Santità, siamo d’accordo nel trattare con generosità i guerriglieri di basso livello che compiono i loro impegni, un argomento che separiamo dalla totale impunità concessa ai capi».«Santità – continua il capo dell’opposizione – l’economia colombiana si è deteriorata con un inevitabile impatto nel tessuto sociale. Noi crediamo nella necessità di avere un’impresa privata vigorosa e una politica sociale altrettanto vigorosa. E ci preoccupa che si sia deteriorata la fiducia degli investimenti privati, e l’accordo con le FARC crea incertezza. Tutti vogliamo la pace, ma la dobbiamo costruifre con la legalità, con determinazione per sanzionare la violenza che semina disperazione e

ci allontana dalla parola di Dio».

Ultima modifica ilSabato, 23 Settembre 2017 15:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.