BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POZZUOLI - DOPO LA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN SERATA IM MIGLIAIA IN STRADA PER LA NOTTE: In serata una forte scossa, di 4.4, ha veramente messo paira alla popolazione di Pozzuoli. In Milgiaia in strada, con la paura che si evidenziava senza chiedere nulla, molte le scene di ansia ed isterismo, causato da uno sciame sismico ULTIM'ORA CAMPLI FLEGREI - IN SERATA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO 4.4, LA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI QUARANTA ANNI: Non si placa la sciame sismico nella zona dei Campli Flegrei, ed in serata una delle scosse piu' forti. Ai Campi Flegrei è in corso uno sciame sismico, non ancora concluso, che ha fatto registrare oltre 20 terremoti nell'arco di CARSOLI - SI E' CONCLUSO IL PROGETTO DELLA CRI " DIARIO DELLA GENTILEZZA ": A Dicembre la CRI di Carsoli, aveva attuato il progetto DIARIO DELLA GENTILEZZA, consegnando dei Diari, in cui i ragazzi della 3 elementare delle scuole di Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte avrebbero dovuto scrivere ogni giorno un gesto TAGLIACOZZO - SCIENZIATI DA TUTTO IL MONDO PER IL CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL'EPILESSIA: Oltre sessanta persone tra medici, scienziati e ricercatori nel campo della neurologia sono a convegno da oggi, lunedì 20 maggio, fino al prossimo sabato 25, a Tagliacozzo. “International residential course on drug resistant epilepsies” è il nome di questo importante evento SARDEGNA IN TAVOLA - LASAGNA DI PANE CARASAU: Le lasagne di pane carasau sono un primo piatto ricco e gustoso, che ben si presta ad essere servito anche come piatto unico. Le lasagne di pane carasau sono una ricetta davvero originale: scoprirete che le classiche lasagne di pasta possono CARSOLI - LA ISON VOLLEY VINCE IL CAMPIONATO FEMMINILE DI PALLAVOLO: Un grande traguardo per le ragazze del Presidente Cimei, ed un garnde encomio per tutta la popolazione. La Ison Volley Carsoli vince il campionato di II Divisione Femminile del C.T. di Roma e passa in Prima Divisione. Un grande gruppo, TUFO DI CARSOLI - L'INTONACO ICONA DEL PAESE, STORIA DEL MAESTRO ALBERTO MANZI: Per chi non lo conoscesse Alberto Manzi è stato, negli anni cinquanta, un famoso maestro che nei primi anni della televisione, attraverso un famoso programma “Non è mai troppo tardi” insegnò a molti adulti, reduci dalla guerra e in gran TRASACCO - ERA IL 6 MAGGIO DEL 1976 SOTTO LE MACERIE RIMASE L'ALPINO PASQUALE PROBBO: In un attimo la terra tremo', era il 6 Maggio del 1976, ed un terremoto di magnnitudo 6.4 mise in ginocchio il Friuli. 965 morti e 2200 feriti, questo il bilancio catastrofico del terremoto. A pagare un pesante contributo, anche IL MIRACOLO DI SANTA RESTITUTA A LACCO AMENO AD ISCHIA: I miracoli di Santa Restituta sono testimoniati dai numerosi ex voto custoditi nella chiesa dedicata alla Santa, di cui oggi il popolo di Lacco Ameno e di tutta l’isola festeggia la ricorrenza. Infatti nel Santuario di Santa Restituta esiste una LANCIANO - EVENTO DI RISALTO CON LA FIERA DEL CALCIO: L'assessore allo Sport, Mario Quaglieri, l'assessore al Lavoro ed alle Attività Produttive, Tiziana Magnacca, ed il Sottosegretario con delega a Turismo e Programmazione, Daniele D'Amario, sono intervenuti, questa mattina, a Lanciano, al polo fieristico, in rappresentanza del Governo regionale, alla

ONORE ALL’ARMA DEI CARABINIERI | CATTURATO MATTEO MESSINA DENARO

Carabinieri Ros Carabinieri Ros

Redazione - Non potevamo non raggiungere il nostro amico ed esperto di Criminalità Organizzata Francesco Macri’, per commentare come si suol dire “a caldo”, questa grande notizia che giunge oggi da Palermo che vede finalmente la fine della latitanza del super ricercato Matteo Messina Denaro. Allora Macri’, Lei molte volte ci ha onorato di pubblicare sul ns giornale le Sue opinioni e Analisi sul fenomeno Mafia, e molte volte abbiamo proprio focalizzato i nostri articoli su questa “infinita” latitanza dell’ultimo Boss di Cosa Nostra; ci offre la Sua opinione da una prospettiva tecnica e non giornalistica?

Oggi e’ un grande giorno per la Democrazia di questo Paese e dobbiamo tutti noi, ringraziare e celebrare la Professionalità, lo Spirito di Servizio, l’Amore per la Democrazia, e soprattutto la Fedeltà dell’Arma dei Carabinieri. Sì l’Arma ancora protagonista, che dopo la cattura del capo dei capi, ha scritto sui libri di storia la fine di una delle piu’ pericolose organizzazioni criminali al mondo, Cosa Nostra. Ho ascoltato con molta attenzione tutte le notizie giunte oggi da Palermo, le varie opinioni, le indiscrezioni ma, nessuno e dico nessuno ha fatto cenno ad un uomo, a un Servitore dello Stato che con la Sua grandissima professionalità ha contribuito in maniera determinante alla nascita di quello straordinario Reparto del Carabinieri chiamato ROS, che oggi come ieri ha assicurato alla Giustizia l’ultimo Padrino della mafia siciliana. Mi permetterete questo velato spirito di polemica, anche ripeto in un giorno cosi’ straordinario per la Democrazia del nostro Paese, ma non posso non fare citazione al Generale Mario Mori, che ha letteralmente costruito con le proprie mani quel Reparto, ripeto protagonista della decapitazione della piu’ efferata organizzazione mafiosa. Questo Generale, che come tutti voi sapete ha dovuto subire un calvario giudiziario durato anni, persecuzioni mediatiche e diffamatorie e che poi alla fine lo ha visto assolto da tutte quelle ignobili accuse. E voglio ricordare a tutti che proprio quel Mario Mori fu fino all’ultimo il più stretto collaboratore di Paolo Borsellino! Termino questa mia breve riflessione piu’ che un opinione, nel far presente che a volte (a mio giudizio Sempre) certi fatti come questo straordinario arresto, avvengono solo con determinate condizioni politiche e, questa volta in Italia le Condizioni sono davvero ben diverse!

 

Spero di risentirci presto Macri’, magari per un'altra “velata polemica” come Lei ha sopracitato, anche vista la sua precedente collaborazione con l ‘ex PM Antonio Ingroia!

Ultima modifica ilDomenica, 22 Gennaio 2023 13:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.