BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ORTONA DEI MARSI - CONVEGNO SUL MIELE ITALIANO E SULLA CRISI DEL SETTORE: Si chiama “Tutelare l’ape ligustica e il miele italiano” il convegno in programma domenica 23 giugno alle 9,30 nella sala consiliare del Comune di Ortona dei Marsi, paese del Miele. “Il periodo che l’apicoltura italiana sta attraversando è molto difficile ARSOLI - DISINFESTAZIONE DI TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE: Con un comunicato stampa, l'amministrazione comunale ha avvisato la popolazione di Arsoli, che dalle 01 alle 02.30 di Sabato 22, su tutto il territorio comunale sara' eseguita la disinfestazione. TAGLIACOZZO - NELLA NOTTE RUBATE IN STRADA LE BANDIERE ITALIANE PER IL RADUNO DEGLI ALPINI, ATTO IGNOBILE: Purtroppo la maleducazione non ha linee di delimitazione, e sfocia in atti ignobili, come quelli evidenziati, sulla propria pagina facebook, dal sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Gionìvagnorio. ….alla maleducazione e alla stupidità umana non c’è mai fine. Mentre i nostri Alpini CARSOLI/TAGLIACOZZO - NEL WEEKEND SOTTO CONTROLLO LA SS5, LA POLIZIA STRADALE SANZIONA CINQUE CENTAURI: Ogni weekend la zona tra la piana del Cavaliere e Tagliacozzo, è una vera e propria pista di motociclisti, che purtroppo, rendono la circolazione molto pericolosa. Non si vuole, mettere una nota negativa a tutti i centauri, ma molti automobilisti COLLE DI TORA - CASCATE DELLE VALLOCCHIE, UN ANGOLO DI PARADISO: Ci trovviamo a Castel di Tora, a circa un chilometro dalle sponde del Lago del Turano e a 2,5 chilometri in linea d'aria dalla cima del Monte Navegna. Un panorama mozzafiato, dove lo sguardo si perde nella natura, e nella TAGLIACOZZO - ENCOMIO ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DAL PRESIDENTE DELLA " THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE " DI CARSOLI: " non posso non spendere due parole, di encomio, per ringraziare e lodare l'amministrazione comunale di Tagliacozzo, diretta dal Sindaco Vincenzo Giovagnorio, e soprattutto alla dottoressa Amiconi- Sono dieci anni, che la The Soul Flies Accademy Dance, si esibisce, per ISOLA DEL GRAN SASSO - ARRIVA LA PRIMA EDIZIONE DELLA PIZZA CON PORCHETTA: Ad ISOLA DEL GRAN SASSO, arriva dal 20 al 23 Giugno la 1a edizione della SAGRA DELLA PIZZA CON PORCHETTA. IL 20 Giugno presso il parcheggio Terminal Bus San Gabriele, ci sarà 883 tribute band Live, il 21 Giugno REGINA, MONTESILVANO - MUORE GIOVANE MADRE DI 42 ANNI, LASCIA DUE GEMELLE DI DI OTTO ANNI: Grave lutto a mONTESILVANO, un intera citta' in lutto. Un grave malattia porta via LOREDANA D'ONOFRIO, di 42 anni, madre di due gemelle di otto anni. La donna era molto conosciuta, in città, perchè era titolare di una nota agenzia TAGLIACOZZO - FERMENTO PER IL PRIMO RADUNO ALPINI TERZA E QUARTA ZONA: Un paese in fermento, vanno avanti i preparativi per il 1 RADUNO ALPINI DELLA TERZA E QUARTA ZONE. Un’occasione unica, nella quale l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Giovagnorio conferirà la Cittadinanza Onoraria al IX Reggimento Alpini, in seduta di TAGLIACOZZO - AL PALAZZO DUCALE LA MOSTRA " CONTEMPORANEA 24 " DI CESARE BIASINI SELVAGGI: Nel cuore della Marsica, un’esposizione sugli scenari della pittura internazionale, un focus sui giovani artisti abruzzesi e la mostra dei finalisti di Contemporanea Prize 2024 Dal 3 agosto al 10 settembre 2024 si terrà a Tagliacozzo l’undicesima edizione di Contemporanea, manifestazione

AFFITTI, FINO A 12MILA EURO PER CHI NON PUO' PAGARE

AFFITTI, FINO A 12MILA EURO PER CHI NON PUO' PAGARE Cartelli D'Affitto

Redazione-Sei un moroso incolpevole, non riesci cioè a pagare l'affitto perché in situazione di indigenza? In gazzetta ufficiale il 25 luglio scorso è stato pubblicato il decreto delle infrastrutture del 30 marzo 2016, che entrerà in vigore il prossimo 9 agosto, il quale rende operativo lo stanziamento di quasi 60milioni di euro.

Come si legge su 'studiocataldi.it' per "morosità incolpevole si intende – recita l'art. 2 del decreto - la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare".

Questa situazione si verifica, "a titolo esemplificativo e non esaustivo", nei seguenti casi: - perdita del lavoro per licenziamento; - accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro; - cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale; - mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici; - cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente; - malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Il decreto definisce anche i criteri per l'accesso ai contributi. Spetterà al comune, nel consentire l'accesso, nei limiti delle disponibilità finanziarie verificare che il beneficiario: - abbia un reddito I.S.E. non superiore a 35mila euro o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore I.S.E.E. non superiore ad euro 26.000,00; - sia destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione per la convalida; - sia titolare di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali Al, A8 e A9) e risieda nell'alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno; - abbia cittadinanza italiana, di un Paese dell'UE, ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all'UE, possieda un regolare titolo di soggiorno.

Il comune deve verificare altresì che né il richiedente né i componenti del nucleo familiare siano titolari di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella provincia di residenza di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare. Costituisce criterio preferenziale la presenza all'interno del nucleo familiare di almeno un componente ultrasettantenne, di un minore, ovvero di soggetto con invalidità accertata almeno al 74% o in carico ai servizi sociali o alle Asl per l'attuazione di un progetto assistenziale individuale.

A questo punto gli inquilini beneficiari potranno accedere ai contributi. La dotazione per il 2016, pari a 59,73 milioni, del Fondo destinato ai morosi incolpevoli (ex art. 6, comma 5, d.l. n. 102/2013, convertito dalla legge n. 124/2013) è ripartita, in proporzione al numero di provvedimenti di sfratto per morosità emessi, registrato dal Ministero dell'interno al 31 dicembre 2014, per il 30% tra le Regioni Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia e, per il restante 70%, tra tutte le regioni e le province autonome, secondo la tabella allegata allo stesso decreto.

Quanto all'importo massimo del contributo concedibile per sanare la morosità incolpevole, questo non può superare i 12mila euro pro capite.(Fonte:Adnkronos)

Immobili

Ultima modifica ilLunedì, 01 Agosto 2016 13:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.