BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ATTACCO TERRRORISTICO A NIZZA| IL TUNISINO AUTORE DELLA STRAGE ERA STATO ESPULSO DALL'ITALIA: Redazione- L’autore dell’attentato di Nizza si chiama Brahim Aoussaoui, cittadino tunisino di 21 anni. Aoussaoui era arrivato a Lampedusa lo scorso 20 settembre. Quel giorno arrivarono sull’isola siciliana una ventina di barconi con a bordo soprattutto tunisini, tra cui il SEN. DI GIROLAMO| LA FERROVIA VELOCE ROMA-PESCARA SARA' UN'OPERA UTILE: Redazione- Ribadisco quanto già detto alla presentazione del progetto di prefattibilità del potenziamento della linea ferroviaria Pescara-Roma ed il conseguente corridoio trasversale per persone e merci.Una visione ecologica richiede di agire da subito per decongestionare i grandi centri urbani dove MARINELLI| GOVERNO E MAGGIORANZA REGIONALI INADEGUATI: Redazione- Mentre la maggioranza che governa la Regione Abruzzo si occupa di aumentare gli stipendi ai dirigenti e di regolare i conti interni dopo le sconfitte elettorali, confezionando un vero e proprio rimpasto in perfetto stile e in piena pandemia, FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| IL FUTURO POST COVID: Redazione- La pandemia di Covid-19 ha cambiato radicalmente le vite dei cittadini di tutto il mondo e ha reso urgente la gestione condivisa dell’emergenza. Con i Paesi occidentali e in particolare europei alle prese con la seconda ondata, la “ricostruzione” LUCO DEI MARSI| MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO A RISCHIO IDROGEOLOGICO: Redazione-Salvaguardia del territorio, a Luco dei Marsi circa 200mila euro per la progettazione di messa in sicurezza delle aree a rischio idrogeologico.Proseguono a pieno ritmo i lavori dell'Amministrazione luchese, che incassa l'assegnazione dei fondi per la progettazione definitiva ed esecutiva MARCO CIGNOLI| LA MIA MERCEDES: Redazione- Da martedì 27 ottobre arriva in radio e in digitale il remix de “LA MIA MERCEDES” (Jab Media), il nuovo singolo di MARCO CIGNOLI, realizzato dal Dj spagnolo GAGO.«L'incontro con Marco Cignoli nasce per puro caso grazie al web. EUGENIA SERAFINI| OMAGGIO ALL'ORIENTE: Redazione- Presso il Circolo degli Esteri di Roma (Via dell’Acqua Acetosa 42), fondato nel 1936 con finalità di rappresentanza del Ministero degli Affari Esteri, è stata inaugurata venerdì 16 ottobre 2020, alle ore 18, la mostra personale dal titolo “Sguardo a Oriente” di Eugenia Serafini, AVEZZANO| L’UFFICIO POSTALE DI VIA MARCONI RIPRISTINA L’APERTURA POMERIDIANA: Redazione- Poste Italiane comunica che da oggi, martedì 27 ottobre, in concomitanza con il primo giorno di pagamento delle pensioni di novembre, l’ufficio postale di Avezzano 2 (via Marconi) tonerà disponibile con orario continuato dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 MICHELE FINA| L'IDENTITA' DELL'APPENNINO: Redazione- L’identità e le prospettive dell’Appennino nel trentesimo appuntamento di “Un libro, il dialogo, la politica”, la rubrica in diretta Facebook di Michele Fina che ha dialogato con Piero Lacorazza (Fondazione Appennino) e Giuseppe Lupo, autore assieme a Raffaele Nigro PESCARA - IN CENTINAIA IN PIAZZA CONTRO NUOVO DPCM: Redazione- Centinaia dono state le persona riverdate in piazza, e nelle starde limitrofi, a Pescara per protestare contro le chiusure imposte dal Dpcm Conte: c'erano baristi, ristoratori, titolari di palestre, operatori di centri scommesse e sale bingo e rappresentanti di

MASCHERINE: COME SANIFICARLE E RIUTILIZZARLE

Mascherina Mascherina

Redazione- Non si trovano e quando riusciamo a trovarle spesso hanno un costo eccessivo.Con la Fase 2 che prima o poi arriverà, si tornerà ad uscire di casa e indossare la mascherina sarà necessario, oltre che obbligatorio.E' dunque facile capire la necessità di reperire con maggior facilità un numero consistente di mascherine (magari anche in edicola, come si sta provando a fare in Spagna) senza dover spendere per ognuna di esse un occhio della testa, soprattutto se consideriamo che alcuni tipi posso essere utilizzati una sola volta, o al massimo due.In commercio ce ne sono tante, tutte più o meno efficaci, sicuramente più di quelle fatte in casa con un bandana o con la carta forno seguendo un tutorial su YouTube. Magari utili, queste ultime, per chi deve fare una passeggiata intorno al palazzo con il proprio cane (e comunque meglio di niente in un momento in cui erano praticamente esaurite ovunque), ma di certo non adatte ad essere utilizzate da un operatore sanitario o da una persona costretta a spostarsi con i mezzi e/o a frequentare un posto di lavoro molto affollato.Tipi di mascherine in circolazione:

 

1) La mascherina chirurgica

Hanno la capacità di filtrare il 95% verso l’esterno ma proteggono solo per il 25% chi le indossa. In parole povere sono consigliate per chi è raffreddato vuole evitare di contagiare gli altri.

 

2) FFP1/FFP2/FFP3 SENZA VALVOLA

Sono mascherine con un’elevata prevenzione sia per chi le indossa sia per gli altri. Riducono al minimo il rischio di essere contagiati e di contagiare. In questo momento sembrerebbero le più indicate.

3) FFP1/FFP2/FFP3 CON LA VALVOLA

Sono definite "mascherine egoiste" perché proteggono chi le indossa ma indossate da chi è malato (non necessariamente di Coronavirus), espongono gli altri al potenziale contagio e dunque non sarebbero indicate in questo momento.

Come igienizzare una mascherina

 

Mascherine chirurgiche: Di norma sono monouso, in quanto l’impiego di disinfettanti o vapori caldi potrebbero danneggiare il tessuto e quindi renderle del tutto inefficaci. Tuttavia c’è la possibilità riutilizzarle, dopo una corretta igienizzazione.

Ecco come fare: Per prima cosa lavate bene le mani.

Poi togliete dal volto la mascherina appena utilizzata usando esclusivamente gli elastici.

A questo punto è necessario lavarsi nuovamente le mani o in alternativa sanificarle con una soluzione idroalcolica al 75-85% e indossare un paio di guanti monouso.

Poggiate quindi la mascherina su una superficie pulita e spruzzate uniformemente sulla mascherina alcool al 70%, elastici compresi, senza eccedere nella bagnatura.

Ripetete l'operazione dopo averla girata. A questo punto lasciatela per almeno 30 minuti in un luogo protetto fino alla completa evaporazione.

Se emana ancora un forte odore di alcool dopo la mezz'ora, lasciatela asciugare ulteriormente; altrimenti riponetela in una busta di plastica fino al nuovo uso.

 

 

 

Mascherine FFP1/FFP2/FFP3: Si possono riutilizzare dopo aver effettuato due trattamenti:

- Esposizione da entrambi i lati ad alta temperatura (superiore a 60°), come ad esempio il vapore del ferro da stiro a debita distanza.

- Trattamento con soluzioni disinfettanti e spray con alcol almeno al 70% (effettuare la stessa operazione descritta con la mascherina chirurgica

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.