BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SQUILIBRI | DOMANI 23 GIUGNO ULTIMA SERATA: Viaggi, miti, amori, talenti e tanto altro ancora sul palco del Festival Redazione-  Un intenso appuntamento con Stefania Andreoli, un viaggio interiore al tramonto con Ludovico Tersigni, un pubblico attento di fronte al racconto di un'amicizia ideale tra Anna Cherubini e GLI ASSALTI FRONTALI SABATO 22 GIUGNO A ORTONA (CHIETI) PER LA FESTA DI RADIO CITTA’ PESCARA: Redazione-  Sabato 22 giugno, dalle ore 15 alle ore 3, a Villa Ada, in contrada San Giuliano 7 a Ortona (Chieti), si svolgerà l'Early Summer Fest 2024 a sostegno di Radio Città Pescara. Una maratona che prevede 12 ore di L’ABRUZZO A LORICA, DAL 24 AL 28 GIUGNO PER RADUNO INTERAPPENINICO | AL VIA IL PRIMO DEI TRE RADUNI TECNICI: Redazione-  L’Abruzzo, risponde affermativamente alla chiamata per il primo Raduno Tecnico degli atleti FISI dello Sci Nordico Appenninico e lo fa attraverso l’apprezzata e giovane figura dell’atleta Alessia Basile e quella dell’allenatrice e preparatrice Elena Como. A ideare e proporre I NUOVI APPUNTAMENTI DELL’ESTATE ROMANA DAL 22 AL 25 GIUGNO 2024: Redazione-  In partenza un weekend all’insegna della cultura, dell’arte e dello svago con l’Estate Romana 2024, il calendario di iniziative promosse dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale che, fino al 15 ottobre, animeranno tutta la città con proiezioni cinematografiche, spettacoli DIREZIONE IMPRESA MAGAZINE, LA PROMOZIONE DELLE IMPRESE MERIDIONALI E LA SCOPERTA DELLE OPPORTUNITÀ ECONOMICHE DI MONTRÉAL: Redazione-  La scorsa settimana è stata particolarmente importante per la promozione delle imprese e delle eccellenze italiane in Canada. Il giornalista Domenico Letizia, direttore della rivista trimestrale Direzione Impresa Magazine, ha svolto una missione a Montréal per incontrare la comunità LUCA MILANO (RAI KIDS) A PREMI MOIGE: - SCOPO DEL SERVIZIO PUBBLICO E’ QUELLO DI DIVERTIRE ED EDUCARE -: Redazione-  “Come servizio pubblico il nostro scopo è quello di divertire ed educare, ma anche formare, perché la tolleranza, l’inclusione, la parità di genere e la democrazia si imparano sin da piccoli”. Lo ha affermato il direttore di Rai Kids, DALLA MUSICA CLASSICA ALLE SONORITÀ ETNICHE AL VIA A ROMA - MELODIE IN VILLA -: Redazione-  Dalle musiche del Settecento, alle arie d’opera ottocentesche con uno sguardo alle melodie degli albori del Novecento, passando per il cantautorato italiano fino alle sonorità della musica etnica. In occasione della Festa della Musica 2024, prende il via Melodie ALL’AQUILA CONVEGNO SULLA L. 194/78. UIL ABRUZZO: - PIENA ATTUAZIONE DELLA LEGGE E MAGGIORI TUTELE PER LE DONNE -: Redazione-  Si è tenuto questa mattina al Palazzetto dei Nobili dell’Aquila l’incontro organizzato dal Coordinamento Pari opportunità Uil Abruzzo sulla Legge 194/78. Al dibattito su un argomento di grandissima attualità come quello dell’aborto volontario sono intervenuti: Ivana Veronese, segretaria nazionale Uil; Michele Lombardo, segretario generale Uil Abruzzo, Gianna Tollis, VENERDÌ 5 LUGLIO - L'ESTETICA DELLA DEFORMAZIONE. PROTAGONISTI DELL'ESPRESSIONISMO ITALIANO - E - A JOUR - |: Redazione-  Una delle stagioni più originali della cultura artistica italiana della prima metà del XX secolo è rappresentata dall’espressionismo italiano degli anni Venti-Quaranta che, pur sviluppato in gruppi e sodalizi più o meno definiti e longevi, ha apportato alla ricerca PASSEGGIATE PER GLI ABRUZZI DI FERDINAND GREGOROVIUS | PRESENTAZIONE MERCOLEDÌ 26 GIUGNO, ALLE 17.30, A ROMA: Redazione-  Mercoledì 26 giugno, alle 17:30, verrà presentato a Roma, presso il Senato della Repubblica – Sala Caduti di Nassirya (Palazzo Madama, 11) Passeggiate per gli Abruzzi nella settimana di Pentecoste del 1871 di Ferdinand Gregorovius (1821-1891), volume curato e

