BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - OTTANTANNI FA IL PAESE, SOTTO I BOMBARDAMENTI, VENNE RASO AL SUOLO: Era il 16 Aprile del 1944, Carsoli venne bombardata ripetutamente, riportando molte perdite civili, ed il paese bìvenne raso al suolo per la totalità. Nel 2004, il presidente della Repubblica Italiana conferi' alla cittadinanza di Carsoli, la medaglia d'Argento al CAMPLI FLEGREI - LA TERRA NON HA PACE, CONTINUANO LE SCOSSE DI TERREMOTO: Uno sciame sismico intenso, quello che in queste ore si sta registrando nel Napoletano, nella zona dei Campli Freglei. Una lista lunghissima, infatti,dalle 9.35, che ha contato oltre 70 eventi di varia intensità in un lasso di tempo ridotto, e MUORE IL CALCIATORE MATTEO GIANI, AVEVA AVUTO UN ARRESTO CARDIACO IN CAMPO, AVEVA 26 ANNI: Purtroppo questa mattina il cuore di Mattia Giani, ha smesso di battere. La gravità dell’accaduto, durante la partita di calcio, è stato subito chiaro a tutti i presenti allo stadio di Campi Bisenzio, struttura che ospitava il Castelfiorentino. Mattia, 26 CINEMA - 57 ANNI FA SI SPEGNEVA UNA STELLA, MORIVA IL GRANDE TOTO': Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio, per l’eternità noto come Totò, lo aveva previsto: solo alla sua morte gli avrebbero riconosciuto lo status di grande artista e così fu, nonostante la sua poesia CARSOLI - FIORI E COLORI PER IL MONUMENTO AI CADUTI: Il sindaco, Velia Nazzarro, insieme all'amministrazione comunale, ha voluto porgere ai nostri caduti un po di colore, e note profumate, inserendo nel complesso del monumento dei caduti, dei fiori, nella iuole adiacenti al memoriale. Un gesto che rende il luogo GROTTAFERRATA - "GROTTA PICCANTE PEPERONCINO DI VINO" CON GLI ERRESEI, PIZZICA E TARANTE INFUOCHERANNO LA PIAZZA: A Grottaferrata, dal 19 al 21 aprile torna la manifesta dedicata al connubio tra il vino locale del il peperoncino: Grotta Piccante, Peperoncino Di Vino. Un felice connubio che vede anche il festeggiamento del patto di amicizia fra i comuni AVEZZANO - TROVATO SENZA VITA IN CASA L'AVVOCATO CARLO LUCCI: La notizia è appena arrivata in redazione. Un tragedia che ha sconvolto la comunità di Avezzano , e del mondo degli avvocati. Subito dopo pranzo è stato trovato senza vita il 58enne avvocato avezzanese Carlo Lucci.Sembrerebbe, le cause della morte, UN ANNO FA MORIVA A NEW YORK MARIO FRATTI: Inaugurato all’Istituto Italiano di Cultura un Archivio in onore del grande drammaturgo abruzzese     Redazione – Un anno fa, il 15 aprile, Mario Fratti moriva nella sua bella casa al 146W della 55^ Strada di New York, la città nella quale il PROTEZIONE E PREVIDENZA: CON POSTE ITALIANE NUOVI INCONTRI INFORMATIVI GRATUITI ONLINE PER I CITTADINI: Redazione-  “La protezione” e “La previdenza”. Sono i temi che verranno affrontati, rispettivamente domani, martedì 16 e giovedì 18 aprile, nel corso dei nuovi appuntamenti online di educazione finanziaria, completamente gratuiti e rivolti a tutti i cittadini , organizzati da Poste SAMUELE RICCOBENE | AL DI FUORI DI ME: Redazione- Dal 19 aprile 2024 è in rotazione radiofonica “Al di fuori di me”, il nuovo singolo di Samuele Riccobene disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale dal 12 aprile."AL DI FUORI DI ME" è un brano dance elettronico

ROME CHAMBER MUSIC FESTIVAL

In evidenza Otteto Mendelssohn_Rome Chamber Music Festival 2021 Otteto Mendelssohn_Rome Chamber Music Festival 2021

Redazione- Dopo aver accostato il barocco al bluegrass e a Brahms, il tango a Mozart, e i grandi classici al rock, non disdegnando il pop si pensi alla collaborazione con Mike Mills dei R.E.M., il Rome Chamber Music Festival torna in Italia per la prima volta nel luogo che ha segnato il debutto, nel 1994, del suo direttore artistico Robert McDuffie, l’Auditorium della Conciliazione di Roma.

