BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PESCARA - RADUNO FERRARI PER IL TRIBUTO COPPA PESCARA: Sabato 20 e Domenica 21 si svolgerà a Pescara il raduno di Ferrari, Tributo Coppa Pescara centenario vittoria Enzo Ferrari. Un evento che incorona l'Abruzzo, come punto di diamante per il cavallino rampante. Il giorno 20, si partirà da Silvi ROCCASCALEGNA - IL PROFUMO INCANTATO DEL PANE PORCHETTATO, SUBLIME IDENTITA' CULINARIA: Ascoltate l'odore che sotto il castellp avvolge ogni passante, ti prende per mano, ti assorbe, ti novizia in un sol boccone. E' questo che proverete a Roccascalegna, al forno IL BARONE. La signora Maria, o meglio Anna Maria Olivieri, fornaia AVEZZANO - LA MARSICANA MARIA BARBIERI VINCE I CAMPIONATI NAZIONALI DI ITALIANO: Alla 13/a edizione dei Campionati nazionali di Italiano (ex Olimpiadi), vinti dalla straordinaria studentessa Maria Barbieri, proclamata vincitrice della competizione a Ercolano (Napoli): la ragazza, 15 anni, frequenta la classe 2A del Liceo Classico 'Torlonia' di Avezzano ed è arrivata ROCCARASO - NELLA NOTTE IL PAESE SI E' RICOPERTO DI NEVE, ABBASSAMENTO TERMICO: In due giorni n crollo delle temperature significativo, tanto da portare in nottata la neve su Roccaraso. Circa 20 centimetri sono caduti nella notte a quota 1600 metri, imbiancate anche località a 750-800 metri.Questa mattina si sono risvegliate in un'atmosfera ABRUZZO - L'OLIO DEL NOSTRO TERRITORIO APPREZZATO DA INTENDITORI DI TUTTO IL MONDO: L'olio extravergine di oliva conquista la fiducia di buyer e visitatori. E' quanto emerso dal Salone internazionale del Sol, l'esposizione dedicata all'olio di oliva in fase di svolgimento a Verona. L'evento si svolge in concomitanza con il Vinitaly. Sono 15 ABRUZZO - DUE MILIONI A DISPOSIZIONE PER ARCHITETTURA E PAESAGGIO RURALE: "La Regione Abruzzo avrà a disposizione 2 milioni per investire sulla tutela e la valorizzazione dell'architettura e del paesaggio rurale, grazie alle risorse stanziate con il Decreto Ministeriale del 7 marzo 2024, n.92. Si tratta di una nuova ripartizione dei L'AQUILA - TERZO INCONTRO IN PREFETTURA PER LA SICUREZZA DI AVEZZANO E DELLA MARSICA: Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la terza riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, allo CATANIA - 31ENNE OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DALL'ASCENSORE DURANTE LA MANUTENZIONE: Una tragedia, l'ennesima sul lavoro, questa volta ha perso la vita un giovane di 31 anni. Il giovane, manutentore di ascensori. Il giovane è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di CAMPLI FLEGREI - ALLARME DELLA TV SVIZZERA " IMMINENTE ERUZIONE E TERREMOTO, NAPOLI SEPOLTA DA TRENTA METRI DI CENERE ": In un documentario della TV pubblica svizzera Rsi, viene prevista una catastrofe imminente per Napoli e oltre, a causa di un'eruzione ai Campi Flegrei.Gli studiosi intervistati nel programma esprimono preoccupazioni serie riguardo alla portata devastante dell'eruzione, contraddicendo le ipotesi del PESCARA - TORNA LA MOSTRA MERCATO DEL FIORE " FLORVIVA ": Torna a Pescara la grande mostra mercato dei fiorni e delle piante. Giunta alla 46esima edizione, la manifestazione si terrà nel long weekend che va dal 25 al 28 aprile al porto turistico Marina di Pescara. Oltre 150 gli espositori

TUTTI PAZZI PER INE'S ARRIMADAS GARCI'A, LA PASIONARIA CATALANA

Inés Arrimadas García Inés Arrimadas García

Redazione-Sguardo fiero, faccino da attrice e una cascata di capelli castani che le incornicia lo sguardo. Inés Arrimadas García è donna chiave di Ciudadanos, il partito anti-separatista di centrodestra, che ieri ha sbaragliato la concorrenza, diventando il primo partito in Catalogna. A soli 36 anni è lei la pasionaria degli unionisti che dai ranghi del Parlament ha sempre sfidato Carles Puigdemont, senza temere di alzare la voce per rivendicare le proprie idee.

