BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - OTTANTA SONO LE FAMIGLIE CHE LA CRI AIUTA OGNI MESE CON I PACCHI ALIMENTARI: Un aiuto fondamentale, mensile, che la CROCE ROSSA ITALIANA di Carsoli, porta, a quasi ottanta famiglie bisognose, molte con bambini minorenni.La maggior parte delle famiglie bisognose, sono sul territorio Carseolano, ma anche a Rocca di Botte, Oricola, Pereto, Sante Marie. CAMPLI - IL SANTUARIO DELLA SCALA SANTA: Situato dietro Palazzo Farnese, subito accanto alla trecentesca Chiesa di San Paolo, il Santuario della Scala Santa di Campli (TE) richiama ogni anno migliaia di devoti alla scoperta dei luoghi di culto con una tradizione suggestiva e una storia affascinante. ANDRIA - FINTO PRETE 23ENNE TRUFFAVA LE DIOCESI RISCUTENDO DONAZIONI, ANCHE IN ABRUZZO I SUOI COLPI: A 23 anni girava le parrocchie spacciandosi per un prete impegnato nel sociale. E di “collega” in “collega” raccoglieva soldi per i bisognosi quando in realtà le donazioni finivano dritte nelle sue tasche. Un giovane di Andria (Bat) è stato CASTELLI D'ABRUZZO - IL CASTELLO ARAGONESE DI ORTONA: La prima costruzione risale al 1452. La famiglia aragonese lo costruì sopra la vecchia struttura dei Caldora del XIV secolo. Tale struttura tuttavia risale all'epoca angioina del XIII secolo. Secondo le stesse ipotesi Giacomo Caldora avrebbe potuto potenziare il castello SITI ARCHEOLOGICI D'ABRUZZO - PELTUINUM: La fondazione di Peltuinum si colloca intorno alla metà del I secolo a.C., nella piana di Navelli, esattamente tra gli attuali comuni di Prata d’Ansidonia e San Pio delle Camere. Le prime campagne di studio furono avviate tra il 1983 SANTUARIO SAN GABRIELE DELL'ADDOLORATA - 32° RADUNO ALPINI ABRUZZESI: Domenica 3 marzo 2024 dalle ore 9.00 presso il Santuario di San Gabriele 32° Raduno degli Alpini Abruzzesi, in ricordo dei caduti nella campagna di Russia del 1942. L’incontro è organizzato dall’associazione nazionale alpini (A.N.A.) sezione “Abruzzi” e dal Gruppo di SCURCOLA MARSICANA - LA CHIESA DI SANTA MARIA DELLA VITTORIA: Fu innalzata nell’alto di Scurcola, prima dai De Pontibus e poi dagli Orsini e quindi dai Colonna a fianco della antica Rocca, che prima era di forma quadrangolare: una delle quattro torri dovette essere abbattuta per far posto alla nuova COLLALTO SABINO - DOMANI 2 MARZO SU RAIDUE A "BELLISSIMA ITALIA" IL BORGO E LE SUE RICHEZZE: La Pro-loco, comunica che domani su Raidue alle 16,45 , il paese di Collalto Sabino sarà raccontato, nel programma RAI, BELLISSIMA ITALIA. Ancora una volta, il bellissimo borgo viene raccontatao al piccolo schermo. Le bellezze di una Collalto Sabino incantata, CAPISTRELLO - LADRI CHIUDONO I PROPRIETARI IN UNA STANZA, E FUGGONO CON IL BOTTINO, MOLTA PAURA: Molte sono nelle ultime settimane le segnalazione, di furti, o tentati, nella zona. L'altra sera due malviventi incappucciati,hanno fatto suonare l'allarme di una villa, diverse volte, portando il proprietario a pensare ad un mal funzionamento, staccando lo stesso. I ladri, E BASTA COI MINORI SBATTUTI SUI SOCIAL !: Redazione-  Non se ne può più, ovunque ti giri, on line, vedi immagini di bambini adoperati per far pubblicità ai loro genitori. La Ferragni in questo, detta legge ma se ne contano a centinaia di sue seguaci che mettono in