POSTE ITALIANE: PRESENTATO IL NUOVO PIANO STRATEGICO 2024-2028

Matteo Del Fante Amministratore Delegato Poste Italiane Matteo Del Fante Amministratore Delegato Poste Italiane

CONFERMATI I RISULTATI PRELIMINARI DEL 2023

 

IL NUOVO PIANO STRATEGICO DI POSTE ITALIANE - COSTRUITO SUL SUCCESSO DEI PIANI "DELIVER22" E "2024 SUSTAIN & INNOVATE" - PROSEGUE NELLA TRAIETTORIA DI CRESCITA SOSTENIBILE E REDDITIZIA

 

PILASTRO STRATEGICO DELL’ITALIA, LA PIÙ GRANDE PIATTAFORMA PHYGITAL CHE CONNETTE CITTADINI, AZIENDE E LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, CON 13.000 UFFICI POSTALI; 51.000 PUNTI DELLA RETE DI TERZI; 12 MILIONI DI WALLET PER PAGAMENTI DIGITALI, 6,9 MILIARDI DI INTERAZIONI GESTITE ALL’ANNO

 

UN’AMPIA INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA A SUPPORTO DELLA PLATFORM COMPANY, MIGLIORA L'EFFICIENZA OPERATIVA, LA CUSTOMER EXPERIENCE E LA FIDELIZZAZIONE DEL CLIENTE.

 

UN NUOVO MODELLO DI SERVIZIO COMMERCIALE PER MASSIMIZZARE IL VALORE DELLA RELAZIONE CON IL CLIENTE

 

TRASFORMAZIONE LOGISTICA PER ASSICURARE LA SOSTENIBILITÀ DI CORRISPONDENZA, PACCHI E DISTRIBUZIONE

 

UNA NUOVA SUPERAPP PERSONALIZZATA COME PRINCIPALE PUNTO DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA PER TUTTI I PRODOTTI E SERVIZI DI POSTE ITALIANE

***

UN IMPEGNO DETERMINATO A CONSEGUIRE LA CREAZIONE DI VALORE:

RICAVI DEL 2028 PARI A € 13,5 MILIARDI

RISULTATO OPERATIVO (EBIT) DEL 2028 PARI A € 3,2 MILIARDI

UTILE NETTO DEL 2028 PARI A € 2,3 MILIARDI

PAYOUT RATIO PARI AD ALMENO IL 65%, CON L’OBIETTIVO DI DISTRIBUIRE NON MENO DI € 1,0 DI DIVIDENDO PER AZIONE NEL 2026 ED ALMENO € 6,5 MILIARDI DI DIVIDENDI CUMULATI IN ARCO PIANO

 

53 NUOVI OBIETTIVI ESG PER AVANZARE NEL NOSTRO PERCORSO DI SOSTENIBILITÀ

***

PRINCIPALI PUNTI STRATEGICI

Nuovo modello di servizio e trasformazione logistica al centro della strategia:

