BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'AQUILA - DA OGGI L'ACCREDITO DELLE PENSIONI NELLA PROVINCIA: Redazione- Poste Italiane comunica che in provincia dell’Aquila le pensioni del mese di dicembre, comprensive di tredicesima, verranno accreditate a partire da mercoledì 25 novembre per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution.I METEO - SETTIMANA CON SOLE TIMIDO E TEMPERATURE FREDDE, NEL WEEKEND ARRIVA LA PIOGGIA: Redazione- Dopo l’affondo artico che ha interessato il Lazio e l’Abruzzo nel week end scorso, l’avvio della settimana dovrebbe vedere una momentanea rimonta dell’anticiclone, che incontrerà umide perturbazioni nordatlantiche e aria più fredda di natura continentale.Fino a giovedì temperature fredde, VATICANO - DA DOMENICA 29 CAMBIANO PADRE NOSTRO E GLORIA, LE MODIFICHE DEL MESSALE: Da domenica 29 novembre, prima domenica d'Avvento secondo il calendario liturgico, cambiano Padre Nostro e Gloria. Una piccola rivoluzione durante la celebrazione liturgica a cui dovranno abituarsi i fedeli, con la terza edizione del Messale che sostituisce la precedente del 1983, VERSO IL "NO" PER LA RIAPERTURA DEGLI IMPIANTI SCIISTICI: Redazione- È scontro tra il Governo e le Regioni per l’apertura degli impianti sciisticisti. Se da una parte l’esecutivo sembra deciso a non far partire la stagione per evitare che i contagi da coronavirus aumentino, dall’altra i governatori sono invece pronti a riavviare gli impianti. Nel prossimo DPCM del 4 Novembre vedremo STRADA DEI PARCHI - LA GDF SEQUESTRA 26 MLN A DIRIGENTI: Redazione- La Guardia di Finanza di Teramo ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, di disponibilità finanziarie, beni mobili, immobili, per un ammontare complessivo di euro 26.714.224,94, nei confronti dei sei soggetti indagati che nel tempo hanno assunto cariche apicali della COVID ITALIA - SCENDONO NUOVI CONTAGI E MORTI: Redazione- Finalmente una notizia positiva, quelle che aiutano l'umore, Sono circa seimila positivi in meno di ieri, e scendono anche il numero dei morti. Finalmente sembra che la curva Covid, stia tornando a scendere, dopo il picco dei giorni dell'ultima ORICOLA - IL 25 NOVEMBRE GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, INAUGURAZIONE DELLA PANCHINA ROSSA: Redazione- Il 25 NOVEMBRE è la giornata mondiale CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. La violenza ha molti volti, fisica, sessuale o psicologica.Questi atti possono accadere ovunque: dentro le mura domestiche, per strada, sul posto di lavoro. Questa scia di violenza COVID - POSSIBILE DECRETO DEL 3 DICEMBRE, UNICA ZONA GIALLA NAZIONALE: Redazione- Esclusa la scuola che resterà a distanza fino all'Epifania, sul fronte regioni e consumi sembra ci sia piu' libertà. L’obiettivo del Governo sembra essere quello di riaprire mettendo l’Italia in una zona gialla unica a tempo (bisognerà però vedere come ciò sarà CARSOLI - SANIFICATI TUTTI GLI EDIFICI SCOLASTICI: Redazione- Nella giornata di oggi, Domenica, grazie alla coordinazione dell'assessore Muzi, è stata ffettuata la sanificazione e l’igienizzazione di tutti gli edifici scolastici, dalla scuola materna al Liceo Scientifico, compresa la palestra. L'amministrazione Comunale Nazzarro, continua nel coordinamento dell'emergenza sanitaria GERANO - RAGAZZO MASSACRATO DI BOTTE, DAI BULLI, NEI BAGNI DELLA SCUOLA: Redazione- Cose che non vorremo mai sentire, quelle notizie che ti fanno restare a riflettere. Mandiamo i nostri figli a scuola, e poi ci accorgiamo che quel figlio che hanno mandato all'ospedale è il nostro, o quel filgio che ha

SEGRATE, APPELLO IN MOSCHEA:- VOTATE PER IL PD E PER CHI HA SOSTENUTO LO IUS SOLI. LO VUOLE ALLAH-

Mussulmano in preghiera Mussulmano in preghiera

Redazione-Chi vota per la sinistra odia gli italiani e favorisce immigrati e ancora peggio gli islamici, estremisti e potenziali terroristi. L’ultima conferma arriva dalla moschea di Segrate, dove l’imam ha precettato i fedeli invitandoli a votare per il PD e per chi ha sostenuto lo Ius Soli. Attraverso la sinistra vogliono trasformare l’Italia in uno Stato islamico, questo è solo l’inizio.Per chi votare? Dall’alto del minareto di Milano arriva chiara e forte un’indicazione. Anzi, di più, un «suggerimento, quasi precetto», rivolto a «musulmani elettori, loro famiglie e parentele votanti».

