BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
RAI - ALESSANDRO GRECO TORNA A CONDURRE, UNOMATTINA ESTATE: Alessandro Greco sarebbe pronto a ritornare su Rai1 alla guida di uno dei programmi estivi più seguiti dal pubblico italiano: Unomattina estate che aprirà i battenti il prossimo 3 giugno. L'indiscrezione arriva da TvBlog. La madre di Alessandro Greco, di ROMA - PAPA FRANCESCO IN VISITA A SORPRESA AD UNA PARROCCHIA DELLA BORGHESIANA: “Segreto quasi mantenuto”. Così papa Francesco ha commentato la sua visita a sorpresa, questo pomeriggio, a una parrocchia della periferia romana, San Giovanni Maria Vianney del quartiere Borghesiana, dove si è intrattenuto per un’ora con quasi 200 bambini del catechismo. GIULIANOVA - RINVENUTA NAVE ROMANA CON IL SUO CARICO AL LARGO: Una notizia fantastica, quella che ci arriva da Giulianova, infatti sembra eser stata seganalata al largo di Giulianova la presenza di una nave romana con il suo carico.la nave trasportava un carico considerevole di anfore, di cui alcune furono recuperate SANTE MARIE - ORSO GOLOSO DISTRUGGE APIARI: Con una nota, il Comune ha segnalato l'incursione di un Orso Marsicano, nel territorio di Sante Marie, in un campo dove c’erano delle arnie distruggendo i favi e disperdendo le api. Con l'improvviso alzamento delle temperature, ed il brusco calo EMISSIONE FRANCOBOLLO VESPA CLUB: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 20 aprile 2024 viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato al Vespa Club d’Italia, relativo al - LE ESPERIENZE DEL PICCOLO OCTO- | QUEL POLPO CHE INSEGNA LA DIVERSITÀ A GRANDI E BAMBINI: Redazione-  E’ un piccolo polpo grigiastro, molliccio e appiccicoso, con i suoi otto tentacoli e un gran testone, il protagonista del libro di Giovanna Candiani, dal titolo “Le esperienze del piccolo Octo”, edito da Aletti. “Una nuova amica” è il TAVOLA ROTONDA - A PROPOSITO DEL GRUPPO 70: CODICI, PAROLE, INTERAZIONI | GALLERIA D’ARTE MODERNA, MARTEDÌ 23 APRILE: Redazione-  Nell'ambito della mostra «La poesia ti guarda». Omaggio al Gruppo70 (1963-2023), a cura di Daniela Vasta, in corso alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, il museo propone ai visitatori, martedì 23 aprile ore 18.00, una tavola rotonda di LA LETTURA CONTRO L'ATTESA, A FRANCAVILLA LA TUA COLLABORA CON "LIBRIDINE": Redazione-  C'è sempre più la necessità per le storie di essere trasversali, di abitare nei libri e non solo. Sempre più assistiamo a nuove modalità di fruizione delle storie, basti pensare agli audiolibri o al kindle. Alla luce di ciò, POSTE ITALIANE: MORINO, L’UFFICIO POSTALE SI PREPARA AD ACCOGLIERE I SERVIZI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Redazione-  Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Morino da oggi, venerdì 19 aprile, è interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. La sede infatti è inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, POSTE ITALIANE: NELLA GIORNATA CELEBRATIVA DEL 90° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ REALIZZATI UN ANNULLO SPECIALE E UNA: Redazione-  In occasione del 90° Anniversario della Fondazione dell’Istituto Superiore di Sanità, domani sabato 20 aprile, presso il Palazzo di viale Regina Elena a Roma si svolgerà una manifestazione celebrativa alla quale parteciperà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Poste Italiane

ROMA, TEATRO VILLA PAMPHILJ | UN LIBRO A TEATRO

In evidenza Daniele Amendola Daniele Amendola

Domenica 29 gennaio alle ore 12 il Teatro Villa Pamphilj di Roma, diretto da Veronica Olmi, ospita la presentazione della raccolta di poesie di Luigi Amendola Lettera a Telemaco.

L'evento, dal titolo Un libro a teatro a cura di Simone Amendola con le letture di Daniele Amendola, le sonorizzazioni dal vivo di Giulia Anania e la proiezione delle foto di Filippo Trojano, è a ingresso gratuito con prenotazione.

....................................................

Redazione- Fiorita tra un Bukowski e un Rodari dell’editore BizzarroBooks, a giugno 2022 è uscita la raccolta di poesie Lettera a Telemaco, prima pubblicazione postuma, a 25 anni dalla prematura scomparsa, di Luigi Amendola.

Scrittore, drammaturgo, giornalista (l’Unità, Repubblica) e soprattutto poeta (Premio Montale 1986), con la sua morte nel 1997 si erano dissolti inspiegabilmente anche i suoi versi toccanti, apprezzati in vita da tutto l’ambiente letterario e che gli valsero numerosi riconoscimenti e pubblicazioni in riviste prestigiose.

