BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ORTONA DEI MARSI - CONVEGNO SUL MIELE ITALIANO E SULLA CRISI DEL SETTORE: Si chiama “Tutelare l’ape ligustica e il miele italiano” il convegno in programma domenica 23 giugno alle 9,30 nella sala consiliare del Comune di Ortona dei Marsi, paese del Miele. “Il periodo che l’apicoltura italiana sta attraversando è molto difficile ARSOLI - DISINFESTAZIONE DI TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE: Con un comunicato stampa, l'amministrazione comunale ha avvisato la popolazione di Arsoli, che dalle 01 alle 02.30 di Sabato 22, su tutto il territorio comunale sara' eseguita la disinfestazione. TAGLIACOZZO - NELLA NOTTE RUBATE IN STRADA LE BANDIERE ITALIANE PER IL RADUNO DEGLI ALPINI, ATTO IGNOBILE: Purtroppo la maleducazione non ha linee di delimitazione, e sfocia in atti ignobili, come quelli evidenziati, sulla propria pagina facebook, dal sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Gionìvagnorio. ….alla maleducazione e alla stupidità umana non c’è mai fine. Mentre i nostri Alpini CARSOLI/TAGLIACOZZO - NEL WEEKEND SOTTO CONTROLLO LA SS5, LA POLIZIA STRADALE SANZIONA CINQUE CENTAURI: Ogni weekend la zona tra la piana del Cavaliere e Tagliacozzo, è una vera e propria pista di motociclisti, che purtroppo, rendono la circolazione molto pericolosa. Non si vuole, mettere una nota negativa a tutti i centauri, ma molti automobilisti COLLE DI TORA - CASCATE DELLE VALLOCCHIE, UN ANGOLO DI PARADISO: Ci trovviamo a Castel di Tora, a circa un chilometro dalle sponde del Lago del Turano e a 2,5 chilometri in linea d'aria dalla cima del Monte Navegna. Un panorama mozzafiato, dove lo sguardo si perde nella natura, e nella TAGLIACOZZO - ENCOMIO ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DAL PRESIDENTE DELLA " THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE " DI CARSOLI: " non posso non spendere due parole, di encomio, per ringraziare e lodare l'amministrazione comunale di Tagliacozzo, diretta dal Sindaco Vincenzo Giovagnorio, e soprattutto alla dottoressa Amiconi- Sono dieci anni, che la The Soul Flies Accademy Dance, si esibisce, per ISOLA DEL GRAN SASSO - ARRIVA LA PRIMA EDIZIONE DELLA PIZZA CON PORCHETTA: Ad ISOLA DEL GRAN SASSO, arriva dal 20 al 23 Giugno la 1a edizione della SAGRA DELLA PIZZA CON PORCHETTA. IL 20 Giugno presso il parcheggio Terminal Bus San Gabriele, ci sarà 883 tribute band Live, il 21 Giugno REGINA, MONTESILVANO - MUORE GIOVANE MADRE DI 42 ANNI, LASCIA DUE GEMELLE DI DI OTTO ANNI: Grave lutto a mONTESILVANO, un intera citta' in lutto. Un grave malattia porta via LOREDANA D'ONOFRIO, di 42 anni, madre di due gemelle di otto anni. La donna era molto conosciuta, in città, perchè era titolare di una nota agenzia TAGLIACOZZO - FERMENTO PER IL PRIMO RADUNO ALPINI TERZA E QUARTA ZONA: Un paese in fermento, vanno avanti i preparativi per il 1 RADUNO ALPINI DELLA TERZA E QUARTA ZONE. Un’occasione unica, nella quale l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Giovagnorio conferirà la Cittadinanza Onoraria al IX Reggimento Alpini, in seduta di TAGLIACOZZO - AL PALAZZO DUCALE LA MOSTRA " CONTEMPORANEA 24 " DI CESARE BIASINI SELVAGGI: Nel cuore della Marsica, un’esposizione sugli scenari della pittura internazionale, un focus sui giovani artisti abruzzesi e la mostra dei finalisti di Contemporanea Prize 2024 Dal 3 agosto al 10 settembre 2024 si terrà a Tagliacozzo l’undicesima edizione di Contemporanea, manifestazione

