BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ANTICOLI CORRADO - LA TENACIA, DI RIPRENDERE LA PROPRIA PASSIONE, QUESTA E' LA DIPLOMANDA ELEONORA POMPEI DELLA THE SOUL: Il percorso della danza, è un mondo incantato, dove i sacrifici abbracciano la gioia, la passione, e a volte la vita ci fa perdere la propria strada. Oggi, arriva per l'allieva ELEONORA POMPEI della THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE di ROVIANO - GRINTA, SACRIFICIO, PIANTO, TUTTI GLI INGREDIENTI DELLA DIPLOMANDA GIULIA DI FABIO ALLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE DI: Nulla arriva senza sacrificio, senza soffrire, ridere, piangere. Nelle ore di danza, si vede il pianto, la gioia, gli alti e spesso i bassi, dove ogni attimo sembra correre, e a volte sembra fermarsi in un silenzio. Ma giorno dopo CARSOLI - ALLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE ENCOMIO PER LA DIPLOMANDA ARIANNA DI CASIMIRO: Una giornata piena di emozioni, alla scuola di danza in stile accademico THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE di Carsoli, dove si sono svolti gli esami di fine anno accademico 2023/2024. Tra gli allievi, tre sono le ragazze diplomande, e tra POZZUOLI - DOPO LA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN SERATA IM MIGLIAIA IN STRADA PER LA NOTTE: In serata una forte scossa, di 4.4, ha veramente messo paira alla popolazione di Pozzuoli. In Milgiaia in strada, con la paura che si evidenziava senza chiedere nulla, molte le scene di ansia ed isterismo, causato da uno sciame sismico ULTIM'ORA CAMPLI FLEGREI - IN SERATA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO 4.4, LA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI QUARANTA ANNI: Non si placa la sciame sismico nella zona dei Campli Flegrei, ed in serata una delle scosse piu' forti. Ai Campi Flegrei è in corso uno sciame sismico, non ancora concluso, che ha fatto registrare oltre 20 terremoti nell'arco di CARSOLI - SI E' CONCLUSO IL PROGETTO DELLA CRI " DIARIO DELLA GENTILEZZA ": A Dicembre la CRI di Carsoli, aveva attuato il progetto DIARIO DELLA GENTILEZZA, consegnando dei Diari, in cui i ragazzi della 3 elementare delle scuole di Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte avrebbero dovuto scrivere ogni giorno un gesto TAGLIACOZZO - SCIENZIATI DA TUTTO IL MONDO PER IL CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL'EPILESSIA: Oltre sessanta persone tra medici, scienziati e ricercatori nel campo della neurologia sono a convegno da oggi, lunedì 20 maggio, fino al prossimo sabato 25, a Tagliacozzo. “International residential course on drug resistant epilepsies” è il nome di questo importante evento SARDEGNA IN TAVOLA - LASAGNA DI PANE CARASAU: Le lasagne di pane carasau sono un primo piatto ricco e gustoso, che ben si presta ad essere servito anche come piatto unico. Le lasagne di pane carasau sono una ricetta davvero originale: scoprirete che le classiche lasagne di pasta possono CARSOLI - LA ISON VOLLEY VINCE IL CAMPIONATO FEMMINILE DI PALLAVOLO: Un grande traguardo per le ragazze del Presidente Cimei, ed un garnde encomio per tutta la popolazione. La Ison Volley Carsoli vince il campionato di II Divisione Femminile del C.T. di Roma e passa in Prima Divisione. Un grande gruppo, TUFO DI CARSOLI - L'INTONACO ICONA DEL PAESE, STORIA DEL MAESTRO ALBERTO MANZI: Per chi non lo conoscesse Alberto Manzi è stato, negli anni cinquanta, un famoso maestro che nei primi anni della televisione, attraverso un famoso programma “Non è mai troppo tardi” insegnò a molti adulti, reduci dalla guerra e in gran

CINEMA - 57 ANNI FA SI SPEGNEVA UNA STELLA, MORIVA IL GRANDE TOTO'

Totò e De Filippo Totò e De Filippo

Redazione-  Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio, per l’eternità noto come Totò, lo aveva previsto: solo alla sua morte gli avrebbero riconosciuto lo status di grande artista e così fu, nonostante la sua poesia più nota dicesse il contrario («‘A morte ‘o ssaje ched’è? È una livella»).Era il 15 aprile 1967. Il Principe della risata si spegne nella sua abitazione di via dei Monti Parioli 4, a Roma, in seguito a due giorni di agonia dovuti a un attacco cardiaco. «Cafie’, non ti nascondo che stasera mi sento una vera schifezza»: a bordo della sua Mercedes, Totò parlava così al suo autista Carlo Cafiero, che lo stava accompagnando a casa la sera del 13 aprile. Arrivato a casa, il sorriso della compagna Franca Faldini, allora attrice di un certo successo e in seguito giornalista e scrittrice, gli restituì un po’ di serenità. Dopo mangiato, però, il comico sessantanovenne accusa dei forti dolori allo stomaco che lo inducono a chiamare il suo medico di fiducia il quale, dopo avergli somministrato dei farmaci, gli raccomanda il riposo. Totò trascorre sereno l’ultimo giorno della sua vita facendo progetti per il futuro.Alle 3.30 del 15 aprile Totò spira, all’ora in cui era solito andare a dormire. Pochi giorni prima, in un’intervista aveva dichiarato: «Chiudo in fallimento. Nessuno mi ricorderà». Mai profezia fu tanto falsa. Il 17 aprile alle 11.20, dopo una semplice benedizione nella chiesa di Sant’Eugenio in viale Belle Arti, la salma inizia l’ultimo viaggio in direzione di Napoli. Giunge nella città natia alle 16.30 e già vicino al casello dell’autostrada del Sole c’era una marea di gente.

La Basilica del Carmine Maggiore è stipata da tremila persone mentre altre 100.000 sono assiepate nella piazza antistante per l’ultimo saluto al grande figlio di Napoli. Sulla bara, la bombetta con cui aveva esordito e un garofano rosso. Attimi di commozione pura, la sua Napoli tutta intorno a lui, molte le persone che per il dolore, e l'emozione, hanno bisogno dell'intervento dei soccorsi sanitari. Con grande voce, durante il funerale, il suo grande amico Nino Taranto, chiede di unirsi al dolore per la perdita del grande Toto'.

Ultima modifica ilGiovedì, 18 Aprile 2024 06:13

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.