BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ABRUZZO - L'OLIO DEL NOSTRO TERRITORIO APPREZZATO DA INTENDITORI DI TUTTO IL MONDO: L'olio extravergine di oliva conquista la fiducia di buyer e visitatori. E' quanto emerso dal Salone internazionale del Sol, l'esposizione dedicata all'olio di oliva in fase di svolgimento a Verona. L'evento si svolge in concomitanza con il Vinitaly. Sono 15 ABRUZZO - DUE MILIONI A DISPOSIZIONE PER ARCHITETTURA E PAESAGGIO RURALE: "La Regione Abruzzo avrà a disposizione 2 milioni per investire sulla tutela e la valorizzazione dell'architettura e del paesaggio rurale, grazie alle risorse stanziate con il Decreto Ministeriale del 7 marzo 2024, n.92. Si tratta di una nuova ripartizione dei L'AQUILA - TERZO INCONTRO IN PREFETTURA PER LA SICUREZZA DI AVEZZANO E DELLA MARSICA: Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la terza riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, allo CATANIA - 31ENNE OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DALL'ASCENSORE DURANTE LA MANUTENZIONE: Una tragedia, l'ennesima sul lavoro, questa volta ha perso la vita un giovane di 31 anni. Il giovane, manutentore di ascensori. Il giovane è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di CAMPLI FLEGREI - ALLARME DELLA TV SVIZZERA " IMMINENTE ERUZIONE E TERREMOTO, NAPOLI SEPOLTA DA TRENTA METRI DI CENERE ": In un documentario della TV pubblica svizzera Rsi, viene prevista una catastrofe imminente per Napoli e oltre, a causa di un'eruzione ai Campi Flegrei.Gli studiosi intervistati nel programma esprimono preoccupazioni serie riguardo alla portata devastante dell'eruzione, contraddicendo le ipotesi del PESCARA - TORNA LA MOSTRA MERCATO DEL FIORE " FLORVIVA ": Torna a Pescara la grande mostra mercato dei fiorni e delle piante. Giunta alla 46esima edizione, la manifestazione si terrà nel long weekend che va dal 25 al 28 aprile al porto turistico Marina di Pescara. Oltre 150 gli espositori CARSOLI, CI HA LASCIATO ENZO MARCELLI ( SICILIANO PER TUTTI I CARSOLANI ): Redazione- Ci ha lasciato Enzo Marcelli, (Siciliano per tutti noi carsolani ) icona storica del nostro paese. Carnaby Street, il mercante della moda. Fai buon viaggio zio Enzo (Siciliano) e che la terra ti sia lieve. Un abbraccio forte sentite LILCIU | VORREI SAPER: Redazione-  Dal 19 aprile 2024 è in rotazione radiofonica “Vorrei saper”, il nuovo singolo di LILCIU disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale dal 12 aprile."VORREI SAPER" è un brano che mescola sonorità trap e house, con un pizzico ARTI MARZIALI: “EXECUTIVE FIVE TRAINING AL CENTRO TECNICO FEDERALE DELLA FIJLKAM LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CARLO MASSONI E MARCO: Redazione-  “Executive five training, esercizi per la prevenzione degli infortuni negli sport di combattimento e nelle arti marziali è il volume scritto dal medico Carlo Massoni e dal personal trainer Carlo Mancini, che sarà presentato giovedì 18 aprile, alle ore POSTE ITALIANE: MOMPEO E ORVINIO, ARRIVANO ANCHE IN ALTRI DUE UFFICI POSTALI REATINI I SERVIZI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Redazione-  Poste Italiane comunica che da oggi gli uffici postali di Mompeo (viale Regillo, 21) e Orvinio (Piazza del Comune 3), sono interessati dagli interventi previsti da “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto aziendale per rendere semplice e

LA SOSTITUZIONE ETNICA: I NUOVI ITALIANI SONO GIA' 1 MILIONE E 202 MILA NEL SOLO 2016. ALTRO CHE IUS SOLI

I nuovi italiani I nuovi italiani

Redazione-Grande sostituzione etnica del popolo italiano va avanti anche senza la folle legge sullo Ius Soli.  Secondo i dati di Ismu, i nuovi italiani (sui documenti, italiani si nasce non si diventa ndr.) in 10 anni sono già 1 milione, 202 mila nel solo 2016, ed è record europeo (negativo) per l’Italia. Nell’arco di qualche decennio i veri italiani saranno destinati all’estinzione.Nuove cittadinanze sestuplicate in Italia nell’arco di 10 anni. Lo certifica l’Ismu, voce autorevole nel campo degli studi sull’immigrazione.Le acquisizioni di cittadinanza italiana sono passate da quota 35mila nel 2006 al numero record del 2016, 202mila, che vale all’Italia il primato fra i Paesi europei più aperti. Lampante e costante la progressione numerica che emerge – sulla base dei dati Istat – dalla elaborazione dei ricercatori. L’Ismu ricorda che nel 2002 le acquisizioni era state appena 12mila. Quattro anni dopo, nel 2006, in Italia si contavano 2 milioni e 419mila stranieri (e come detto, 35.260 acquisiti alla cittadinanza italiana). L’anno scorso gli stranieri erano saliti a 5 milioni e 26mila, con 201mila nuovi cittadini. Nel 2017, oggi, gli stranieri sono già 5 milioni e 47mila.

L’Italia è balzata al primo posto nel panorama europeo. Lo ha fatto nel triennio 2013-2015, anno in cui siamo arrivati a quota 178mila. Il nostro Paese è seguito dal Regno Unito, dalla Spagna e dalla Francia. Segue ancora la Germania, che nel 2015 è scesa a 110mila, tagliando oltre mille acquisizioni (erano 111.775). È proprio dal 2013 che le concessioni di cittadinanza sono fortemente aumentate in Italia, dove il trend è netto e in controtendenza rispetto all’UE, area in cui le concessioni di cittadinanza stanno invece diminuendo (erano 980mila e sono 841mila oggi). Negli ultimi 10 anni i nuovi italiani ammontano a quasi un milione (956mila). Quindi, oltre ai 5 milioni di stranieri residenti al 1 gennaio 2017, si può stimare sul territorio nazionale anche la presenza di quasi un milione di italiani ex stranieri che hanno acquisito la cittadinanza italiana nell’ultimo decennio, per un totale di «residenti stranieri o con un recente passato con cittadinanza non italiana» che sfiora i 6 milioni.

Il numero delle acquisizioni di cittadinanza insomma, supera quello degli sbarcati. Questi ultimi – tranne che negli anni 2002, 2011 e 2014 – nell’ultimo quindicennio sono stati sempre meno degli italiani acquisiti. Ma da dove arrivano i nuovi italiani? Nell’ambito di questo gran numero di acquisiti alla cittadinanza italiana nell’anno 2016, le principali nazionalità extracomunitarie di origine si confermano ai primi posti albanesi e marocchini, rispettivamente con 37mila e 35mila neo-italiani. Fra i primi 10 gruppi non ci sono invece cinesi e filippini, che pure sono molto numerosi quanto a popolazione residente. E non c’è il gruppo Ucraina, molto connotato al femminile. Quanto alle regioni, il Centro-Nord è l’area nettamente più coinvolta. Il maggior numero di acquisizioni si registra infatti in Lombardia (54mila), Veneto (29mila) ed Emilia Romagna (25mila).

In Basilicata il dato meno consistente: solo 279 nuovi italiani nel 2016.

Fonte:riscattonazionale,net

Ultima modifica ilGiovedì, 02 Novembre 2017 17:19

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.