BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALUTE90 - RIGIDITA' MUSCOLARE, CAUSE E RIMEDI: Redazione- La rigidità muscolare è quando i muscoli si sentono contratti e difficili da spostare, in particolare dopo il riposo. La rigidità muscolare può anche essere accompagnata da dolore, crampi e disagio.Di solito non è motivo di preoccupazione e può essere trattato con rimedi casalinghi SALUTE 90 - LA NUOVA RUBRICA DI MEDICINA: Redazione- Nasce una nuova rubrica SALUTE90, per approfondire azioni sintomatiche, malattie, cure , rimedi, medicina tradizionale, medicina alternativa. Un momento per informarsi, ed informare, sulle varie sintomatologie che ci attanagliano. La nostra Salute parte dal nostro sapere.  L'AQUILA - PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA BASKET IN CARROZZINA: Redazione- Saranno presentati domani 20 ottobre alle 11.00, a L'Aquila, nel cortile del colonnato di Palazzo dell'Emiciclo, gli atleti e i dirigenti della squadra di basket in carrozzina "Polisportiva Amicacci" di Giulianova, alla vigilia del fischio d'inizio della prima partita IL CINEMA ITALIANO AL XIII FESTIVAL TASHKENT INTERNATIONAL FILM FESTIVAL: “Ospite d’onore l’attore Franco Nero, presenti anche i registi Alessandro Rossellini, Italo Spinelli e l’attrice Chiara Caselli”     Redazione- Si è svolto a Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, la XIII edizione dell’”International Film Festival la Perla della Via della Seta”, che ha visto protagonista non solo il ORSO MORTO IN AUTOSTRADA, DI GIROLAMO (M5S): RIVEDERE SUBITO IL PIANO ECONOMICO DI A24/A25 PER INVESTIRE IN SICUREZZA: Redazione- Mi ha lasciato senza parole la morte del giovane orso investito stanotte sull’Autostrada A25. Il triste destino che ha segnato la vita del povero animale mette ancora una volta in evidenza quanto siano urgenti gli interventi che ho chiesto TRAGEDIA A ROCCA DI BOTTE: PERDE LA VITA UNA BAMBINA DI 5 ANNI NEL CAMPO SPORTIVO: Redazione- Tragedia oggi pomeriggio a Rocca di Botte dove una bambina di 5 anni ha perso la vita mentre stava giocando nel campo sportivo comunale. Sconvolta l’intera comunità roccatana. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti che stanno indagando sulla dinamica ROMA| MAKER MUSIC X YOUTH: Il contest per giovani produttori e giovani musicisti under 35 per diventare la colonna sonora della Carta Giovani Nazionale Redazione- Dopo aver radunato finalmente in presenza innovatori, curiosi e progettisti di futuro, con un’importante sezione dedicata al making della musica e IN MEMORIA DEL SENATORE ACHILLE ACCILI: Centenario della nascita Redazione- Accingendomi a svolgere qualche considerazione sull’eredità politica e morale che Achille Accili ci ha lasciato, ricorrendo oggi il Centenario della nascita, mi resta ancora impresso l’onore avuto il 17 ottobre 2007 – durante il rito funebre nella IL PD ABRUZZO DOPO I BALLOTTAGGI, FIANA | VINCONO LE CITTA': Redazione-.“Vincono le città e viene prima l’Abruzzo, non è nostro costume mettere bandierine come fa il Presidente Marsilio che si conferma più che altro un capo partito, ma se si considera questa tornata elettorale assieme a quella dell’anno scorso, pur MOSTRA DI ANTONIO LONGO ALLA GALLERIA ART&CO.: Redazione- Il 23 ottobre 2021, dalle ore 18:30, presso la galleria d'arte ART&CO di Parma in borgo Palmia 4/B, verrà inaugurata la mostra dell'artista Antonio Longo. L’esposizione, visitabile dal 23 ottobre al 20 novembre 2021, ospita oltre venti delle opere più

