BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - APPELLO DELLA CRI, SACCHI DI VESTITI LASCIATI ALL'INGRESSO DELLA STRUTTURA, SMALTITI PERCHE' NON ADDETTI ALL'APERTURA DEI SACCHI SIGILLATI: Questa è la sorpresa che i volontari hanno trovato questa mattina davanti alla porta della Sede ed è un'azione indecente che è perpetrata ogni cambio stagione, sia davanti la sede sia davanti al garage della Croce Rossa. Purtroppo, il materiale LICENZA - SABATO DI DIVERTIMENTO, CON I BALLI DI GRUPPO E DI COPPIA,DA LUISELLA DANCING, CON MUSICA DAL VIVO: La febbre del Sabato sera, si fa sentire da LUISELLA DANCING a Licenza RM, in via Licinese 22. Sabato 25 dalle ore 20 SIIIIII BALLLLLAAAAA con la musica dal vivo degli starordinari LISCIO BY NIGHT Pasqualino e Max. Oltre duemila SPETTACOLO MOZZAFIATO DELLE FRECCE TRICOLORI A GIULIANOVA DURANTE L'AIR SHOW ( VIDEO ): Redazione-  Nella giornata di domenica 19 maggio 2024, nel tratto di mare antistante lo chalet "Smeraldo" di Giulianova, si è tenuta un'indimenticabile esibizione delle Frecce Tricolori, la celebre pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare. Nonostante le avverse condizioni meteo con pioggia, migliaia A NEPEZZANO INAUGURATA LA PANCHINA ROSSA ALLA PRESENZA DELLE MASSIME AUTORITÀ (VIDEO): Redazione-  Venerdi 17 maggio 2024, presso l'Oratorio "All'ombra del campanile" di Nepezzano, è stata inaugurata la "panchina rossa" in ricordo delle vittime dei femminicidi, panchina ideata e realizzata da Mimmo Faenza (abitante di Nepezzano, ndr) in collaborazione con l'Associazione "Comitato IL GIUDICE MERCHAN PERDE LA PAZIENZA E MINACCIA DI INCARCERARE TRUMP: Redazione-  “Signor Trump, è importante che lei capisca che l'ultima cosa che vorrei fare è metterla in carcere. Lei è l'ex presidente degli Stati Uniti e forse anche il prossimo presidente”. Così il giudice Juan Merchan dirigendosi direttamente a Donald ANTICOLI CORRADO - LA TENACIA, DI RIPRENDERE LA PROPRIA PASSIONE, QUESTA E' LA DIPLOMANDA ELEONORA POMPEI DELLA THE SOUL: Redazione-  Il percorso della danza, è un mondo incantato, dove i sacrifici abbracciano la gioia, la passione, e a volte la vita ci fa perdere la propria strada. Oggi, arriva per l'allieva ELEONORA POMPEI della THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE ROVIANO - GRINTA, SACRIFICIO, PIANTO, TUTTI GLI INGREDIENTI DELLA DIPLOMANDA GIULIA DI FABIO ALLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE DI: Redazione-  Nulla arriva senza sacrificio, senza soffrire, ridere, piangere. Nelle ore di danza, si vede il pianto, la gioia, gli alti e spesso i bassi, dove ogni attimo sembra correre, e a volte sembra fermarsi in un silenzio. Ma giorno CARSOLI - ALLA THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE ENCOMIO PER LA DIPLOMANDA ARIANNA DI CASIMIRO: Redazione-  Una giornata piena di emozioni, alla scuola di danza in stile accademico THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE di Carsoli, dove si sono svolti gli esami di fine anno accademico 2023/2024. Tra gli allievi, tre sono le ragazze diplomande, e POZZUOLI - DOPO LA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN SERATA IM MIGLIAIA IN STRADA PER LA NOTTE: Redazione-  In serata una forte scossa, di 4.4, ha veramente messo paira alla popolazione di Pozzuoli. In Milgiaia in strada, con la paura che si evidenziava senza chiedere nulla, molte le scene di ansia ed isterismo, causato da uno sciame ULTIM'ORA CAMPLI FLEGREI - IN SERATA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO 4.4, LA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI QUARANTA ANNI: Redazione-  Non si placa la sciame sismico nella zona dei Campli Flegrei, ed in serata una delle scosse piu' forti. Ai Campi Flegrei è in corso uno sciame sismico, non ancora concluso, che ha fatto registrare oltre 20 terremoti nell'arco

LA RISCOSTRUZIONE DELL'AQUILA ATTRAVERSO GLI OCCHI DI UN RAGAZZO DI 14 ANNI

L'Aquila. Foto di A.Martelli L'Aquila. Foto di A.Martelli

Riconoscimento per la foto di Alessandro Martelli al concorso Agnesino d’oro 2021

 

Redazione- La ricostruzione dell’Aquila con gli occhi di un ragazzo di 14 anni autore di una immagine “simbolo”, che racconta “passato e speranza”. Uno scatto che fa esclamare al noto poeta, scrittore e giornalista aquilano Mario Narducci: “Ma che bravo! Mi piace questo slancio verso il cielo e come simbolo”. Tra le gru e l’azzurro della speranza. Una foto-testimonianza di affetto per la città che, sia pure lentamente, sta ripartendo.

