BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AVEZZANO| POSTE ITALIANE CELEBRA LA FESTA DELLE DONNE: Redazione- Anche ad Avezzano Poste Italiane celebra la Festa della Donna con una cartolina filatelica e un annullo speciale.L’immagine della cartolina raffigura il volto di una donna contemporanea che si affaccia al Terzo Millennio, adornata da fiori avvolti in un CARSOLI - CONTINUA A SCENDERE LA CURVA DEI POSITIVI: Redazione- Una buona notiìzia per il territorio Carseolano, la curva epidemica dei positivi continua a scendere.Ora sono 23 gli attuali positivi, dopo un picco di 73 casi. Il sindaco Nazzarro, auspica di azzerare i positivi, arrivando ad una zone free L'AQUILA| IL COMPARTO MODA–RETAIL CHIEDE INTERVENTI STRUTTURALI E RAPIDI: Redazione- I numeri che stiamo registrando sono al tempo stesso tanto chiari quanto impietosi: secondo un'indagine di Federazione Moda Italia-Confcommercio sui saldi invernali, a gennaio il dato delle vendite è sceso in picchiata rispetto a gennaio 2020 con le vendite DOMENICO D'IGNAZIO| CENTENARIO A LUCO DEI MARSI: Redazione- Luco dei Marsi festeggia il secolo di vita di Domenico D'Ignazio. Una mattinata piena di sole ed emozione ha incorniciato ieri, 4 marzo, a Luco dei Marsi, la festa per i 100 anni di Domenico D'Ignazio, cui la sindaca TUSCIA EXPERIENCE| 31 IMPRESE PER LA RIPARTENZA NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE: Redazione- Il rilancio di un territorio passa attraverso il rilancio delle sue imprese, e quando queste imprese uniscono biodiversità, antichi mestieri e tradizione ecco che il rilancio dell'imprenditoria va di pari passo con il nuovo turismo, quello slow tourism riscoperto DEMOCRATICHE ABRUZZESI | SOLIDARIETA' A FRANCESCA BUTTARI E MARIA OLIMPIA MORGANTE: Redazione- Nell’esprimere la massima solidarietà a Francesca Buttari, a cui è stato revocato con un atto vile l’incarico di assessora al Comune di Francavilla a pochi mesi dalla fine del mandato, la Conferenza regionale delle Donne Democratiche vuole sottolineare con INTERVISTA ESCLUSIVA A CRISTIAN CICCI BAGNOLI, FAMOSO CHITARRISTA ITALIANO IN VISTA DELL’USCITA DEL NUOVO BRANO “ACCELERATION CC” IL: Redazione- Cristian Cicci Bagnoli !Classe 1978 ! Romagnolo Doc ! 4 dischi all’attivo come solita ! 30nta , Imprevedibile, Rockambolo e CC ! In questi 4 dischi hanno collaborato nomi prestigiosi del panorama musicale :Claudio Golinelli , Fabrizio Foschini , SANTE MARIE - TEST RAPITI GRATUITI, VENERDI 5 E SABATO 6: Redazione- Il Comune di Sante Marie ha disposto per Venerdì 5 e sabato 6 marzo in collaborazione con la Protezione Civile comunale di Sante Marie ha organizzato degli screening gratuiti per tutti i residenti Verrà allestito un ambulatorio nella sala don Beniamino dove personale ABRUZZO - FONDO PERDUTO ASD, DOPO UN MESE DALLE DOMANDE ANCORA NESSUNA RISPOSTA: Redazione- Sempre piu' nera la situazione per le asd, senza ancora un Ristoro da Gennaio, pur essendo il settore piu' penalizzato con le chiusure.Da alcune segnalazioni, sembra che le asd abruzzesi, che hanno richiesto di concessione di contributi a fondo PREFETTURA DI L'AQUILA| CONTRIBUTO DI CONFCOMMERCIO AL GRUPPO DI LAVORO TEMATICO: Redazione-In qualità di Delegato Confcommercio Sub-Provinciale L’Aquila e Presidente Provinciale FidaConfcommercio (Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione), nel corso della quinta riunione del Gruppo di Lavoro tematico “commercio ed artigianato” costituito per Sua volontà del nell’ambito del “Tavolo di sostegno e rilancio

“COSI’ MOLTO PRESTO CI ESTINGUEREMO”: LA PROFEZIA DI MARIO GIORDANO

In evidenza “COSI’ MOLTO PRESTO CI ESTINGUEREMO”: LA PROFEZIA DI MARIO GIORDANO Kha, Sindaco di Londra

Redazione-Caro Giordano, tutto sommato l’elezione del musulmano Sadiq Khan a sindaco di Londra con il 56,8% dei voti potrebbe avere dei risvolti positivi: finalmente capiremo se la tanto osannata integrazione effettivamente funziona e se il multiculturalismo può concretizzarsi in qualcosa che non sia solo disordine sociale. D’altra parte, anche gli Stati Uniti hanno voluto togliersi lo sfizio di eleggere un presidente di colore, salvo poi scoprire che, sotto diversi aspetti, ha fatto peggio di altri.

               

Sì, forse può anche essere: se lo conosci lo eviti. O meglio: se lo conosci produci gli anticorpi. Però io sono preoccupato. Non tanto, le dirò la verità, dall’elezione di Khan in sé, di cui so troppo poco per dire se sarà un buon sindaco o no (così come non so dire nulla di più di quello che abbiamo scritto ieri su Libero riguardo le sue simpatie e/o frequentazioni con i circoli degli estremisti islamici, pur essendo lui notoriamente un moderato): quello che mi preoccupa è la lettura in salsa boldrinianache è stata data all’evento. Cioè il trionfo del multiculturalismo, la festa dell’integrazione, la dimostrazione evidente che la collaborazione con l’islam buono non solo è possibile ma dà buoni frutti, e dunque la necessità di inginocchiarci ancora di più davanti allo spadone di Allah. Mi è rivenuto in mente il romanzo Sottomissione di Michel Houellebecq. Credo che sia capitato anche a voi se lo avete letto: ricorderete infatti che la conquista del potere da parte degli islamici, in quel libro, non avviene con la forza o con gli attentati, ma con normali elezioni democratiche. E allora è impossibile non vedere nell’elezione di Khan, e soprattutto nei festeggiamenti che l’hanno circondata, il prodromo di altre possibili elezioni, di altri possibili festeggiamenti e infine della temuta sottomissione finale. Stiamo andando spediti in quella direzione, purtroppo. E la colpa, cara Maria, non è mica di Khan o di quelli che lo sostengono: la colpa è nostra che abbiamo deciso di togliere la fatica a chi vuole ucciderci. Infatti ci stiamo suicidando da soli. Ci stiamo suicidando nel momento in cui anneghiamo la nostra identità, le nostre tradizioni, la nostra cultura, in un confuso melting pot che in realtà è solo una cortina fumogena, utile a coprire l’assalto subdolo dell’Islam. E allora vedere Khan sindaco di Londra sarà un modo per risvegliarci, come spera lei? Temo di no. Anzi ho il sospetto che presto ci abitueremo, sarà una cosa normale. E così faremo un altro piccolo passo verso la nostra totale autodissoluzione.(Fonte: Mario Giordano a un Lettore di Libero-grandecocomenro.com)

 

Khan

Ultima modifica ilMartedì, 10 Maggio 2016 12:21

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.