BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DOMENICA 17 OTTOBRE LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ELSA FLACCO ED EMMA POMILIO: Redazione- Saranno le scrittrici Emma Pomilio ed Elsa Flacco le ospiti dell’81esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si discuterà del libro di Flacco "Italico" (Chiaredizioni). Il dialogo sarà trasmesso su Facebook domenica 17 ottobre alle 18 sulla pagina Immaginaweb. Radio Immagina - FLAUTISSIMO 2021- | LA CITTA' E IL DESIDERIO XXIII EDIZIONE: Redazione- Flautissimo torna con i suoi spettacoli di teatro e musica al Teatro Palladium di Roma per festeggiare i suoi trent’anni e le sue ventitré edizioni. Nato come evento biennale, il festival romano è una manifestazione che affonda le sue radici IL SINDACO DI BOLOGNA INCONTRA I CANDIDATI DEL CENTROSINISTRA IN ABRUZZO: Redazione- Si è svolto un incontro online tra l’appena eletto primo cittadino di Bologna Matteo Lepore e i candidati sindaco e la candidata sindaca del centrosinistra in Abruzzo: Luisa Russo a Francavilla al Mare, Gianfranco Di Piero a Sulmona, Francesco CONTRO IL GREEN PASS E L'OBBLIGO VACCINALE COVID 19 SUI MINORI: Redaziione- Precisano  in  una nota  congiunta  Sonia  ARINA,   Francesco CIATTONI, Nico LIBERATI,  Beatrice MARINELLI , Marco GAMBINI ROSSANO, portavoce  dei  sit-in  ‘No  Green  pass’  in  Abruzzo  e  Marche . "Obbedienti alla costituzione, pacificamente, continuiamo a manifestare  il nostro dissenso, contro il E' ONLINE -DAMMI UNA MANO- DI MAX RASA: Redazione- Ritorna Max Rasa, front man dei “Cani Bastardi Band”, con “Dammi una mano”, un rock melodico intenso e immediato che, raccontato da un videoclip davvero bello, affronta il complesso complicato ed eterno tema dei conflitti generazionali. Il rapporto genitore-figlio PRESENTAZIONE LIBRO| -UNA DONNA IN GABBIA- DI ANTONELLA POLENTA: Redazione- Finalmente Casa Cantoniera riapre le porte al pubblico!!! Domenica 17 ottobre 2021 dalle ore 11:00, la scrittrice Antonella Polenta presenterà il suo libro “Una donna in gabbia”. Noi della Comunità Giovanile di Arsoli TNT vi aspettiamo presso la nostra IL 15 OTTOBRE 1872 NASCEVA IL CORPO DEGLI ALPINI: Redazione- Costituiti il 15 ottobre 1872, gli Alpini propriamente detti sono il più antico Corpo di Fanteria da montagna attivo nel mondo, originariamente creato per proteggere i confini montani settentrionali dell'Italia con Francia, Impero austro-ungarico e Svizzera Nel 1888 gli Alpini furono inviati alla loro prima ABRUZZO SANITA' - DA LUNEDI NUOVE REGOLE PER L'ACCESSO AI REPARTI OSPEDALIERI:  Redazione- Da lunedì 18 ottobre cambiano le modalità di accesso di visitatori e accompagnatori nei reparti ospedalieri, nelle sale d'attesa dei pronto soccorso e nelle strutture residenziali della rete territoriale.Lo comunica l'Assessorato alla Sanità, specificando che le nuove disposizioni saranno GRUPPO CONSILIARE UNIONE CIVICA PER CARSOLI| A TELECAMERE ACCESE: Redazione- Dal Gruppo Unione Civica per Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<< Ancora una volta si sono verificati atti vandalici nel nostro territorio che, questa volta, hanno riguardato il nuovo edificio scolastico, inspiegabilmente senza copertura di telecamere, come, sembra, sia POSTE ITALIANE: AD AVEZZANO 6 NUOVI TRICICLI TERMICI “BASSE EMISSIONI” PER LA CONSEGNA DI CORRISPONDENZA E PACCHI: Garantiranno più sicurezza negli spostamenti e maggiore capacità di carico per i portalettere per un servizio di recapito più efficiente      Redazione-– Mezzi ecologici per consegne più “green” e sicure ad Avezzano. Sono entrati in funzione, infatti, 6 nuovi tricicli termici a