AFD, L'ULTRADESTRA TEDESCA

Afd Tedesca Afd Tedesca

Redazione-E' il vero vincitore di questa tornata elettorale. L'Afd (Alternative für Deutschland) è un partito giovane, fondato appena 4 anni fa e ora, per la prima volta, entra in Parlamento dopo aver dimostrato di essere il terzo partito più forte in Germania. Dalle elezioni federali tenutesi ieri, l'ultradestra, impersonata dall'Afd, è infatti uscita con il 12,6% dei voti, assicurandosi una rappresentanza di oltre 80 deputati al Bundestag. Ora che l'Afd è il terzo partito tedesco, ci si chiede se e come sia possibile un incontro con le altre anime di quel Parlamento. Che impatto può avere un partito populista, di estrema destra ed euroscettico sul governo Merkel?

Dopo la sua fondazione, nel febbraio del 2013 da parte dell'economista Bernd Lucke, l'Afd ha conosciuto una rapida ascesa. Certo, per l'ingresso nel Bundestag c'è voluto un po', ma già tra il 2014 e il 2016, come si legge sul sito www.bpb.de, Alternative für Deutschland ha ottenuto mandati parlamentari alle elezioni europee e a quelle regionali. Con le varie crisi che l'Europa ha dovuto affrontare ultimamente - da quella economica a quella dei migranti - l'Afd ha conosciuto un massiccio aumento di sostenitori, riuscendo a cavalcare l'onda del diffuso malcontento nei confronti le istituzioni europee. La rapida crescita degli ultimi mesi, come riporta il sito bundestagswahl-2017.com, è infatti dovuta principalmente alla crisi dei rifugiati e alla gestione della politica migratoria da parte del precedente governo Merkel. Su questo tema la posizione dell'Afd è chiara: chiudere le frontiere , ridurre drasticamente il numero dei richiedenti asilo accolti e consentire unicamente l'ingresso di lavoratori qualificati.

All'interno del partito non sono mancate (e non mancano) controversie e diverse sono le anime che lo compongono: da quella più moderata, rappresentata da Frauke Petry, una dei leader storici della Afd, a quella invece più estremista portata avanti dalla leader Alice Weidel e da Alexander Gauland. Le differenze di vedute affondano le loro radici nel 2015 quando all'elezione a maggioranza assoluta di Frauke Petry a leader del partito, corrispose l'abbandono del fondatore Lucke, motivato dalla non condivisione dei toni populisti del nuovo segretario. Oggi, il giorno dopo le elezioni federali, le spaccature interne al partito sono venute di nuovo a galla al punto tale che la Petry ha annunciato a sorpresa oggi in conferenza stampa di non voler entrare a far parte del nuovo gruppo parlamentare del partito. Il motivo? Le differenze di vedute con i suoi colleghi rappresentanti dell'ala più radicale. "Dobbiamo essere onesti sul fatto che esiste un conflitto riguardante i contenuti all'interno dell'Afd, non dobbiamo sostenere che non esiste", ha affermato Petry.

Proprio alla parte più estremista del partito, appartiene l'ultimo 'scandalo' che ha coinvolto l'Afd, quando dalla bocca di Alexander Gauland sono uscite parole che hanno suscitato diverse polemiche: "dobbiamo essere orgogliosi per quanto fatto dai soldati tedeschi nelle due guerre", prese da molti come un invito ad andare fieri dell'esercito nazista.

Per quanto riguarda il tema dell'Unione Europea, il piano dell'Afd è quello di "porre fine all'esperimento Euro in modo ordinato" - riporta il sito bundestagswahl-2017.com - se necessario con il ritiro della Germania oppure attraverso una dissoluzione democratica dell'Unione Europea. Sul tema, sempre più spinoso, della presenza islamica sul territorio tedesco, la posizione dell'Afd è chiara: "L'Islam non appartiene alla Germania". Le moschee non devono più essere finanziate dall'estero,

i minareti e l'uso dei burka devono essere vietati.

Fonte:adnkronos.com

Ultima modifica ilSabato, 30 Settembre 2017 20:48

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.