BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POSTE ITALIANE: L’ORSO BRUNO MARSICANO NE -IL LIBRO DEI FRANCOBOLLI 2021-: È possibile richiedere il volume sul sito poste.it e negli uffici postali di Avezzano (via Cavalieri di Vittorio Veneto) e Tagliacozzo     Redazione– C’è anche il francobollo celebrativo dedicato all’orso bruno marsicano, emesso lo scorso 15 novembre, ne “Il Libro dei DOMENICA 23 GENNAIO LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ARNALDO COLASANTI, ANDREA CATERINI E BALDISSERA DI MAURO: Redazione- Saranno gli scrittori e critici letterari Arnaldo Colasanti e Andrea Caterini e il saggista, già dirigente della pubblica amministrazione, Baldissera Di Mauro gli ospiti del 95esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si presenterà il libro di RECISIONI E SUTURE | LA POESIA COME -TAGLIO E CUCITO DEI SENTIMENTI-: Redazione - “Recisioni e suture”. E’ il libro di poesie scritto da Giuseppe Castrillo, docente di Lettere italiane e latine, originario di Pietravairano (Caserta), dove ha vissuto quasi ininterrottamente per più di cinquant’anni e, attualmente, residente a Piedimonte Matese (sempre I-CALZINI- DI PAOLO BALDONI TRA CINEMA MUTO E COUNTRY MUSIC: http://www.dailymotion.com/video/x86xegj Redazione- Il 21 gennaio è il giorno del compleanno di Paolo Baldoni, nato nel 1961 a Mantova.Parafrasando la serie televisiva americana “Resurrection”, lo potremmo magicamente definire un “ritornato”. Risorto dalle ceneri, seppur con successo tardivo, pareva una meteora. Invece no. “Sono sempre CONTINUANO GLI AUMENTI PER I CONSUMATORI, LA PASTA A +38 %: Redazione- Una situazione alla deriva, quello del caro prezzi che i cittadini si trovano giorno per giorno. Con l'inizio dell'anno prezzi da capogiro su moltissimi prodotti, mentre il governo pensa alle elezioni del Presidnete della Repubblica, il costo della apsta APPENNINO ABRUZZESE - LA PRESENZA DEL RARO GATTO SELVATICO FELIX SILVESTRIS: Redazione- Il Gatto selvatico è un animale molto raro da incontrare sulla nostra Penisola, specialmente in territorio appenninico, il Felix Silvestris è specialmente legato alle foreste di Latifoglie o alla macchia mediterranea, anche per situazioni limitanti che il gatto non CARSOLI - SCREENING CON TAMPONI ANTIGENICI GRATUITI DOMENICA 23 GENNAIO: Redazione- Giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i tutti i ragazzi e il personale delle scuole di Carsoli e per i residenti nel nostro Comune. Dalle ore 9,30 alle ore 13,00 presso i locali della Sala Polifunzionale di SCOPERTA IN FRANCA L'OSTRICA PIU' GRANDE AL MONDO, PESA 2,2 KG: Redazione- La famiglia di Gireg Berder alleva ostriche da quattro generazioni. L’azienda di famiglia, Huîtres de Penn al Lann è stata fondata nel 1935 e si trova a Carantec, nel nord della Francia, in Bretagna, più o meno di fronte al Regno Unito. Berder lo scorso dicembre ha ROCCA DI BOTTE - SONO 34 GLI ATTUALI POSITIVI: Redazione- Con una nota dell'amministrazione comunale, si evidenzia che il numero di positivi nel territorio di Rocca di Botte è di 34 persone , di cui 27 residenti e 7 domiciliati. TERRITORI MONATANI, LUCENTINI LEGA| MAGGIORE ATTENZIONE PER ECONOMIA TURISTICA: Redazione- “Abbiamo presentato un emendamento al Milleproroghe affinché venga rinviata di un anno la vita tecnica degli impianti di risalita, rimasti inutilizzati dopo la crisi sismica e la pandemia da Covid-19 nelle regioni Marche e Abruzzo. Per garantire la massima

