BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ABRUZZO - L'OLIO DEL NOSTRO TERRITORIO APPREZZATO DA INTENDITORI DI TUTTO IL MONDO: L'olio extravergine di oliva conquista la fiducia di buyer e visitatori. E' quanto emerso dal Salone internazionale del Sol, l'esposizione dedicata all'olio di oliva in fase di svolgimento a Verona. L'evento si svolge in concomitanza con il Vinitaly. Sono 15 ABRUZZO - DUE MILIONI A DISPOSIZIONE PER ARCHITETTURA E PAESAGGIO RURALE: "La Regione Abruzzo avrà a disposizione 2 milioni per investire sulla tutela e la valorizzazione dell'architettura e del paesaggio rurale, grazie alle risorse stanziate con il Decreto Ministeriale del 7 marzo 2024, n.92. Si tratta di una nuova ripartizione dei L'AQUILA - TERZO INCONTRO IN PREFETTURA PER LA SICUREZZA DI AVEZZANO E DELLA MARSICA: Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la terza riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, allo CATANIA - 31ENNE OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DALL'ASCENSORE DURANTE LA MANUTENZIONE: Una tragedia, l'ennesima sul lavoro, questa volta ha perso la vita un giovane di 31 anni. Il giovane, manutentore di ascensori. Il giovane è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di CAMPLI FLEGREI - ALLARME DELLA TV SVIZZERA " IMMINENTE ERUZIONE E TERREMOTO, NAPOLI SEPOLTA DA TRENTA METRI DI CENERE ": In un documentario della TV pubblica svizzera Rsi, viene prevista una catastrofe imminente per Napoli e oltre, a causa di un'eruzione ai Campi Flegrei.Gli studiosi intervistati nel programma esprimono preoccupazioni serie riguardo alla portata devastante dell'eruzione, contraddicendo le ipotesi del PESCARA - TORNA LA MOSTRA MERCATO DEL FIORE " FLORVIVA ": Torna a Pescara la grande mostra mercato dei fiorni e delle piante. Giunta alla 46esima edizione, la manifestazione si terrà nel long weekend che va dal 25 al 28 aprile al porto turistico Marina di Pescara. Oltre 150 gli espositori CARSOLI, CI HA LASCIATO ENZO MARCELLI ( SICILIANO PER TUTTI I CARSOLANI ): Redazione- Ci ha lasciato Enzo Marcelli, (Siciliano per tutti noi carsolani ) icona storica del nostro paese. Carnaby Street, il mercante della moda. Fai buon viaggio zio Enzo (Siciliano) e che la terra ti sia lieve. Un abbraccio forte sentite LILCIU | VORREI SAPER: Redazione-  Dal 19 aprile 2024 è in rotazione radiofonica “Vorrei saper”, il nuovo singolo di LILCIU disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale dal 12 aprile."VORREI SAPER" è un brano che mescola sonorità trap e house, con un pizzico ARTI MARZIALI: “EXECUTIVE FIVE TRAINING AL CENTRO TECNICO FEDERALE DELLA FIJLKAM LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CARLO MASSONI E MARCO: Redazione-  “Executive five training, esercizi per la prevenzione degli infortuni negli sport di combattimento e nelle arti marziali è il volume scritto dal medico Carlo Massoni e dal personal trainer Carlo Mancini, che sarà presentato giovedì 18 aprile, alle ore POSTE ITALIANE: MOMPEO E ORVINIO, ARRIVANO ANCHE IN ALTRI DUE UFFICI POSTALI REATINI I SERVIZI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Redazione-  Poste Italiane comunica che da oggi gli uffici postali di Mompeo (viale Regillo, 21) e Orvinio (Piazza del Comune 3), sono interessati dagli interventi previsti da “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto aziendale per rendere semplice e

LA STORIA AL FEMMINILE DEL PCI NELLA RUBRICA DIALOGHI, OSPITE LIVIA TURCO

Turco, Serone Turco, Serone

Redazione- “Compagne. Una storia al femminile del Partito comunista italiano” (Donzelli editore), libro di Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti, già ministra e parlamentare, è stato presentato con l’autrice nel 153esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro”.

