BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POSTE ITALIANE: L’ORSO BRUNO MARSICANO NE -IL LIBRO DEI FRANCOBOLLI 2021-: È possibile richiedere il volume sul sito poste.it e negli uffici postali di Avezzano (via Cavalieri di Vittorio Veneto) e Tagliacozzo     Redazione– C’è anche il francobollo celebrativo dedicato all’orso bruno marsicano, emesso lo scorso 15 novembre, ne “Il Libro dei DOMENICA 23 GENNAIO LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ARNALDO COLASANTI, ANDREA CATERINI E BALDISSERA DI MAURO: Redazione- Saranno gli scrittori e critici letterari Arnaldo Colasanti e Andrea Caterini e il saggista, già dirigente della pubblica amministrazione, Baldissera Di Mauro gli ospiti del 95esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si presenterà il libro di RECISIONI E SUTURE | LA POESIA COME -TAGLIO E CUCITO DEI SENTIMENTI-: Redazione - “Recisioni e suture”. E’ il libro di poesie scritto da Giuseppe Castrillo, docente di Lettere italiane e latine, originario di Pietravairano (Caserta), dove ha vissuto quasi ininterrottamente per più di cinquant’anni e, attualmente, residente a Piedimonte Matese (sempre I-CALZINI- DI PAOLO BALDONI TRA CINEMA MUTO E COUNTRY MUSIC: http://www.dailymotion.com/video/x86xegj Redazione- Il 21 gennaio è il giorno del compleanno di Paolo Baldoni, nato nel 1961 a Mantova.Parafrasando la serie televisiva americana “Resurrection”, lo potremmo magicamente definire un “ritornato”. Risorto dalle ceneri, seppur con successo tardivo, pareva una meteora. Invece no. “Sono sempre CONTINUANO GLI AUMENTI PER I CONSUMATORI, LA PASTA A +38 %: Redazione- Una situazione alla deriva, quello del caro prezzi che i cittadini si trovano giorno per giorno. Con l'inizio dell'anno prezzi da capogiro su moltissimi prodotti, mentre il governo pensa alle elezioni del Presidnete della Repubblica, il costo della apsta APPENNINO ABRUZZESE - LA PRESENZA DEL RARO GATTO SELVATICO FELIX SILVESTRIS: Redazione- Il Gatto selvatico è un animale molto raro da incontrare sulla nostra Penisola, specialmente in territorio appenninico, il Felix Silvestris è specialmente legato alle foreste di Latifoglie o alla macchia mediterranea, anche per situazioni limitanti che il gatto non CARSOLI - SCREENING CON TAMPONI ANTIGENICI GRATUITI DOMENICA 23 GENNAIO: Redazione- Giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i tutti i ragazzi e il personale delle scuole di Carsoli e per i residenti nel nostro Comune. Dalle ore 9,30 alle ore 13,00 presso i locali della Sala Polifunzionale di SCOPERTA IN FRANCA L'OSTRICA PIU' GRANDE AL MONDO, PESA 2,2 KG: Redazione- La famiglia di Gireg Berder alleva ostriche da quattro generazioni. L’azienda di famiglia, Huîtres de Penn al Lann è stata fondata nel 1935 e si trova a Carantec, nel nord della Francia, in Bretagna, più o meno di fronte al Regno Unito. Berder lo scorso dicembre ha ROCCA DI BOTTE - SONO 34 GLI ATTUALI POSITIVI: Redazione- Con una nota dell'amministrazione comunale, si evidenzia che il numero di positivi nel territorio di Rocca di Botte è di 34 persone , di cui 27 residenti e 7 domiciliati. TERRITORI MONATANI, LUCENTINI LEGA| MAGGIORE ATTENZIONE PER ECONOMIA TURISTICA: Redazione- “Abbiamo presentato un emendamento al Milleproroghe affinché venga rinviata di un anno la vita tecnica degli impianti di risalita, rimasti inutilizzati dopo la crisi sismica e la pandemia da Covid-19 nelle regioni Marche e Abruzzo. Per garantire la massima

STRAPERE-TANA: ARTE CONTEMPORANEA NELLA PORTA D'ABRUZZO

Flavio Favelli, installation view, Straperetana 2018, ph. Gino Di Paolo Flavio Favelli, installation view, Straperetana 2018, ph. Gino Di Paolo

un progetto ideato da Paola Capata e Delfo Durante

a cura di Saverio Verini

Il tempo svogliato

con Francesco Alberico, José Angelino, Francesco Arena, Elisabetta Benassi, Lupo Borgonovo,

Thomas Braida, Simone Camerlengo, Michela de Mattei, Roberto Fassone, Matteo Fato, Flavio Favelli, Corinna Gosmaro, Lorenzo Kamerlengo, Valerio Nicolai, Alfredo Pirri, Nicola Samorì, Sissi


 

Pereto (AQ)