Per questo scatto Alessandro Martelli ha ottenuto un meritatissimo riconoscimento al concorso fotografico "Agnesino d'oro 2021" sulla Ricostruzione a L'Aquila. Ogni foto è storia, sentimenti, speranze, sogni. E vedendo l’immagine molto significativa fatta da Alessandro, mi sono posto tante domande. Ma la risposta migliore solo il giovanissimo autore poteva darla. “Per me – dice - la gru in primo piano rappresenta quello che ha passato e che sta passando L’Aquila, mentre il cielo sullo sfondo la speranza”.

Un ragazzo di 14 anni e L’Aquila di oggi.

Come la vedi?

Una città che man mano sta risorgendo”.

Sogni, aspirazioni. Quale è il tuo obiettivo principale?

Fare della mia passione il mio futuro lavoro”.

Alessandro, come è nata in te la passione per la fotografia?

È da piccolo che mi piace fare foto e continuerò a farle”.

E a questo punto confesso che Alessandro mi fa veramente commuovere, mi fa tornare indietro con la memoria ad oltre mezzo secolo fa, alla mia infanzia in Calabria, quando alla sua età facevo e pensavo la stessa cosa. La grande passione giovanile per la fotografia è rimasta intatta, come quella per il giornalismo. Ancora oggi, che ragazzo non sono più. E confesso che la magia della fotografia mi fa sentire sempre giovane!

Cosa vuoi comunicare ai giovani di oggi e trasmettere ai giovani di domani?

Io voglio trasmettere la bellezza della natura ai giovani di oggi e di preservarla per quelli di domani”.

Ragazzi aquilani, generazione della rinascita. Scrive su Facebook Maria Rabatti: “Evviva Alessandro, evviva il futuro dei giovani”. E c’è chi scrive: “Una foto col "naso all'insù": la curiosità che fa alzare lo sguardo, la sensazione di essere piccoli piccoli”. E Antonella Scampoli: “Complimenti! Bellissime composizione ed inquadratura”.

Una foto molto apprezzata. E infatti tanti sono i commenti positivi e i “mi piace” dopo la pubblicazione su Facebook fatta della zia Eva Martelli, artista aquilana illuminata e lungimirante, donna forte, che in questi anni ha dovuto affrontare grossi problemi, non solo dovuti al terremoto ma anche alla perdita del caro Daniele Fracassi con il quale a L’Aquila aveva dato vita alla apprezzata compagnia teatrale “Il Piccolo Resto”.

Ottime le rappresentazioni e anche ottima la formazione di giovani e giovanissimi attori. Purtroppo la sorte non è stata benevola con questa straordinaria coppia d’arte e d’amore. Il trasferimento a Lanciano imposto dal terremoto di quel maledetto 6 aprile 2009. La ripartenza. Poi un’altra tegola si abbatte su Eva. Il grave lutto. Perde l’amato Daniele “maestro di vita che trasformava l'impossibile in possibile”, con il quale dal 1990 aveva condiviso la vita privata e artistica.

Lei non si arrende. La pensa e fa come la “Combattente” di Fiorella Mannoia: “… chi non lotta per qualcosa ha già comunque perso. E anche se il mondo può far male, non ho mai smesso di lottare”. Eva, la combattente, si rialza. Riesce a concretizzare “IL SOGNO DI PISOLINO”, il libro fantastico di Daniele Fracassi, uscito postumo dalle edizioni Carabba. Coraggiosa e determinata e intelligente regista, attrice e docente.

A Lanciano è molto apprezzata, tiene lezioni nelle scuole, organizza spettacoli. Tanti successi. Purtroppo lo scorso anno è arrivata la pandemia. Attività teatrali ferme per mesi. Grave crisi del settore. Ma Eva no, non si arrende. Si affida alle moderne tecnologie. Corsi e lezioni online! Una sfida, certo non facile. Dà ancora tanto, sostenuta dall’ottimismo della volontà. “So che in fondo ritorna tutto quel che dai”, canta Fiorella ed è ciò che pensa evidentemente l’artista aquilana. Che non si ferma mai.

Eva è fiera del nipote, che ha interessi non solo nel campo della fototografia, ma anche dell’arte, della musica, dell’ambiente, dello sport. “Alessandro - ci dice - è un ragazzo sensibile e riservato, direi riflessivo, ma anche dotato di grande ironia. Sin da piccolo ha dimostrato attitudine per il disegno e la musica. Ha un grande senso del ritmo. Infatti, ha cominciato a studiare batteria nel periodo della scuola primaria e oggi frequenta il primo anno del Liceo Musicale. Studia percussioni e sassofono. Ama la natura e si dedica con passione alla fotografia, al rugby e alla bicicletta. Ha anche attitudine per tutto ciò che riguarda le arti manuali. Ogni tanto mi mostra qualche oggetto fatto a mano con materiali di varia natura”.

Radici e realtà in cui si vive. Ancora Eva: “Alessandro ha frequentato il teatro e i concerti sin da piccolissimo. Ultimamente l'ho coinvolto nella realizzazione di alcuni video e mi sono accorta che ha una grande predisposizione per la fotografia. Cura la luce, l'inquadratura e la scenografia con grande perizia, nonostante la giovanissima età”.

L’amore per l’ambiente, del quale ci parlava Alessandro, è favorito anche dal fatto che “vive in una frazione dell'Aquila a 1.200 metri e dalla finestra della sua camera guarda catene di monti e di boschi”. E li fotografa molto bene con la sua inseparabile Nikon.

 

di Domenico Logozzo *

*già Caporedattore centrale TGR Rai

Ultima modifica ilGiovedì, 18 Febbraio 2021 18:53

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.