 
Con Turco si è confrontata Marielisa Serone D’Alò secondo cui è “un testo difficile da non amare, in cui le lotte delle donne vengono raccontate in modo semplice e chiaro, grazie al punto di vista privilegiato dell’autrice. Il periodo raccontato nel libro copre la storia delle donne comuniste all’interno del loro partito, quindi un intero secolo, dalla nascita nel 1921 del Partito comunista italiano, attraversando di fatto tutto il Novecento. Questo libro si trova di fatto all’incrocio di più direttrici: siamo vicine a un 8 marzo particolarmente complicato per via di quello che è accaduto a Crotone e sta accadendo nel mondo, siamo arrivate da pochi giorni, per il più grande partito di sinistra ad avere una segretaria, e sul fronte internazionale assistiamo agli episodi delle ragazze avvelenate per impedire loro di andare a scuola: ora accade in Iran, sono vicende che richiamano il tema dell’elemento della sottomissione attraverso la mancanza di formazione”. Serone D’Alò ha affrontato anche, al netto dell’affermazione di Elly Schlein alle primarie del Pd, il nodo della leadership femminile nel partito che discende del Pci: “Per sua stessa struttura, caratterizzata dal leader solitario, non ha saputo coniugare il modo di lavorare e fare politica delle donne”.

 
Turco ha raccontato di avere scritto il libro “innanzitutto perché ho molto amato la storia del Pci, che mi è stata utile in momenti totalmente imprevisti della mia vita. Poi la seconda ragione, più profonda, è l’oblio, che si riscontra riguardo alla storia politica delle donne; è emerso in occasione del centenario della storia del Partito comunista italiano. E’ una tendenza preoccupante, che colpisce in generale la storia politica e istituzionale delle donne. Infine l’ultima ragione: io credo molto nella solidarietà tra generazioni, è importante per costruire quella che definirei la genealogia femminile nella politica, fare sì che le donne camminino con le proprie gambe”.

 
L’autrice ha spiegato che “il Partito comunista italiano ha avuto alcune figure che sono state fondamentali per l’elaborazione di una politica delle donne, come Gramsci, Togliatti, Berlinguer, che fu grande perché seppe ascoltare il grande cambiamento delle donne, mutando il partito e anche sé stesso. E in questa storia le donne sono state protagoniste, sono state un grande popolo, una leadership diffusa e collettiva. Il punto di incontro sta nelle capacità di donne di imporsi e fare un gioco di squadra. Solidarietà e sorellanza sono concetti chiari, che non implicano il non riconoscere l’individualità, al contrario sapere riconoscere il valore dell’altra. E’ una pratica politica, una visione, un progetto, una fatica da condividere: in questo le donne comuniste si sono cimentate ottenendo dei risultati. Ora questo approccio non c’è più, è ora che si riprenda. La leadership femminile si misura sulla capacità di costruire una politica basata sul legame profondo e intenso con la vita delle persone, Elly secondo me ha vinto perché ha dato questo esempio”.

 
Tante sono le donne del Pci raccontate nel libro che Turco ha voluto nominare nel corso della presentazione. Tra queste Camilla Ravera, che fu segretaria mentre Gramsci era imprigionato e il partito costretto alla clandestinità, Teresa Noce, Madri Costituenti, Adriana Seroni, Marisa Rodano, Giglia Tedesco, Nilde Iotti.

La registrazione del dialogo è disponibile qui https://www.facebook.com/michelefina78/videos/1662743247514096/?extid=CL-UNK-UNK-UNK-IOS_GK0T-GK1C&mibextid=2Rb1fB&ref=sharing

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.