Come ieri, quando dopo aver fatto il pieno di voti, è salita sul palco e ha detto: "Ora continueremo a combattere, e lo faremo con più forza, con più voti e più seggi". Parole, scrive 'El Pais', che Inés ha pronunciato tra le grida di "presidenta, presidenta" scandite a gran voce dalla folla. "E' la vittoria della solidarietà", ha continuato l'attuale leader dell'opposizione. "Bella e intelligente", come la definiscono i compagni di partito, Inés è il bel volto emergente della Catalogna, la deputata di ferro che si batte per l'unità nazionale coltivando il sogno nel cassetto di conquistare un giorno la presidenza della Generalitat.

Classe 1981, Inés nasce a Jerez de la Frontera, Cadice, in Andalusia ma ha sempre vissuto in Catalogna, dove i genitori, originari di Salamanca, si trasferiscono quando lei è ancora una bambina. Il padre, avvocato come lei, vanta un passato in politica come consigliere comunale. Ultima di cinque figli, studia in una scuola religiosa, prende lezioni di teatro, sogna di diventare archeologa. E' in questo periodo che inizia a interessarsi alla cultura di Barcellona, ​​città dove i genitori hanno vissuto a lungo, tanto da prendere lezioni per imparare alla perfezione il catalano. Appena 18enne fa le valige per Siviglia, si iscrive all'Università Pablo de Olavide e studia legge. Con il diploma di Diritto e Amministrazione di Impresa in tasca e un Erasmus a Nizza, Inés inizia a lavorare per un'impresa di servizi industriali nel settore petrolchimico per poi passare a D'Aleph, azienda che si occupa di consulenza per la pubblica amministrazione. Dalle informazioni che si ricavano dalla stampa spagnola, pare che Inés sia finita in politica un po' per caso, quando nel 2011 partecipa con una collega a un comizio di Ciudadanos, partito liberale, da sempre contrario all'indipendentismo catalano.

Dalla piazza agli scranni del parlamento il passo è breve. Inés inizia a muovere i primi passi nelle stanze dei bottoni nel 2012, quando viene eletta al Parlamento catalano tra i deputati di Ciudadanos, partito del quale assume presto le redini. La scalata al potere è inarrestabile. Prima diventa vice-portavoce del gruppo parlamentare nei comitati parlamentari per l'impresa e l'occupazione, le politiche anti-disoccupazione e l'uguaglianza.

Quindi, nel 2015, diventa portavoce di Ciudadanos. Candidata alla presidenza della maggioranza per le elezioni del Parlamento catalano, nello stesso anno è incoronata leader dell'opposizione insieme ad Albert Rivera. Tifosa del Barcelona, Inés parla perfettamente il catalano, l'inglese, il francese e il tedesco ed è lei il faro degli unionisti. Il suo idolo politico, ha confessato tempo fa, è Adolfo Suárez, primo ministro spagnolo nel post regime franchista e leader del partito centrista, in cui militava anche il padre.

Benché si definisca "una timida", in più di un'occasione Inés ha mostrato i muscoli, senza mai piegarsi all'ondata indipendentista, soprattutto quando si è votato il progetto di legge per il referendum del primo ottobre scorso. Sposata con Xavier Cima, deputato del partito Convergenza Democratica della Catalogna ed ex indipendentista di ferro (si dice che sia stata lei ad avergli fatto cambiare idea), quando non tuona contro Puigdemont, Inés ama girare in metro per Barcellona,

leggere, correre e viaggiare.

Ultima modifica ilGiovedì, 28 Dicembre 2017 20:58

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.