  • Nuovo modello di servizio commerciale che massimizza il valore della nostra piattaforma:
    • Copertura dei clienti retail ottimizzata e supportata da soluzioni digitali.
    • Trasformazione dell'ufficio postale, da spazio dedicato alle transazioni a luogo relazionale, focalizzato sulla costruzione e il mantenimento di solide relazioni con i clienti.
    • Rinnovato focus sul segmento della clientela costituito da piccole e medie imprese.
  • Trasformazione logistica:
    • Costruzione di una rete tecnologica orientata al futuro, per diventare un operatore logistico end-to-end, trasformando la rete postale in un network sempre più guidato dalla gestione dei pacchi.
    • Sviluppo di una Joint Venture nel settore immobiliare per la gestione del business dei pacchi e per lo sviluppo di nuovi magazzini per la contract logistics.
    • Utilizzo della tecnologia per migliorare l'efficienza operativa e la customer experience.
  • La SuperApp, che incorpora il nuovo wallet per pagamenti, sarà completamente personalizzata rispetto al profilo del singolo cliente e, grazie a tecnologie all’avanguardia e all’Intelligenza Artificiale, costituirà un punto di accesso unico all'ecosistema di Poste Italiane, consentendo un'esperienza completa che massimizza il potenziale di cross e up-selling.
  • Trasformazione tecnologica come dorsale per la crescita sostenibile, migliora la customer experience e la fedeltà, contribuendo a generare valore attraverso iniziative di cross e up-selling.
  • La razionalizzazione dei costi, attuata con un approccio conservativo e finalizzata all’efficienza, accompagna la strategia di trasformazione.
  • Continui investimenti in formazione e sviluppo, numerose iniziative di diversità e inclusione per promuovere la partecipazione delle nostre persone e l’innovazione.
  • Sostegno alla coesione sociale ed economica del paese e riduzione del digital divide attraverso il Progetto Polis. Entro il 2026, circa 7.000 uffici postali nei piccoli comuni saranno trasformati in hub di servizi digitali, per un accesso rapido e facile ai servizi della Pubblica Amministrazione. Inoltre, verranno messi a disposizione dei cittadini 250 spazi di co-working.
  • Continua il percorso del Gruppo verso la carbon neutrality prevista entro il 2030, fissando nuovi obiettivi per migliorare la visibilità a lungo termine.
  • Nuova società benefit "Poste Mobility" e introduzione di un Indice Green, ad ulteriore supporto della decarbonizzazione della logistica.
  • Obiettivo di aumentare la produzione di energia rinnovabile di +40GWh nel periodo 2020-2026, attraverso l’installazione di pannelli fotovoltaici per una superficie totale di 000 mq.
  • Decarbonizzazione del portafoglio investimenti, con l’obiettivo Net Zero entro il 2050.

PRINCIPALI DATI FINANZIARI DI GRUPPO

  • Ricavi di Gruppo si attestano a € 13,5 miliardi nel 2028, in crescita di circa il 3%[1] (CAGR 2023-28), con contributi positivi da tutti i segmenti di business.
  • Risultato operativo[2] (EBIT) si attesta a € 3,2 miliardi nel 2028, in crescita di circa il 4% (CAGR 2023-28), con il contributo di tutte le unità di business che più che compensa l'incremento dei costi.
  • Utile netto pari a € 2,3 miliardi nel 2028, in crescita di circa il 4%[3] (CAGR 2023-28).
  • Le Attività Finanziarie Investite[4] (AFI) dei clienti crescono fino a € 624 miliardi nel 2028 (pari a € 581 miliardi nel 2023), supportate da una gestione proattiva del portafoglio dei clienti e da una gamma rinnovata dei prodotti del Risparmio Postale, nonché da un coverage specialistico dei clienti Affluent+ che supera l'80%.
  • CAPEX 2024-2028 autofinanziati dal Gruppo pari a circa € 5,0 miliardi.
  • Posizione finanziaria netta in Corrispondenza, Pacchi e Distribuzione da -€2.8 miliardi nel 2023 a -€0.8 miliardi nel 2028, con un miglioramento della generazione di cassa sottostante.
  • Incremento sostenibile di cassa e capitale alla base di un'ampia e diversificata distribuzione a monte dei dividendi da parte delle controllate, a sostegno di una accresciuta politica di dividendi del Gruppo: da un dividendo proposto per azione pari a € 0,80 nel 2023 a non meno di € 1,0 (DPS) a partire dal 2026, che cresce dal 2023 del 7% annuo con almeno il 65% di pay-out ratio previsto in arco piano. Il remittance ratio di Poste Vita si attesta al 100% dal 2024, fornendo ulteriore flessibilità. La copertura del dividendo pari ad oltre 1,5 volte il suo importo nell’arco di piano, fornisce ulteriore flessibilità finanziaria.


 

Roma, 20 marzo 2024: Il Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane S.p.A. (“Poste Italiane”), presieduto da Silvia Maria Rovere, ha esaminato e approvato nella giornata di ieri la Relazione Finanziaria Annuale per il 2023 - contenente sia il bilancio d’esercizio di Poste Italiane sia il bilancio consolidato del Gruppo Poste Italiane per il 2023 - che conferma i risultati preliminari consolidati per il 2023 annunciati precedentemente il 29 febbraio 2024, e il piano strategico quinquennale “2024 - 2028 Strategic Plan - The connecting platform”, disegnato per prosperare sulle solide fondamenta poste con i piani 'Deliver22' e '2024 Sustain & Innovate'.

Nel commentare i risultati, Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane, ha dichiarato:

“Il percorso di trasformazione di Poste Italiane è iniziato nel 2017 con il primo piano strategico e una semplice ambizione: massimizzare il valore per i nostri clienti e diventare la rete di distribuzione più efficace e affidabile d’Italia.