Quattro concerti il 21, 23, 24, 25 novembre, e per la prima volta una data speciale al Salone dei Cinquecento in Piazza della Signoria a Firenze il 22 novembre

Tutto questo per festeggiare i 18 anni di un festival unico nel suo genere, un’eccellenza internazionale nel panorama dei festival musicali, sulle note di tre straordinari innovatori della musica di tutti i tempi e di altri autori di capolavori quali Chausson e l’esule Castelnuovo Tedesco

Dopo un anno di silenzio dovuto alla pandemia, il Rome Chamber Music Festival riparte così da Ludwig Van Beethoven, ma anche da Frank Zappa e Leonard Bernstein - tre musicisti in contrasto creativo con la loro epoca, tre anticonformisti moderni, che hanno arricchito con le loro invenzioni il gusto del pubblico, capaci di rompere schemi e barriere sociali e culturali.

Un programma d’eccezione che gioca, unisce e combina l’originalità dei brani con una staffetta di appuntamenti in compagnia di 10 maestri di chiara fama insieme a 30 giovani talenti e professionisti.

Quattro diverse serate all’Auditorium della Conciliazione di Roma, vero e proprio tempio della musica classica, e una serata speciale di beneficenza nel Salone dei Cinquecento del Vasari in Piazza della Signoria a Firenze con musicisti di fama mondiale scelti dal violinista Robert McDuffie per cimentarsi in un dialogo con il pubblico attraverso la musica da camera.

Si parte il 21 e 22 novembre, rispettivamente a Roma e Firenze, nel segno di Ludwig van Beethoven e del magistrale “Razumovsky” in onore dei festeggiamenti dei 250 anni dalla nascita nel 2020, ed Ernest Chausson, per proseguire il 23 novembre con un'intera serata dedicata ad altri due capolavori di Beethoven, il famoso settimino e La Sinfonia n.1.

A Leonard Bernstein, che negli spazi dell'Auditorium della Conciliazione, si esibì nel 1989, è dedicata la serata del 24 novembre con le sue Arie e Barcarole per mezzo soprano baritono e pianoforte a 4 mani.

Grande e doppio finale il 25 novembre: alla grande classica si uniscono le sonorità reggae e hip hop di Bob Lennon, giovane artista dell’hip hop proveniente dalla Georgia, a Roma per la prima volta con il suo sound contemporaneo e l’omaggio a Frank Zappa con Luca Sanzò alla viola e al contrabasso Valentina Scheldhofen Ciardelli, profonda conoscitrice del geniale compositore americano – di cui ha iniziato a trascrivere e arrangiare la musica all’età di 11 anni.

A 50 anni dalla pubblicazione di “Fillmore East - June 1971”, spettacolare album live del gruppo The Mother of invention di Zappa con la partecipazione straordinaria di John Lennon e Yōko Ono, il Rome Chamber Music Festival si chiude così con una serata omaggio che celebra il ritorno della musica dal vivo.

“Dal 2003 ogni anno il Festival propone un programma multiforme di capolavori della musica da camera di tutti i tempi, interpretati da artisti di fama internazionale e stelle nascenti. Per noi è fondamentale abbattere l’idea che la musica classica sia un oggetto d’antiquariato per così dire e quindi, da direttore artistico, cerco di fare accostamenti che potrebbero sembrare azzardati, ma che invece comunicano bene lo spirito che ci anima. Quest’anno il grande Beethoven festeggia il suo compleanno insieme a un mio personale amico, Bernstein, un genio che mi ha influenzato profondamente sin da quando lo conobbi giovanissimo. Frank Zappa è la ciliegina sulla torta perché la sua accurata formazione musicale non lo ha trasformato in uno “zombie della musica colta” (per usare una sua felice espressione), bensì gli ha permesso di comunicare con il mondo del pop in maniera intelligente, ironica e libera. Questi sono i valori in cui crediamo”. (Robert McDuffie)

Prezzo Unico: 25 Euro. Info e biglietti www.romechamberfestival.org

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.