BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SEN. DI GIROLAMO| LA FERROVIA VELOCE ROMA-PESCARA SARA' UN'OPERA UTILE: Redazione- Ribadisco quanto già detto alla presentazione del progetto di prefattibilità del potenziamento della linea ferroviaria Pescara-Roma ed il conseguente corridoio trasversale per persone e merci.Una visione ecologica richiede di agire da subito per decongestionare i grandi centri urbani dove MARINELLI| GOVERNO E MAGGIORANZA REGIONALI INADEGUATI: Redazione- Mentre la maggioranza che governa la Regione Abruzzo si occupa di aumentare gli stipendi ai dirigenti e di regolare i conti interni dopo le sconfitte elettorali, confezionando un vero e proprio rimpasto in perfetto stile e in piena pandemia, FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| IL FUTURO POST COVID: Redazione- La pandemia di Covid-19 ha cambiato radicalmente le vite dei cittadini di tutto il mondo e ha reso urgente la gestione condivisa dell’emergenza. Con i Paesi occidentali e in particolare europei alle prese con la seconda ondata, la “ricostruzione” LUCO DEI MARSI| MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO A RISCHIO IDROGEOLOGICO: Redazione-Salvaguardia del territorio, a Luco dei Marsi circa 200mila euro per la progettazione di messa in sicurezza delle aree a rischio idrogeologico.Proseguono a pieno ritmo i lavori dell'Amministrazione luchese, che incassa l'assegnazione dei fondi per la progettazione definitiva ed esecutiva MARCO CIGNOLI| LA MIA MERCEDES: Redazione- Da martedì 27 ottobre arriva in radio e in digitale il remix de “LA MIA MERCEDES” (Jab Media), il nuovo singolo di MARCO CIGNOLI, realizzato dal Dj spagnolo GAGO.«L'incontro con Marco Cignoli nasce per puro caso grazie al web. EUGENIA SERAFINI| OMAGGIO ALL'ORIENTE: Redazione- Presso il Circolo degli Esteri di Roma (Via dell’Acqua Acetosa 42), fondato nel 1936 con finalità di rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri, è stata inaugurata venerdì 16 ottobre 2020, alle ore 18, la mostra personale dal titolo “Sguardo a Oriente” di Eugenia Serafini, AVEZZANO| L’UFFICIO POSTALE DI VIA MARCONI RIPRISTINA L’APERTURA POMERIDIANA: Redazione- Poste Italiane comunica che da oggi, martedì 27 ottobre, in concomitanza con il primo giorno di pagamento delle pensioni di novembre, l’ufficio postale di Avezzano 2 (via Marconi) tonerà disponibile con orario continuato dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 MICHELE FINA| L'IDENTITA' DELL'APPENNINO: Redazione- L’identità e le prospettive dell’Appennino nel trentesimo appuntamento di “Un libro, il dialogo, la politica”, la rubrica in diretta Facebook di Michele Fina che ha dialogato con Piero Lacorazza (Fondazione Appennino) e Giuseppe Lupo, autore assieme a Raffaele Nigro PESCARA - IN CENTINAIA IN PIAZZA CONTRO NUOVO DPCM: Redazione- Centinaia dono state le persona riverdate in piazza, e nelle starde limitrofi, a Pescara per protestare contro le chiusure imposte dal Dpcm Conte: c'erano baristi, ristoratori, titolari di palestre, operatori di centri scommesse e sale bingo e rappresentanti di ORDINANZA DI MARSILIO| DAD A DISTANZA PER SUPERIORI E UNIVERSITA’: Redazione- "Sospensione delle attività scolastiche secondarie di secondo grado in presenza, rimettendo in capo alle Autorità Scolastiche la rimodulazione delle stesse, con ricorso alla didattica digitale a distanza". Lo prevede un'ordinanza firmata dal governatore dell'Abruzzo, Marco Marsilio, che impone modalità

TIROIDE,NELLA NOSTRA PROVINCIA ANCORA ALTISSIME LE PERCENTUALI DI RISCHIO

Redazione-Nella provincia dell'Aquila resta piu' che mai accesa la spia rossa sulle malattie della tiroide: per 180 persone, su 200 complessivamente a colloquio con i medici nella settimana scorsa, sono stati disposti approfondimenti. Questa altissima percentuale di soggetti, sul campione esaminato, dovra' tornare in ospedale perche', sulla base delle informazioni date ai medici, la ghiandola rischia di ammalarsi. Le 'cinque giornate' di L'Aquila sulla prevenzione della tiroide - svoltesi negli ambulatori di endocrinologia del San Salvatore dal 18 al 22 maggio scorsi, nell'ambito della settimana mondiale della prevenzione - continuano a far suonare alte le sirene dell'allerta sulla popolazione. Sulla tiroide da anni il servizio endocrinologia dell'ospedale monta una guardia molto stretta (meta' della popolazione e' infatti colpita da queste patologie) ed e' per questo - spiega un comunicato stampa della Asl aquilana - che le 200 prenotazioni, per incontrare i medici e ricevere le informazioni al San Salvatore, hanno riempito tutti gli spazi dell'agenda nel giro di appena 24 ore e con largo anticipo sulle date dell'appuntamento in ambulatorio. Per lo screening (basato quest'anno su colloqui-indagine col paziente e consegna di brochure e materiale informativo) il reparto di endocrinologia, diretto dal dr. Giuliano Mariani, ha messo in campo 3 ambulatori, ciascuno gestito da uno specialista supportato dall'infermiere. 40 incontri al giorno, svoltisi dal 18 al 22 maggio scorsi, per passare al vaglio 200 persone, che sono accorse a farsi esaminare in assenza di sintomi. In ambulatorio sono affluite persone di tutte le eta': dai 18 ai 75 anni a ribadire, come affermano i medici, che i pericoli per la tiroide non hanno riguardo per l'anagrafe. In molti casi la necessita' di compiere approfondimenti in ospedale, dopo l'incontro con i medici di endocrinologia, e' stato deciso in base alla familiarita', cioe' per la presenza di patologie tiroidee all'interno della cerchia familiare/parentale. Un fattore che indica possibilita' di trasmissione della malattie e che richiede quindi controlli costanti. In altri casi la necessita' di fare accertamenti e' legata a precedenti riscontri emersi in occasione di analisi cliniche. "L'esito di queste giornate riservate alla prevenzione", dichiara il dr. Mariani, "conferma che occorre continuare a lavorare sulla gente in termini di persuasione sulla diagnosi precoce. In particolare, come condotta di difesa preventiva, e' molto importante seguire la iodoprofilassi, vale a dire una dieta a base di sale iodato che si trova facilmente in tutti i supermercati. In questo senso continueremo ad essere in primo piano con iniziative di sensibilizzazione perche', come emerso da una nostra precedente indagine su un campione di soggetti, 10 aquilani su 50 non sanno dell'esistenza e a cosa serve il sale iodato".

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Maggio 2015 10:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.