BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MOZEZ| THAT'S CRAZY: Redazione- Ritorna Mozez, al secolo Osmond Wright, con il singolo “That’s Crazy” (letteralmente “è folle”, “assurdo”), un rock melodico e potente ebbro di contenuti e di messaggi positivi.Scongiurare un disastro imminente e forse già in atto, è compito del protagonista XI FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| CULTURAL DIPLOMACY: Redazione- Cultural Diplomacy e Soft Power  tra i temi al centro dell’undicesimo Festival della Diplomazia che quest’anno si svolgerà in modalità ibrida, in presenza e online, dal 19 al 30 ottobre a Roma.Con il patrocinio del Ministero degli Esteri, della QUANDO LA NOTIZIA VA DETTA SENZA FAR TREMARE, OGGI SOLO IL 10% DEI POSITIVI SU QUELLI ESAMINATI: Redazione- Che il virus esiste questo è assodato, che per chi ha già delle patologie puo' esser fatale, lo sappiamo, ma noi giornalisti cerchiamo il titolo di terrore per far leggere, per far visualizzare piu' l'articolo, ma il lettore non NAPOLI - DE LUCA IMPONE IL LOCKDOWN, SI SCATENA LA PROTESTA: Sono migliaia le persone,che in questi minuti si sono riversate in starda, per la maggior parte giovani per protestare contro il ockdown imposto dal governatore della Regione De Luca. Si attendono aggionamenti .  SEN. DI GIROLAMO| STABILIZZAZIONE PRECARI RICOSTRUZIONE POST SISMA: Redazione- In questi giorni ho interloquito con il Dipartimento della Funzione Pubblica per raccogliere informazioni sulle procedure per richiedere i contributi destinati all’assunzione a tempo indeterminato del personale precario impiegato nella ricostruzione post sisma.Voglio informare gli amministratori di Regione, Enti MENO FORTUNATI DI SALERNO| ASS. COMMERCIALISTI CONSEGNA CONTRIBUTI: Redazione- In considerazione dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria e a fronte delle ultime disposizioni normative regionali e nazionali, quest’anno l’appuntamento annuale organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno è stato annullato.L’evento, nato con l’obiettivo di creare un’occasione costruttiva e di favorire un momento di XI FESTIVAL DELLA DIPLOMAZIA| TECH DIPLOMACY: Redazione- La sfida e la concertazione internazionale passa anche per la tecnologia: sicurezza informatica, 5G, privacy, voto online e così via. Le questioni sullo scacchiere globale sono molte, per questo anche nella undicesima edizione, il tema delle nuove tecnologie e CHATTANOOGA SALOON| UN SUCCESSO IL NON SOLO SELFIE: Redazione- Ancora una tappa per la presentazione al pubblico del primo libro della blogger Elenia Scarsella NON SOLO SELFIE. Si tratta di un prontuario simpatico e divertente che contiene preziosi consigli e accorgimenti utili per riuscire a restituire sui Social MARIA ELISABETTA GIUDICI| LA FORESTA INVISIBILE: «Sembrò che tutto fosse possibile e che perfino le strade e il vento ostile profumassero di desiderio». Redazione- È disponibile in libreria e negli store digitali “La foresta invisibile”, il nuovo libro di Maria Elisabetta Giudici pubblicato da Castelvecchi nella collana PADOVAN| COMMENTI SONORI ALTERNATIVI: Redazione- “Commenti sonori alternativi” è un progetto strumentale con la funzione di un vero e proprio accompagnamento musicale alla quotidianità. La scelta di sette capitoli, come fosse un romanzo “suonato”, ha fatto sì che Roberto Padovan (compositore di musiche, arrangiatore

