BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
WUDROME 2021| TRUST, ETHICS, INTEGRITY: Dal 10 al 12 novembre in Italia la Giornata Mondiale dell’Usabilità con WUDRome a Roma, Milano, Parma e Bari Dal Gender Gap ai dati. Un altro web è possibile? Redazione- Fiducia, Etica e Integrità: nell'anno in cui più che mai è emerso quanto A ENNIO BELLUCCI IL PREMIO ADRIATICO 2021: Redazione- A Ennio Bellucci sarà conferito il Premio Adriatico 2021 per il Giornalismo, nella cerimonia di premiazione che si terrà sabato 30 ottobre alle 17, al porto di Termoli, sulla motonave Zenith. Giunto ormai alla sua terza edizione, con il DRAGHI TROVA IL MURO DEI SINDACATI SULLE PENSIONI ED ABBANDONA LA RIUNIONE: Redazione- Un comportamento poco professionale , e democratico, quello dle premier Draghi durante la riunione con le parti sindacali sulla riforma delle pensioni. Il premier Mario Draghi, secondo fonti governative, è apparso molto risentito della posizione critica (e compatta) dei sindacati.  La PENSIONI - FINALMENTE I SINDACATI TORNATO AD ESSERE SINDACATI: Redazione- Muro dei sindacati, compatti, contro il governo Draghi, ad un ritorno della legge fornero sulle pensioni. Il muro compatto delle sigle CISL CGIL E UIL ha portato ad un nervosismo stizzito del presidente del consiglio Draghi, che non ha IL SOLE 24 ORE CHIUDE LO STABILIMENTO DI CARSOLI: Redazione- La notizia era nell’aria ma ora c’è l’ufficializzazione. Il gruppo Sole 24 Ore chiuderà la stamperia di Carsoli con il conseguente trasferimento di funzioni produttive e personale da Roma a Milano. Da tempo le rotative erano ferme, i dipendenti - IL TOCCO DEL PICCOLO ANGELO-, IL GIALLO/NOIR DI FIORENZA PISTOCCHI| L'INTERVISTA: Redazione- Fiorenza Pistocchi con il giallo/noir “Il tocco del piccolo angelo” uscito nel giugno 2021 per Neos Edizioni, ambientato a Milano, nel quartiere di Lambrate-Città Studi, dove ha abitato, racconta la storia di Linette, giovane, capelli crespi e occhi abbaglianti, MILANO| ALICE! IN WONDERLAND: Il Nouveau Cirque di Alice arriva a Milano. Tecnologia, musica e teatro al servizio della Meraviglia, per dar vita a uno show senza precedenti. Redazione- Da venerdì 29 ottobre sono in vendita i biglietti per Alice! In Wonderland, in scena in - CON LE ALI DELLA LIBERTA'-| PRIMO SPETTACOLO AL TEATRO COMUNALE DI CIVITELLA ROVETO: Redazione- Prende il via la rassegna teatrale organizzata dal Teatro OFF (limits) di Avezzano e Teatranti Tra Tanti, fortemente voluta dal neo sindaco Pierluigi Oddi, in collaborazione con le associazioni FEEL e Assioma e con il patrocinio del Comune di L'ERMA DI BRETSCHNEIDER CELEBRA 125 ANNI DI STORIA: L’editoria scientifico-umanistica attraverso tre secoli Roma, 29 ottobre ore 15,30 Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Senato della Repubblica Redazione- L’Erma di Bretschneider celebra 125 di vita con una pubblicazione speciale e un evento in programma venerdì 29 ottobre 2021 a Roma. Fondata nel ASSOCIAZIONE NAZIONALI COMMERCIALISTI DI SALERNO| DEVOLUTI CONTRIBUTI A FAVORE DELLE MENSE DEI BISOGNOSI SALERNITANE E ALLA LILT: Cuomo: «Ogni anno, sempre vicini ai meno fortunati» Redazione- L’iniziativa solidale dell’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno, anche quest’anno, non tarda nella sua azione benefica e non dimentica i meno fortunati. Questa mattina, infatti, sono stati devoluti importanti sostegni economici alle mense dei bisognosi

IMMIGRATI, GAY, TRANSESSUALI E ISLAMICI: ECCO LA NUOVA SINISTRA DEM IN USA

Candidati Democratici in Usa Candidati Democratici in Usa

Redazione-Il peggio del peggio nella nuova sinistra democratica americana: transessuali, gay, islamici, afro-americani e immigrati. Ecco i candidati eletti nelle ultime elezioni di midterm. Alla sinistra come in Usa, Italia e in tutta Europa punta alla sovversione e alla distruzione delle società. I democratici hanno conquistato la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti, ma è già chiara l’impostazione data dai loro elettori: nei collegi dove gli asinelli vincono, a trionfare sono soprattutto i candidati in grado di rappresentare le istanze delle minoranze. Gli stessi che spesso vengono accostati alle visioni più estreme.

Alexandria Ocasio Cortèz, paladina del socialismo di ritorno, ha vinto a New York, com’era ampiamente pronosticabile. La giovane esponente ha trovato sin da subito il sostegno di Bernie Sanders, che ha trionfato, ancora una volta, nel suo Vermont. Le primarie per le presidenziali del 2016 avevano già dimostrato come i progressisti americani si stessero spostando da posizioni neo – liberal verso ricette ben più stataliste.Il medesimo fenomeno si era verificato in casa repubblicana, dove i liberisti erano caduti, uno alla volta, sotto i colpi del protezionismo promesso da Donald Trump. Alcuni analisti avevano parlato del possibile ritorno dei moderati in funzione di queste midterm, ma dopo qualche ora di spoglio, questa versione dei fatti sembra essere già stata smentita.

Sugli scranni del Congresso degli Stati Uniti d’America siederà almeno una donna musulmana: Rashida Tlaib è stata eletta in un collegio del Michigan. Per la Ilhan, che invece è candidata in Minnesota, si attende solo l’ufficializzazione. Tra i desiderata di quest’ultima, c’è l’abolizione della “polizia antimigranti”. Il rosso, negli Stati Uniti, è il colore dei repubblicani, ma l’avanzata dei candidati più a sinistra lascerebbe pensare a una vera e propria infornata, in entrambi i rami parlamentari, degli esponenti socialisteggianti.

Per capire di cosa stiamo parlando basta dare un rapido sguardo al programma della Ortez: assistenza sanitaria pubblica per chiunque, occupazione garantita e abolizione dei provvedimenti che regolano in maniera restrittiva i fenomeni migratori. Insomma: centralismo economico, aumento della spesa pubblica e apertura in materia di accoglienza dei migranti. Sarà contento Bernie Sanders, che nel frattempo, nonostante l’età, diviene sempre più centrale per il futuro del Partito Democratico. La sua corrente, mentre i risultati dei seggi scorrono sui pannelli delle Tv, appare quella più in salute.

Poi c’è il governatore del Colorado, che si chiama Jared Polis: è stato eletto anche lui. I Dem in questa competizione elettorale hanno voluto sostenere la causa della comunità Lgbt, candidando persone dichiaratamente omosessuali. Polis è tra questi e, dopo essere stato il primo gay eletto al Congresso, si prepara adesso a governare uno Stato confederato.Tutti questi elementi evidenziano l’esistenza di una crescente polarizzazione della contesa politica: Il Tycoon ha ‘trumpizzato’ il Gop, mentre il Partito Democratico

sembra orientato a spostare il suo baricentro verso la sinistra della scacchiera.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilLunedì, 12 Novembre 2018 20:37

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.