CARO TASSE AD ARSOLI,LA MINORANZA AL SINDACO CAUCCI:"ARRIVEREMO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA"

Arsoli-Alle dichiarazioni del Sindaco di Arsoli Gabriele Caucci, replica il gruppo di minoranza Volta la Carta: <<Questa la cronaca di una questione di cui Volta La Carta non ha mai perso di vista l’aspetto politico e per la quale ha aperto con decisione e fermezza il confronto. Il gruppo di Minoranza Volta la Carta ha affrontato il problema Tari, come tutte le questioni discusse in consiglio, esclusivamente sul piano politico e si è opposta sin da subito all’approvazione del Bilancio previsionale 2015 in una seduta particolarmente accesa del 11 Agosto 2015.

 

Questo è accaduto fino al consiglio del 27 novembre 2015, nel corso del quale è stato richiesto l’annullamento del Piano Tari e sono state espresse con estrema chiarezza le motivazioni per cui il Piano finanziario produce un’iniqua ripartizione dei costi del servizio. Costi peraltro spropositati, frutto di una gestione scellerata che perdura da ben sette anni e portata avanti esclusivamente da questo gruppo politico di Maggioranza.

 

Successivamente, nei primi giorni di dicembre tutta l’Amministrazione è stata invitata ad un incontro pubblico con la cittadinanza per trovare una soluzione condivisa che potesse correggere il tiro di una scelta politica amministrativa che ha prodotto effetti oggettivamente dannosi sulla cittadinanza, e che ha colpito in particolare le famiglie numerose, proprio quelle che stanno pagando gli effetti negativi dell’attuale crisi socio economica del nostro paese.

 

L’invito, come già è accaduto per altre proposte presentate dalla Minoranza, non è stato accolto e loro hanno preferito non partecipare.

 

Questo ostinato atteggiamento poco propenso ad ascoltare e prendere in considerazione le ragioni di una parte politica alternativa, hanno indotto la Minoranza a ricorrere ad altri organi per far valere le proprie ragioni in difesa dei diritti del cittadino.

 

L’obiettivo di ottenere l’annullamento era, ed è legato strettamente a questioni concrete che, al di là di qualsiasi posizione politica, dovrebbero far riflettere gli Amministratori e portarli a convergere verso soluzioni condivise nell’esclusivo interesse dei cittadini.

 

Il perentorio del MEF di annullare in autotutela la delibera, indipendentemente dall’aspetto formale per cui il Ministero ha richiesto di procedere, era un’occasione per l’Amministrazione per uscire dignitosamente da una situazione incresciosa creata a danno della popolazione.

 

Per questo Volta La Carta si è sentita in dovere di presentare, dapprima un esposto al Ministero delle Finanze, ed ora, vista la ferma opposizione che sta perpetrando la Maggioranza anche nei confronti degli enti sovracomunali, a ricorrere al presidente della Repubblica e alla Commissione Tributaria.

 

Ora la posizione ostinata e irragionevole della Maggioranza che vuole a tutti i costi portare l’Ente di fronte alla giustizia Amministrativa, porterà il Comune stesso a spendere inutilmente altri soldi pubblici prelevati dalle tasche dei cittadini per affrontare spese legali che saranno avviate solo per cercare di salvare la faccia.

 

La questione, seppur ora in mano alla giustizia Amministrativa, non ha affatto perso di vista le ragioni politiche per cui ha avuto origine.

 

Vogliamo fermamente che i cittadini possano vedere presto conclusa questa vicenda e finalmente conoscere la verità dei fatti, ossia come l’iniqua distribuzione della tassa è frutto di una scellerata scelta politica e di un’errata applicazione della delle leggi in vigore>>.

Ultima modifica ilSabato, 26 Dicembre 2015 11:37

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.