BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALUTE90 - RIGIDITA' MUSCOLARE, CAUSE E RIMEDI: Redazione- La rigidità muscolare è quando i muscoli si sentono contratti e difficili da spostare, in particolare dopo il riposo. La rigidità muscolare può anche essere accompagnata da dolore, crampi e disagio.Di solito non è motivo di preoccupazione e può essere trattato con rimedi casalinghi SALUTE 90 - LA NUOVA RUBRICA DI MEDICINA: Redazione- Nasce una nuova rubrica SALUTE90, per approfondire azioni sintomatiche, malattie, cure , rimedi, medicina tradizionale, medicina alternativa. Un momento per informarsi, ed informare, sulle varie sintomatologie che ci attanagliano. La nostra Salute parte dal nostro sapere.  L'AQUILA - PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA BASKET IN CARROZZINA: Redazione- Saranno presentati domani 20 ottobre alle 11.00, a L'Aquila, nel cortile del colonnato di Palazzo dell'Emiciclo, gli atleti e i dirigenti della squadra di basket in carrozzina "Polisportiva Amicacci" di Giulianova, alla vigilia del fischio d'inizio della prima partita IL CINEMA ITALIANO AL XIII FESTIVAL TASHKENT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL: “Ospite d’onore l’attore Franco Nero, presenti anche i registi Alessandro Rossellini, Italo Spinelli e l’attrice Chiara Caselli”     Redazione- Si è svolto a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, la XIII edizione dell’”International Film Festival la Perla della Via della Seta”, che ha visto protagonista non solo il ORSO MORTO IN AUTOSTRADA, DI GIROLAMO (M5S): RIVEDERE SUBITO IL PIANO ECONOMICO DI A24/A25 PER INVESTIRE IN SICUREZZA: Redazione- Mi ha lasciato senza parole la morte del giovane orso investito stanotte sull’Autostrada A25. Il triste destino che ha segnato la vita del povero animale mette ancora una volta in evidenza quanto siano urgenti gli interventi che ho chiesto TRAGEDIA A ROCCA DI BOTTE: PERDE LA VITA UNA BAMBINA DI 5 ANNI NEL CAMPO SPORTIVO: Redazione- Tragedia oggi pomeriggio a Rocca di Botte dove una bambina di 5 anni ha perso la vita mentre stava giocando nel campo sportivo comunale. Sconvolta l’intera comunità roccatana. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti che stanno indagando sulla dinamica ROMA| MAKER MUSIC X YOUTH: Il contest per giovani produttori e giovani musicisti under 35 per diventare la colonna sonora della Carta Giovani Nazionale Redazione- Dopo aver radunato finalmente in presenza innovatori, curiosi e progettisti di futuro, con un’importante sezione dedicata al making della musica e IN MEMORIA DEL SENATORE ACHILLE ACCILI: Centenario della nascita Redazione- Accingendomi a svolgere qualche considerazione sull’eredità politica e morale che Achille Accili ci ha lasciato, ricorrendo oggi il Centenario della nascita, mi resta ancora impresso l’onore avuto il 17 ottobre 2007 – durante il rito funebre nella IL PD ABRUZZO DOPO I BALLOTTAGGI, FIANA | VINCONO LE CITTA': Redazione-.“Vincono le città e viene prima l’Abruzzo, non è nostro costume mettere bandierine come fa il Presidente Marsilio che si conferma più che altro un capo partito, ma se si considera questa tornata elettorale assieme a quella dell’anno scorso, pur MOSTRA DI ANTONIO LONGO ALLA GALLERIA ART&CO.: Redazione- Il 23 ottobre 2021, dalle ore 18:30, presso la galleria d'arte ART&CO di Parma in borgo Palmia 4/B, verrà inaugurata la mostra dell'artista Antonio Longo. L’esposizione, visitabile dal 23 ottobre al 20 novembre 2021, ospita oltre venti delle opere più

LIVORNO, SUSSIDIARIO A SCUOLA PER INDOTTRINARE I BAMBINI: "ACCOGLIAMO I MIGRANTI, SONO COME I FENICI"

Bambini a Scuola Bambini a Scuola

Redazione-“Gli stranieri sono ricchezza, accogliamo insieme i profughi”. È questo lo slogan che campeggia sul sussidiario di storia adottato nella scuola elementare Ernesto Solvay di Rosignano Solvay in provincia di Livorno. Come riportato da Il Giornale, il libro è stato scelto dal consiglio interclasse e approvato dal collegio docenti e dalla direzione didattica statale. Ed è proprio nello specifico capito “Cittadinanza & Costituzione” che i bambini della quarta elementare ricevono l’indottrinamento sui migranti. Agli studenti viene spiegato con entusiasmo che “gli stranieri non portano solo problemi, come alcuni riferiscono, ma anche le loro culture, i loro modi di pensare, le loro tradizioni, le loro abitudini che rappresentano occasioni di crescita di una civiltà. Gli stranieri sono anche ricchezza“.

Una vera e propria presa di posizione politica a favore dell’accoglienza e dell’immigrazione che i bambini devono ritenere una grande risorsa. “Gli stranieri non portano solo problemi, come alcuni riferiscono”. Della serie: credete soltanto al messaggio politico che li giudica bravi a prescindere. E di chi deve fidarsi allora un bambino? L’autore del libro lo scrive a chiare lettere: “Alcune associazioni di volontari (Croce Rossa, Save The Children, Emergency) sono impegnati sin dall’arrivo nell’accoglienza dei migranti offrendo loro cibo, vestiti e un pasto nei centri di accoglienza di tutta Italia perché possano poi trovare un lavoro e vivere una vita dignitosa”. Da notare la specifica finale. Quale vita dignitosa può essere assicurata a masse di migranti se in Italia i dati Istat ci dicono che la disoccupazione giovanile sfiora il 40% (per non parlare degli occupati con paghe da fame) e quella generale il 12%? A scapito di chi troveranno lavoro, ammesso che lo troveranno o che vogliano trovarlo, questi nuovi arrivati?

Domande superflue, per l’autore del libro e per gli insegnanti che lo hanno scelto conta soltanto far credere ai bambini che gli immigrati sono una ricchezza che porterà ricchezza. A riprova di ciò nel sussidiario c’è un altro bel paragrafo intitolato “Le migrazioni oggi come ieri”, dove si prendono ad esempio addirittura i Fenici che “hanno attivato i flussi migratori e hanno contribuito a costruire grandi e importanti città nel Mediterraneo”. Avete letto bene, i migranti come l’antico popolo mediorientale arrivano sulle nostre coste per costruire grandi e importanti città. Sono come i Fenici “che attivarono i flussi migratori”. Certamente, perché anche loro scappavano dalla fame e dalla guerra finendo nei centri di accoglienza, mica erano colonizzatori

che creavano avamposti economici e militari.

Fonte:Alessandro Della Guglia ilprimatonazionale.it

Ultima modifica ilDomenica, 08 Ottobre 2017 15:20

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.