E il «quasi precetto» è questo: «Votare per chi ha sostenuto lo ius soli, in modo da partecipare alla formazione della maggioranza che Allah volendo lo approverà nella nuova legislatura». Così, in vista del voto, scende in campo la moschea di Segrate (l’unica ufficiale «ufficiale» del Milanese) che nel suo bollettino si rivolge a «musulmani, familiari e amici», e li avverte che «hanno un interesse fondamentale a recarsi alle urne e nel segreto della cabina, dove nessuno, tranne Allah, rifulga lo splendore della sua luce, li vede esprimere oculatamente su scheda valida il voto, mettendo la X sul simbolo di partiti…» favorevoli allo ius soli.

Fra i beneficiari dell’endorsement non c’è sicuramente il centrodestra, c’è ovviamente la sinistra, ma anche i 5 Stelle riscuotono grandi simpatie fra molti leader musulmani e allo ius soli non erano contrari. Quanto al Partito democratico, proprio il centro islamico di Milano e Lombardia ha ospitato a Segrate pochi giorni fa un incontro con il segretario milanese dei renziani Pietro Bussolati, accompagnato dalla consigliera comunale Sumaya Abdel Qader. Ad accoglierli non solo fedeli – rigorosamente donne da una parte e uomini dall’altra – ma soprattutto il fondatore-imam Ali Abu Shwaima, noto per aver giudicato sconveniente per una donna andare in bici, oltre che per la partecipazione a uno dei cortei filopalestinesi di Milano, a dicembre, quando invocò l’intifada contro i progetti statunitensi su Gerusalemme.

L’ultimo numero del bimestrale Il Messaggero dell’Islam, «periodico di studi islamici» registrato al tribunale di Milano, è uscito pochi giorni fa. E a Segrate è stato confezionato con una certa sapienza. La pubblicazione rimanda al sito internet del centro islamico, sulla cui home page, fra testi in arabo e bilingue, campeggia un comunicato che si riferisce proprio al recente caso di «Gerusalemme capitale» e ringrazia l’Italia per aver votato all’Onu «contro il presidente degli Stati Uniti e la sua dichiarazione di nominare Gerusalemme capitale dello Stato ebraico, attualmente insediato in Palestina». Notare l’avverbio «attualmente».

Quanto alla rivista, alterna politica e religione: «parole divine», «perle di sapienza», «insegnamenti profetici», «citazioni di sapore islamico» ma anche tanta attualità. Si imputano al rais Bashar Al Assad crimini contro i civili in Siria, si ricostruisce il caso Macerata, si dice «basta violenza sulle donne», si parla del canidato del centrodestra in Lombardia Attilio Fontana e delle sue parole sui migranti, ma anche del rabbino di Roma Riccardo Di Segni, che si è detto preoccupato per l’immigrazione musulmana e viene dunque accusato dal giornale di Segrate di «aver portato acqua al mulino dei nemici», individuati negli «eredi ideologici del più criminoso fanatismo antisemita del secolo scorso»

Poi, fin dalla copertina, insieme all’«evento storico» annunciato nel titolo più grande (la traduzione del Corano condotta dall’imam Abdur Rahman Pasquini sotto la «supervisione dogmatico-religiosa» Shwaima) si entra in tema elezioni. «Per chi votare? Occhio allo ius soli» si legge nel titolo ben richiamato in prima pagina. E l’appello è contenuto nell’editoriale, e poi in un articolo interno su due pagine, con tanto di fac simile della scheda. Articolo che ammonisce: «I musulmani non devono perdere questa occasione politica che Allah, l’Altissimo,

mette a loro disposizione per consolidarli sul Territorio».

Fonte:riscattonazionale.net

Ultima modifica ilDomenica, 11 Marzo 2018 22:58

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.