PENSIONE ANTICIPATA, IL CALCOLO DI QUANTO SI PERDE LASCIANDO IL LAVORO PRIMA

PENSIONE ANTICIPATA, IL CALCOLO DI QUANTO SI PERDE LASCIANDO IL LAVORO PRIMA Pensione In Anticipo

Una penalizzazione del 5% sull’assegno lordo annuo per chi sceglie di uscire prima dal mondo del lavoro con il meccanismo dell’Ape, acronimo per anticipo pensionistico. Sarebbe questa una delle condizioni allo studio a palazzo Chigi, da inserire nella prossima legge di Bilancio, e anticipate in un articolo del Corriere della Sera. Le regole – secondo quanto si legge – varranno per i nati tra il 1951 e il 1953, e che scelgono di ricorrere all’Ape per uscire dal mondo del lavoro con un massimo di tre anni d’anticipo rispetto all’età indicata dalla normativa Fornero.

ANTICIPO PER TUTTI – Per ogni anno di pensionamento anticipato è previsto un taglio del 5% sull’assegno previdenziale lordo. Quindi ci potrebbe essere una perdita fino al 15%, che potrebbe crescere al 18% a seconda dell’imposizione locale, per chi vorrà anticipare il più possibile la sua uscita dal lavoro. “L’anticipo pensionistico è per tutti, indipendentemente dalla gestione previdenziale. Quindi vale per gli autonomi, per le partite IVA della gestione separata, vale per artigiani, commercianti”. A puntualizzarlo il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, in un’intervista a Presadiretta, fornendo anche degli esempi: chi andrà in pensione con un anno di anticipo pagherà una “cifra da 50 a 60 euro al mese per 20 anni mentre tre anni di anticipo costeranno dai 150 a 200 euro al mese”.

Parliamo di un taglio all’assegno di circa il 5% per ogni anno di anticipo. Che diventano 13 mila e 200 euro (55 euro per 20 anni) per chi vuole smettere di lavorare un anno prima. E 42 mila euro per chi invece intende godersi la vecchiaia 36 mesi prima rispetto a quanto previsto dall’ attuale normativa (in media siamo intorno ai 25 mila euro).

 

IL MECCANISMO – Il prestito “sarà erogato da una banca che poi lo girerà all’INPS”, spiega Nannicini, aggiungendo che si è dovuto per forza coinvolgere il sistema bancario poiché “altre strade costavano tra 7 e 10 miliardi”. Per quanto riguarda l’assicurazione legata al prestito, Nannicini spiega che “non si rischia l’auto, non si rischia l’immobile, gli eredi non rischiano di vedere qualcosa che ricade sulla pensione di reversibilità perché tutto sarà coperto da un’assicurazione”. Ma chi paga? “Gli interessi e l’assicurazione saranno pagati da chi richiede l’APE, non ci sono rischi reali, ma ci sono costi finanziari”, ad eccezione delle categorie agevolate che riceveranno un bonus fiscale volto a coprire sia gli interessi che l’assicurazione.

LE TUTELE – Il taglio previsto dall’Ape per la pensione anticipata sarà più basso per le categorie in difficoltà: “La penalizzazione non supererà il 3%. Si tratta, oltre che dei disoccupati, anche di disabili e inabili, cioè di chi ha subito un incidente sul lavoro o di chi ha un familiare disabile a carico, fino al primo grado di parentela. Poi ci saranno le persone che svolgono attività ‘gravose’, che in età avanzata possono diventare pericolose, dagli operai dell’edilizia agli infermieri”.Vista la consistente penalizzazione, pari quasi a un quinto della futura pensione, il governo stima che pochi vi ricorreranno. L’Ape prevede che la misura del taglio dipenda dal reddito personale. “Non ci dovrebbero quindi essere penalizzazioni per chi prenderà un assegno fino a 1.500 euro lordi al mese (e oggi l’80% delle pensioni resta sotto questa soglia). Il taglio arriverebbe all’1% l’anno per chi prende 2 mila euro e salirebbe al 3% per gli assegni da 3 mila euro al mese lordi”.

Pensione Anticipata

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.