BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PESCARA - RADUNO FERRARI PER IL TRIBUTO COPPA PESCARA: Sabato 20 e Domenica 21 si svolgerà a Pescara il raduno di Ferrari, Tributo Coppa Pescara centenario vittoria Enzo Ferrari. Un evento che incorona l'Abruzzo, come punto di diamante per il cavallino rampante. Il giorno 20, si partirà da Silvi ROCCASCALEGNA - IL PROFUMO INCANTATO DEL PANE PORCHETTATO, SUBLIME IDENTITA' CULINARIA: Ascoltate l'odore che sotto il castellp avvolge ogni passante, ti prende per mano, ti assorbe, ti novizia in un sol boccone. E' questo che proverete a Roccascalegna, al forno IL BARONE. La signora Maria, o meglio Anna Maria Olivieri, fornaia AVEZZANO - LA MARSICANA MARIA BARBIERI VINCE I CAMPIONATI NAZIONALI DI ITALIANO: Alla 13/a edizione dei Campionati nazionali di Italiano (ex Olimpiadi), vinti dalla straordinaria studentessa Maria Barbieri, proclamata vincitrice della competizione a Ercolano (Napoli): la ragazza, 15 anni, frequenta la classe 2A del Liceo Classico 'Torlonia' di Avezzano ed è arrivata ROCCARASO - NELLA NOTTE IL PAESE SI E' RICOPERTO DI NEVE, ABBASSAMENTO TERMICO: In due giorni n crollo delle temperature significativo, tanto da portare in nottata la neve su Roccaraso. Circa 20 centimetri sono caduti nella notte a quota 1600 metri, imbiancate anche località a 750-800 metri.Questa mattina si sono risvegliate in un'atmosfera ABRUZZO - L'OLIO DEL NOSTRO TERRITORIO APPREZZATO DA INTENDITORI DI TUTTO IL MONDO: L'olio extravergine di oliva conquista la fiducia di buyer e visitatori. E' quanto emerso dal Salone internazionale del Sol, l'esposizione dedicata all'olio di oliva in fase di svolgimento a Verona. L'evento si svolge in concomitanza con il Vinitaly. Sono 15 ABRUZZO - DUE MILIONI A DISPOSIZIONE PER ARCHITETTURA E PAESAGGIO RURALE: "La Regione Abruzzo avrà a disposizione 2 milioni per investire sulla tutela e la valorizzazione dell'architettura e del paesaggio rurale, grazie alle risorse stanziate con il Decreto Ministeriale del 7 marzo 2024, n.92. Si tratta di una nuova ripartizione dei L'AQUILA - TERZO INCONTRO IN PREFETTURA PER LA SICUREZZA DI AVEZZANO E DELLA MARSICA: Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la terza riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, allo CATANIA - 31ENNE OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DALL'ASCENSORE DURANTE LA MANUTENZIONE: Una tragedia, l'ennesima sul lavoro, questa volta ha perso la vita un giovane di 31 anni. Il giovane, manutentore di ascensori. Il giovane è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di CAMPLI FLEGREI - ALLARME DELLA TV SVIZZERA " IMMINENTE ERUZIONE E TERREMOTO, NAPOLI SEPOLTA DA TRENTA METRI DI CENERE ": In un documentario della TV pubblica svizzera Rsi, viene prevista una catastrofe imminente per Napoli e oltre, a causa di un'eruzione ai Campi Flegrei.Gli studiosi intervistati nel programma esprimono preoccupazioni serie riguardo alla portata devastante dell'eruzione, contraddicendo le ipotesi del PESCARA - TORNA LA MOSTRA MERCATO DEL FIORE " FLORVIVA ": Torna a Pescara la grande mostra mercato dei fiorni e delle piante. Giunta alla 46esima edizione, la manifestazione si terrà nel long weekend che va dal 25 al 28 aprile al porto turistico Marina di Pescara. Oltre 150 gli espositori