Le radici di Lettera a Telemaco (con un’introduzione di Francesco Piccolo e in chiusura i versi di grandi poeti dedicati all’autore, da Spaziani a Luzi, da Bre a Magrelli) vanno rintracciate in un film che Simone Amendola ha cominciato ad immaginare (e in qualche modo a fare) nel 2020 durante il lockdown, quando, digitando su google il nome di suo padre non gli comparve praticamente nulla. Come mai esistito.

Da quel momento si sono sommate e moltiplicate le suggestioni. È nato il libro, si è iniziato a filmare, è partito il balletto delle presentazioni, nel progetto del film nel frattempo è entrato anche Daniele Amendola, attore, e poi il fotografo Filippo Trojano.

Il percorso è lungo, ci vorrà tempo perché tutto sia compiuto, ma i materiali crescono e premono per essere condivisi. Quel film non sarà altro che un viaggio dentro la scrittura, la vita, e l’incompiuto di un autore, ma insieme anche il viaggio dei tre figli, della moglie, di chi ne ha condiviso l’immersione, nella letteratura, nella malattia che lo ha portato via.

Una storia così densa di domande ancora senza risposte, una scrittura così importante tutta da scoprire, un libro, un film, una vita. Non poteva che mancare un passo intermedio, un reading, un racconto in teatro. Nel disarmo dell’incontro.

Perché insomma, le parole, le tensioni umane e letterarie, hanno bisogno di un calore, di un ascolto, di una magia. E quindi lo chiameremo reading per brevità. Ma è più un word acting, un playing around, un living, un viewing. 50 minuti tra presente passato e futuro. Che se ne entra gratis e se ne esce con la voglia matta di portarsi a casa quel volume, quell’esistenza. Perché un canto silenziato che finalmente suona, è una speranza per tutti. Tutti siamo canti.

TEATRO VILLA PAMPHILJ - Villa Doria Pamphilj Via di San Pancrazio 10 - P.zza S. Pancrazio 9/a, Roma 
Orario segreteria: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18

Ingresso libero con prenotazione
Info tel. 06 5814176     - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.teatrovillapamphilj.it  -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Luigi Amendola (1951-1997) È stato uno scrittore, drammaturgo, giornalista e soprattutto poeta, vincitore del Premio Eugenio Montale nel 1986. Molto attivo come animatore culturale è stato fondatore del trimestrale Versicolori (una delle riviste-manifesto della poesia degli anni Ottanta), si è occupato di letteratura per L’Unità, La Repubblica e Radio 3. Nel 1993 ha pubblicato il suo primo romanzo Carteggio del rancore (prefazione di Dacia Maraini) e nel 1994, con il suo libro Segreti d’autore, è iniziata l’avventura dell’editore minimum fax.

Simone Amendola (Roma, 1975) Cineasta e drammaturgo. Dal 2004 gira racconti di finzione e documentari, tra cui il pluripremiato Alisya Nel Paese Delle Meraviglie (Premio Ilaria Alpi 2010). Nel 2013 realizza con il sodale Valerio Malorni lo spettacolo L’uomo nel diluvio, considerato tra i lavori più significativi del nuovo teatro. Nel 2019 Editoria & Spettacolo raccoglie in volume i suoi testi teatrali e il lungometraggio Nessun nome nei titoli di coda inizia dalla Festa del Cinema di Roma un percorso che approda nel 2020 nelle sale e su Prime Video.

 

Daniele Amendola (Roma, 1981) Attore e pittore. In teatro lavora negli anni con diversi protagonisti della scena contemporanea, tra cui: Baracco, Rustioni, Natoli, BiancoFango. Nel 2017 è Aldo Anacleti in Suburra-La serie, in cinema e tv lavora con Archibugi, Bellocchio, Comencini, Placido e Steven Zaillian (per la serie tratta dall’omonimo film Il talento di Mr Ripley). Insegna recitazione e movimento scenico presso La fabbrica Artistica e il Padiglione Ludwig.

Giulia Ananìa (Roma, 1984) Cantautrice e poetessa, è autrice per tantissimi protagonisti della scena musicale italiana tra cui Fiorella Mannoia, Paola Turci e Luca Carboni. Nel 2020 ha pubblicato con Bizzarro Books - Red star press la raccolta di Poesie - quasi - romantiche L' Amore è un Accollo (prefazione di Carlo Verdone), un piccolo caso letterario arrivato alla terza ristampa in pochi mesi. Scrive e compone per il teatro ed il cinema, ha aperto i concerti internazionali di James Morrison, Joan as a Police Woman, Ani di Franco.

 

Filippo Trojano (Roma, 1977) Fotografo e autore. Nel 2003 conosce Abbas Kiarostami, con il quale collaborerà prima nei film Tickets, nel quale interpreta il protagonista, e poi nell’ultima opera del regista Copia Conforme. Dall’esperienza di Tickets nasce il suo primo libro fotografico Viaggio (Gangemi editore), nella versione francese Tickets, carnet de tournage (Mk2 Edition).

I suoi lavori fotografici e video sono stati pubblicati su diverse riviste come Internazionale, Left, Repubblica, National Geographic Il Venerdì. Attualmente lavora al volume Smashing Racket per la Hoepli con testi di Federico Ferrero.

Ultima modifica ilMercoledì, 25 Gennaio 2023 18:51

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.