MONS. IGNAZIO ZAMBITO STA CON SALVINI: -DIETRO LE MIGRAZIONI C'E' UN PIANO DI ISLAMIZZAZIONE. ITALIANI TRATTATI PEGGIO DEI MIGRANTI.-

Mons. Ignazio Zambito Mons. Ignazio Zambito

Redazione-“Dietro le migrazioni c’è un piano per l’islamizzazione del continente europeo. I poveri italiani trattati peggio dei migranti perché non rendono”: il vescovo di Patti, monsignor Ignazio Zambito, si schiera dalla parte del ministro Matteo Salvini. Non si placa la polemica sollevata per via della copertina di Famiglia Cristiana. Quel “Vade Retro” non sembra essere stato accettato da tutti gli ecclesiastici italiani.Questa volta, a parlare, è il vescovo emerito di Patti, monsignor Ignazio Zambito, che ha rilasciato un’intervista a La Fede Quotidiana. Molti i temi d’attualità trattati all’interno del botta e risposta pubblicato dal portale cattolico, ma tra le affermazioni fatte, spicca di certo quella sull’operato dell’inquilino del Viminale: “Fa arrabbiare il consenso omologato e qualche intellettuale alla moda – ha detto Zambito riferendosi al leader leghista, ma è intelligente”.

Poi quella che sembrerebbe essere una presa di posizione sulla copertina contestata (anche se il settimanale cattolico non viene mai nominato): “Gli ho sentito dire anche cose intelligenti e non è il male assoluto – ha ribadito su Salvini – . Solo il diavolo lo è, io non condanno nessuno”. Ma Zambito non si è limitato a questo. Il vescovo siciliano, come un ciclone, ha sviscerato punto per punto le questioni che stanno tenendo banco sui media in questa fase intermedia dell’estate. In primis, quella relativa alla gestione dei fenomeni migratori. Per monsignor Zambito “non ha alcun senso paragonare quelli che arrivano qui ai nostri emigrati che andavano all’estero. “I nostri – ha sottolineato il monsignore – partivano verso terre che avevano capacità di assorbimento di manodopera, cioè lavoro da offrire, erano educati, rispettavano leggi, costumi e tradizioni dei Paesi dove andavano”. Poi la domanda piccata: “Chi paga il viaggio a tanti migranti che non sembrano emaciati o gracili, come chi soffre la fame. Ho il sospetto che dietro i flussi migratori esista un piano per favorire l’islamizzazione del nostro continente…”.

Il monsignore non è stato leggero neppure nei confronti di quei preti di strada che, qualche settimana fa, hanno dato vita al “digiuno a staffetta”, per protestare contro la linea dura del governo in materia d’immigrazione: “Il Vangelo dice che quando digiuni non devi fare pubblicità, ma rimanere nel silenzio e il Padre ti ricompensa, non bisogna suonare la troma e di trombe ne hanno suonate tante”. Poi la stoccata a certe Ong e a un certo modo di concepire l’accoglienza (anche qui, senza un riferimento diretto): “La sacra Scrittura dice in un passo che dove ci stanno le carcasse, volano gli avvoltoi. Io ovviamente non paragono nessuno agli avvoltoi. Certo è che dove girano soldi, arrivano tutti. Qui non pongo in discussione l’onestà di nessuno”.“I poveri italiani – ha chiosato il monsignore – spesso trattati peggio dei migranti, evidentemente non rendono denaro”. Un altro ecclesiastico sembra

essersi schierato in modo critico verso chi predica l’accoglienza a tutti i costi.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilGiovedì, 09 Agosto 2018 21:34

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.