Siamo, tuttavia, andati oltre e ci siamo affermati come la più grande piattaforma phygital in Italia, basandoci sull'integrazione di molteplici punti di contatto e creando un ecosistema omnicanale, nel quale tutte le componenti della piattaforma si completano vicendevolmente. Abbiamo investito sul digitale, sui dati e sui nostri business, mettendo al centro la nostra ampia base clienti.

Con questo nuovo piano strategico stiamo rimodellando il nostro business, per cogliere una crescita sostanziale: con il Nuovo Modello di Servizio Commerciale progettato per ottimizzare il valore della nostra piattaforma, e con la trasformazione logistica, che fa evolvere il nostro modello in una rete all’avanguardia, preservando la sostenibilità finanziaria del business della corrispondenza e dei pacchi.

Nei Servizi Finanziari, svilupperemo ulteriormente la segmentazione della nostra clientela affidandola a consulenti finanziari specializzati; riusciremo così a coprire al meglio tutte le esigenze, adattando la nostra rete ai clienti invece di chiedere a loro di adattarsi a noi.

Nei Servizi Assicurativi, il nostro focus è mantenere una crescita costante nel settore Investimenti e sfruttare la crescente domanda e la bassa penetrazione della Protezione nel mercato italiano.

I Servizi Postepay hanno raggiunto l’obiettivo di creare un ecosistema di pagamenti open, centrato sui pagamenti digitali a cui si sono aggiunti servizi per la casa e la famiglia, come fibra ed energia, sfruttando la piattaforma omnicanale di Poste Italiane.

L'introduzione della SuperApp, con il digital payment wallet al suo centro, e l'evoluzione costante delle nostre proprietà digitali creeranno più valore per i clienti, consentendo loro di scegliere l'esperienza omnicanale preferita e aumentare la nostra redditività.

Tutto questo si basa su una maggiore rilevanza dei nostri canali digitali, che è il risultato di importanti investimenti tecnologici effettuati per favorire un concreto approccio omnicanale della piattaforma che abbiamo sviluppato. La nuova SuperApp è la punta dell'iceberg di questa evoluzione tecnologica, che consente l'integrazione del business e conferma il ruolo di Poste Italiane come “Platform Company”.

In termini finanziari, i ricavi cresceranno fino a € 13,5 miliardi entro il 2028 e il Risultato Operativo (EBIT) raggiungerà € 3,2 miliardi, registrando un tasso di crescita annuale di circa il 4%. Allo stesso modo, l’utile netto si attesterà a € 2,3 miliardi nel 2028.

Grazie alla generazione solida e sostenibile di cassa e capitale, stiamo cambiando l’approccio alla politica dei dividendi, rivedendola al rialzo, con l’impegno a conseguire un payout ratio pari ad almeno il 65% in arco piano e l’obiettivo di distribuire almeno € 1,0 per azione a partire dal 2026 e almeno € 6,5 miliardi di dividendi cumulati in arco piano.

Tutto ciò non sarà possibile senza i nostri colleghi, veri attori di trasformazione del piano, come del resto sono sempre stati. Continueremo a conseguire rendimenti sostenibili, di lungo termine per i nostri azionisti, incontrando al contempo le esigenze degli stakeholder più ampi. Poste Italiane è ormai un pilastro strategico solido, affidabile ed efficace per l'Italia".


 

POSTE ITALIANE

PIANO STRATEGICO 2024 – 2028 - THE CONNECTING PLATFORM

Mercoledì 20 marzo 2024 - 10:00 CET

WEBCAST

Per partecipare clicca qui: Poste Italiane: Piano Strategico 2024 – 2028

Per maggiori informazioni:

Poste Italiane S.p.A. Investor Relations                Poste Italiane S.p.A. Media Relations

Tel. +39 06 5958 4716                                           Tel. +39 06 5958 2097

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                        Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

[1] I numeri del 2023 escludono sennder e la commessa governativa relativa al Covid nel calcolo del CAGR.

[2] Esclusi gli oneri di sistema relativi al fondo di garanzia assicurativa, pari in media a circa € 80 milioni all'anno nell’arco di piano.

[3] I numeri del 2023 escludono sennder e un bonus one-off nel calcolo del CAGR.

[4] Le “Attività Finanziarie Investite” corrispondono alle TFA (“Attività Finanziarie Totali”).

Ultima modifica ilMartedì, 26 Marzo 2024 21:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.