Fino al 5 agosto 2018

Redazione-Dopo la prima edizione tenutasi nell’estate del 2017, il borgo di Pereto, in provincia de L’Aquila, torna ad animarsi con straperetana. Nato da un’idea di Paola Capata e Delfo Durante, il progetto, a cura di Saverio Verini, vede la partecipazione di 17 artisti: per un mese le loro opere saranno visibili in diversi spazi di Pereto – sia all’aperto che al chiuso – comprendenti chiese, cantine, abitazioni dismesse, vicoli e piazze. Gli interventi coinvolgeranno l’intero borgo, creando un percorso che si dipanerà tra vie, architetture e paesaggio.Il nome del progetto espositivo, straperetana, allude a una dimensione fieramente “di paese”, ma estesa, amplificata: gli interventi degli artisti contamineranno il luogo, in un tentativo di dialogo tra contemporaneo e antico, tra innovazione e tradizione, che offrirà una lettura inedita di un contesto già carico di storia e fascino (le prime notizie su Pereto risalgono all’anno 995 dopo Cristo). Le opere, disseminate in tutto il borgo, si pongono come interferenze lievi, degli intervalli che intendono porsi in relazione con Pereto, senza stravolgerla e offrendo la possibilità di fruire delle sue peculiarità: un’occasione unica per scoprire un luogo inaspettatamente ricco di bellezze architettoniche e paesaggistiche, a soli 70 chilometri da Roma.

Quest’anno straperetana è accompagnata da un sottotitolo: Il tempo svogliato. Un’espressione che fa riferimento al senso di “stasi” e quiete di Pereto: aggrappata alla montagna, in posizione dominante rispetto alla valle, a Pereto sembra quasi che il tempo – il tempo presente – si manifesti a fasi alterne, tra vecchie insegne, abitazioni datate, usanze e abitudini cristallizzate. Il tempo scorre, ma secondo un ritmo difficilmente definibile, che si limita a sfiorare il borgo e concorre a definire il carattere del luogo, apparentemente sospeso tra senso di attesa e desiderio di non essere toccato dai cambiamenti.Questa condizione conferisce a Pereto un sapore quasi letterario, che le opere degli artisti cercano di interpretare, suggerire e rilanciare. Più che un vero tema, Il tempo svogliato vuole essere una traccia capace di dare una “temperatura” al percorso espositivo e di fungere da collante tra i diversi lavori, senza tuttavia imbrigliarli e permettendo la coesistenza di poetiche eterogenee che si manifestano attraverso mezzi espressivi che vanno dalla pittura all’installazione, dalla performance al video, toccando sia lo spazio pubblico che quello privato.


I 17 artisti che partecipano alla seconda edizione di straperetana sono: Francesco Alberico (Pescara, 1996), José Angelino (Ragusa, 1977), Francesco Arena (Torre Santa Susanna (BR), 1978), Elisabetta Benassi (Roma, 1966), Lupo Borgonovo (Milano, 1985), Thomas Braida (Gorizia, 1982), Simone Camerlengo (Pescara 1989), Michela de Mattei (Roma, 1984), Roberto Fassone (Savigliano (CN), 1986), Matteo Fato (Pescara, 1979), Flavio Favelli (Firenze, 1967), Corinna Gosmaro (Savigliano (CN), 1987), Lorenzo Kamerlengo (Pescara, 1988), Valerio Nicolai (Gorizia, 1988), Alfredo Pirri (Cosenza, 1957), Nicola Samorì (Forlì, 1977), Sissi (Bologna, 1977).

L’avvicinamento a straperetana 2018 è stato preceduto da due iniziative nel corso degli scorsi mesi. In prossimità delle feste natalizie si è infatti svolto il progetto Maluttaklaus, con il coinvolgimento del collettivo di artisti Fondazione Malutta, che hanno disseminato nel borgo una serie di pecore realizzate in vari materiali – alcune delle quali donate direttamente agli abitanti di Pereto; l’idea era quella di creare una specie di presepe alternativo, puntando l’attenzione su un elemento “marginale” del presepe stesso e al tempo stesso con una forte relazione con il contesto e le sue usanze. Lo scorso aprile invece l’artista Thomas Braida ha tenuto due giornate di laboratorio artistico incentrato sul disegno e sulla lavorazione dell’argilla insieme ai bambini dell’istituto Salvo D’Acquisto di Pereto; due interventi che puntano a dare continuità all’azione di straperetana sul territorio, stringendo con esso un rapporto sempre più saldo.

Gli interventi di straperetana saranno visibili fino a domenica 5 agosto. Nelle settimane di apertura, le opere saranno liberamente fruibili dal pubblico dal venerdì alla domenica, dalle 15.30-20.00; negli altri giorni su appuntamento.

straperetana si avvale del Patrocinio del Comune di Pereto ed è inserito tra gli eventi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.

Info: www.straperetana.org

Titolo: straperetana| Il tempo svogliato

Artisti: Francesco Alberico, José Angelino, Francesco Arena, Elisabetta Benassi, Lupo Borgonovo, Thomas Braida, Simone Camerlengo, Michela de Mattei, Roberto Fassone, Matteo Fato, Flavio Favelli, Corinna Gosmaro, Lorenzo Kamerlengo, Valerio Nicolai, Alfredo Pirri, Nicola Samorì, Sissi

A cura di: Saverio Verini

Organizzazione: Paola Capata e Delfo Durante

Luogo: Pereto (AQ), varie sedi

Durata: fino al 5 agosto 2018

Orari: dal venerdì alla domenica 15.30-20.00; gli altri giorni su appuntamento

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Account social: FB straperetanashow - TW @straperetana - IG straperetana

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.