SOTTOMISSIONE TOTALE ALL'ISLAM, IL CRISTIANESIMO SCONFITTO: IL PAESE IN CUI E' VIETATO PARLARE DEL NATALE

Islam Islam

Redazione-Negli ultimi tempi, i mercatini di Natale, in Francia, sono diventati qualcosa di desueto, di retrogrado, una tradizione di cui vergognarsi.Per questo, la sindaca socialista di Parigi, Anne Hidalgo, ha deciso, quest' anno, di cancellare i mercatini cristiani sugli Champs Elysées, troppo popolari e troppo poco multiculti, a suo avviso, autorizzando invece il mercatino natalizio «afro-caraibico», che si terrà nel Terzo arrondissement tra il 16 e il 17 dicembre, e quello «africano», che avrà luogo nel weekend prima di Natale.

Ma anche nella Francia profonda, dove si pensa che il rispetto delle tradizioni cristiane sia più forte, e la retorica aperturista meno pregnante, si organizzano delle iniziative impensabili fino a poco tempo fa. A Nantes, capitale della Loira Atlantica, e Poitiers, «la città dai cento campanili», quest' anno non c' è più il Marché de Noël, bensì il Marché de Lëon. Vi chiederete giustamente perché diamine è stato cambiato il nome del tradizionale mercatino natalizio, e per quale motivo, soprattutto, sono state invertite le lettere.

Ecco la risposta di Thierry Moutin, direttore del centro sociale SEVE - Saint Eloi vivre ensemble di Poitiers e organizzatore dell' evento: «Il cambiamento del nome, con le lettere invertite, è un piccolo richiamo, per restare nella tradizione ma senza essere in contraddizione con le idee degli uni e degli altri. È con lo stesso spirito che a Pasqua organizziamo la "chasse aux j' oeufs" (in francese, pronunciandolo correttamente, all' orale, suona come "caccia ai giochi", e non caccia alle uova, considerate, evidentemente, troppo cristiane, ndr). Ciò permette di far parlare di questo evento e rende le persone più curiose. La volontà non è quella di essere intransigenti con la laicità: l' obiettivo è che ogni religione e cultura possa coabitare». Che tradotto significa: rinunciamo alle nostre tradizioni e al nostro Natale cristiano per far contenti tutti, e soprattutto per non urtare loro, i musulmani. Lo stesso Moutin aggiunge: «Avremmo potuto chiamarla festa di fine anno, ma avrebbe evocato la fine dell' anno scolastico».
Meglio capovolgere le parole, dunque, e soprattutto quelle che richiamano la tradizione cristiana. Tutto ciò succede nel 2017 a Poitiers, nella città in cui Carlo Martello, nel 732 d.C, arrestò l' offensiva arabo-islamica dell' emirato di al-Andalus, che voleva sottomettere tutta l' Europa ad Allah.Ma succede anche a Nantes, come evocato in precedenza, feudo della sinistra. In realtà, nel capoluogo di regione dei Paesi della Loira, amministrato attualmente dalla socialista Johanna Rolland, è da ben dieci anni che va avanti questa versione «moderna», diciamo così, del Natale.

Creato nel 2008 da tale Farida Abid con l' associazione Des femmes en fil, il «Marché de Lëon» si è dato come obiettivo quello di valorizzare i giovani creatori francesi e di permettere un incontro con il pubblico di Nantes, come si legge nella presentazione dell' evento. Sullo sfondo della centralissima Place Saint-Croix, il mercato multiculti è iniziato sabato scorso e durerà fino al 23 dicembre, ossia in pieno periodo natalizio, ma guai a parlare di «Noël», non sia mai che qualcuno possa sentirsi offeso. A raccontare queste due situazioni, che ben descrivono la secolarizzazione rampante della Francia "figlia primogenita della Chiesa", è stato il quotidiano locale Centre Presse.Nei giornaloni della gauche, che strombazzano indignati quando viene messa in discussione qualche tradizione o festa della cultura islamica,

invece, nemmeno una riga.

Fonte:Mauro Zanon-liberoquotidiano.it

Ultima modifica ilMartedì, 19 Dicembre 2017 23:16

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.