BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AVEZZANO - L'AVEZZANO CALCIO COMUNICA L'ACQUISTO DI CRISTIAN TOTTI, PRIMOGENITO DELL'EX CAPITANO DELLA ROMA: Redazione-  Cristian Totti è un nuovo calciatore dell’Avezzano. La notizia arriva direttamente dai canali social del club abruzzese. L'attaccante 18enne, figlio di Francesco Totti, storico capitano della Roma, torna in Italia a pochi mesi dal trasferimento in Spagna al Rayo L'AQUILA - LA FAMIGLIA NURZIA STORIA DEI FAMOSI TORRONI ABRUZZESI: Redazione-  I Nurzia sono una famiglia di imprenditori dell’Aquila nel ramo dolciario. L’attività ebbe inizio con Gennaro, originario di Arischia, che nei primi anni Trenta del XIX secolo aprì una bottega nella quale distillava liquori e vendeva vino. Suo figlio SANTE MARIE - FESTEGGIAMENTI DEL SANTO PATRONO NELLA FRAZIONE DI SAN GIOVANNI: Redazione-  Questa mattina il vice sindaco, Vincenzo Zangrilli, ha preso parte alle celebrazioni in onore del santo patrono nella frazione di San Giovanni di Sante Marie. Insieme al consigliere, Candido Caretta, e ai membri del comitato feste ha deposto una L'AQUILA - DIECI CONSIGLI PER VIVERE LA MONTAGNA CON PRUDENZA: Redazione-  La Prefettura dell'Aquila, in collaborazione con numerosi enti locali e nazionali, ha realizzato un vademecum per garantire a tutti gli escursionisti un'esperienza sicura e piacevole in montagna. 10 consigli per vivere la montagna con prudenza è una guida indispensabile AVEZZANO - RIUNIONE IN PREFETTURA PER SICUREZZA NELLA MARSICA: Redazione-  Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la quarta riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, ABRUZZO - LA COMMISSIONE EUROPEA DESIGNA LA REGIONE LEADER DELL'INNOVAZIONE: Redazione-  La Commissione europea ha indicato l'Abruzzo quale Regional Innovation Valley, Regione dell'Innovazione. La designazione permette all'Abruzzo di entrare in una ristretta cerchia di aree ad alta innovazione individuate dalla Commissione su tutto il territorio europeo, chiamate in futuro a PESCARA - CONSEGNATI I LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PONTE CICLOPEDONALE SUL FIUME TRONTO: Redazione-  "La consegna dei lavori di realizzazione del ponte ciclopedonale sul fiume Tronto rappresenta un tassello fondamentale per sbloccare il futuro della Ciclovia Adriatica. Un'infrastruttura che rappresenta, al contempo, una fondamentale opportunità turistica ed una risorsa di mobilità dolce per PESCARA - TAVOLO TECNICO PER RICONOSCERE STRUTTURE PER MINORI: Redazione-  Al via oggi a Pescara, alla presenza dell'assessore alle Politiche sociali Roberto Santangelo, il tavolo tecnico che dovrà definire i contorni della disciplina regionale in materia di autorizzazione e accreditamento delle strutture sociali residenziali e semiresidenziali che si occupano SQUILIBRI | DOMANI 23 GIUGNO ULTIMA SERATA: Viaggi, miti, amori, talenti e tanto altro ancora sul palco del Festival Redazione-  Un intenso appuntamento con Stefania Andreoli, un viaggio interiore al tramonto con Ludovico Tersigni, un pubblico attento di fronte al racconto di un'amicizia ideale tra Anna Cherubini e GLI ASSALTI FRONTALI SABATO 22 GIUGNO A ORTONA (CHIETI) PER LA FESTA DI RADIO CITTA’ PESCARA: Redazione-  Sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle ore 3, a Villa Ada, in contrada San Giuliano 7 a Ortona (Chieti), si svolgerà l'Early Summer Fest 2024 a sostegno di Radio Città Pescara. Una maratona che prevede 12 ore di

PIZZOLI - IL MASSACRO DI 136 INNOCENTI ERA IL 1860

Pizzoli Pizzoli

Redazione-  Comandante militare delle province parmensi, nell’ottobre 1860 venne messo alla testa delle forze italiane assedianti la cittadella di Civitella del Tronto, ancora in mano a una guarnigione dell’esercito delle Due Sicilie al comando del Maggiore Luigi Ascione. Nonostante la superiorità delle forze, le truppe comandate da Pinelli non riuscivano ad aver ragione degli assedianti. Pinelli adottò pertanto misure durissime contro la stessa popolazione civile e il 28 ottobre 1860, di fronte alla resistenza di Civitella del Tronto e alle insurrezioni di Caramanico, Avezzano, Sora, Carsoli, Pizzoli, decise la linea dura. Invase Pizzoli il 28 ottobre 1860, saccheggiò la città, la incendiò e fece strage di quanti tentarono di sottrarsi alle fiamme (nella sola mattinata uccise 136 innocenti, la maggior parte dei quali impiccati per risparmiare la polvere da sparo). La sera per dormire requisì la villetta del farmacista Alessandro Cicchitelli e frugando nei cassetti trovò i ritratti di Francesco II e di Maria Sofia. La mattina ordinò la fucilazione del farmacista davanti alla moglie implorante. Tutt’oggi non c’è una stima effettiva del numero dei civili massacrati dai carnefici di cui al contrario esiste un’infame e lunghissima lista.

Questi feroci assassini sono stati infatti premiati con medaglie al valore e sono ricordati con strade intitolate a loro nome. Per oltre dieci anni i “liberatori” continuarono su questa gloriosa via: tra fucilazioni di massa, stragi e leggi speciali fino ad arrivare al genocidio che mai mente criminale avrebbe potuto concepire, l’eccidio delle 5000 anime a Pontelandolfo. Il 14 agosto del 1861, all’alba dell’Unità d’Italia, va in scena probabilmente la più nota delle stragi compiute dall’esercito Sabaudo, ai danni degli abitanti di due paesi, Pontelandolfo e Casalduni, in provincia di Benevento…”

Ultima modifica ilSabato, 10 Febbraio 2024 20:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.