LA CATALOGNA SOSPENDE L'INDIPENDENZA, MADRID: "NESSUNA MEDIAZIONE"

Carles Puigdemont Carles Puigdemont

Redazione-"Prendo atto del risultato del referendum e assumo il mandato del popolo perché la Catalogna si converta in Stato indipendente in forma repubblicana". Così il presidente della Generalit catalana Carles Puigdemont, durante il suo discorso davanti al parlamento di Barcellona. Poi annuncia la "sospensione degli effetti della dichiarazione di indipendenza per raggiungere una soluzione concordata" e aprire il dialogo con Madrid.

Bisogna "avviare un periodo in cui intrattenere un dialogo con lo Stato spagnolo, appellandomi alla responsabilità di tutti". Il "conflitto si può risolvere in maniera calma" dice Puigdemont.

Il referendum del 1° ottobre è stato "fatto in condizioni difficili ed estreme" ed è stato il primo caso "nella storia delle democrazie europee" che un referendum è stato accompagnato da "attacchi della polizia ai votanti": sono state "colpite persone indifese, lo hanno visto tutti e lo ha visto il mondo, forzando quasi le persone a rinunciare a votare". Ma "più di 2 mln di persone hanno votato".

"Non sappiamo quanti hanno tentato di votare, ma le scuole chiuse in maniera violenta rappresentano un segno di quante persone avrebbero voluto votare" aggiunge Puigdemont, sottolineando che "sono qui dopo il risultato del referendum del 1° ottobre per spiegare le conseguenze politiche che ne derivano. La Catalogna è un affare europeo. E' un momento critico e serio e dobbiamo prenderci le nostre responsabilita' per eliminare la tensione e non incrementarla".

Dalla fine del regime di Franco, la Catalogna "è stata non solo motore economico della Spagna ma fattore di stabilità del Paese". E, "con gli anni, però il sistema ha smesso di svilupparsi nel cammino voluto dalla Catalogna" . Ed è stata umiliata quando ha tentato di modificare il suo statuto "nel rispetto della Costituzione" dice Puigdemont, ricordando che il testo di modifica dello statuto è stato "tagliato" e "modificato" per ben due volte, tanto da diventare "irriconoscibile". Il risultato è stata "un'umiliazione".

MADRID - Il governo spagnolo ritiene "inammissibile" la dichiarazione di indipendenza in forma "implicita" e la sospensione. E' quanto riferiscono fonti dell'esecutivo spagnolo citate da 'El Mundo'. Le stesse fonti affermano che non si può dare nessuna validità alla legge sul referendum sospeso dalla Corte costituzionale, né presentare "come valido il supposto conteggio di un referendum fraudolento e illegale". Inoltre "non si può dar per scontato che i catalani vogliano l'indipendenza".

SECESSIONISTI - Delusione fra i secessionisti catalani del Cup. I 10 deputati del partito della sinistra antisistema che sostengono il governo Puigdemont non hanno applaudito il discorso del presidente. "La proclamazione non è andata come volevamo - ha detto in aula la deputata Cup, Anna Gabriel - oggi bisognava proclamare la repubblica catalana". Intanto, scrive 'El Mundo', l'organizzazione giovanile Arran, legata al Cup, parla di "tradimento inammissibile" da parte di Puigdemont.

DENUNCIA - Prima del discorso, la procura spagnola aveva anche messo in conto di preparare una denuncia per sovversione contro Puigdemont, scattata in caso di proclamazione unilaterale dell'indipendenza da parte del presidente della Generalitat catalana, scrive 'El Mundo'.

SOVVERSIONE - Il reato di sovversione, che contempla anche chi "dichiari l'indipendenza di una parte del territorio nazionale",

è punibile con pene fra i 15 e 25 anni di carcere.

Fonte:adnkronos.com

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Ottobre 2017 22:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.