-IO STO A CASA-IO GUARDO DA CASA-: ART VISUAL EXHIBITION

GIUSY DOMENICI- PASSI SOSPESI NEL TEMPO, IO STO A CASA GIUSY DOMENICI- PASSI SOSPESI NEL TEMPO, IO STO A CASA

Redazione- La Galleria Arte in Regola consapevole del ruolo nodale dell'arte tra le componenti della società, lancia un'insolita “Virtual Art Exhibition” dal titolo “IO RESTO A CASA IO GUARDO DA CASA”, nel rispetto delle norme promulgate che vietano qualsiasi forma di aggregazione al fine di contenere la diffusione del COVID 19.Scopo dell'iniziativa è coinvolgere ed avvicinare gli artisti, in un momento catartico nel quale la distanza è veicolo di avvicinamento tra persone, unite dal bisogno di una rinascita ossia una ri-evoluzione etica, morale e culturale a livello planetario. L'imperativo è rimettere in circolo tutte le energie vitali smorzate da una nomenclatura di pensiero sorretta da disabilità di ragionamento, non conformi alla natura umana.

"La quarantena- afferma Luigi Rosa art director ed ideatore della mostra virtuale- ha fatto sentire la nostalgia del contatto e la mostra ha proprio questo obiettivo riunire voci, mani, menti e corpi nella distanza perché non ci fermiamo neanche da casa e l'arte mette le ali. Mai come oggi possiamo sperimentare che i rapporti veri sono unioni di anime e non vanità di foto fatte per strappare un like. Nell'epoca della comunicazione massiva, l'arte torna ad assumere un ruolo centrale tra le componenti della società. L'arte può aiutarci a disegnare un mondo nuovo da questa esplosione di certezze, per superare la crisi e rinnovarci come essere umani".

Grazie al web e al profilo instagram https://instagram.com/ioguardodacasa?igshid=n1rxbedf1yu9 gli artisti potranno incontrarsi come in un tempo sospeso tra virtuale e reale, e far sentire la grande e universale voce dell’arte a sostegno dell’uomo in difficoltà, alla ricerca di nuovi punti di riferimento.

Questa reclusione forzata dispone gli animi a svegliarsi dal torpore di una vita apparente, ad uscire dai nostri recinti virtuali. Ora che passeggiare e fare attività all'aperto, come abbracciarsi e stringersi la mano, è proibito, a mancare è la sensazione di gioia di un pomeriggio trascorso a vedere il sole tuffarsi nell'orizzonte, seguendo il profilo di una nuvola con un dito.

A Luigi Rosa art director abbiamo chiesto come nasce la mostra "Io sto a casa, io guardo da casa"

"Per mesi ho seguito l'istinto attratto dalla poesia raccontate dalle tele dei pittori e così ho iniziato la mia avventura con la Galleria. Poi un giorno è arrivato il Covid e su tutto si è addensata un'ombra di disperazione, malattia e paura del domani. Come tanti altri abbiamo dovuto chiudere la galleria perché l'arte in tempi di pandemia non è una priorità di necessità, crea assembramento eppure io penso sia uno dei motori nei quali pulsa la vita, vera presunta inventata, ogni volta diversa mai uguale a se stessa. Ai bollettini di una guerra combattatuta nelle trincee degli ospedali, al dolore per la perdita di intere generazioni, ho riflettuto sulla mia condizione e sul futuro prossimo e in quel buio dei pensieri ho pensato alle tele, agli amici artisti pittori e scultori. Così li ho chiamati e gli ho detto facciamo una pagina e pubblichiamo le opere, il web ha tanti pareti libere per diffondere un messaggio di speranza e così nasce "IO RESTO A CASA, IO GUARDO DA CASA".

Che sviluppi si aspetta da questa mostra?

"Il mondo come lo abbiamo finora conosciuto è sull'orlo del precipizio, tutto da ridiscutere a partire dai rapporti sociali ed interpersonali per i quali è stato imposto il distanziamento sociale come unica arma contro il contagio. In una società di individui soli la quarantena ha fatto sentire la nostalgia del contatto e la mostra ha proprio questo obiettivo riunire voci, mani, menti e corpi nella distanza perché non ci fermiamo neanche da casa e l'arte mette le ali. Mai come oggi possiamo sperimentare che i rapporti veri sono unioni di anime e non vanità di foto fatte per strappare un like. Nell'epoca della comunicazione massiva, l'arte torna ad assumere un ruolo centrale tra le componenti della società.L'arte può aiutarci a disegnare un mondo nuovo da questa esplosione di certezze ,per superare la crisi e rinnovarci come essere umani".

Mostra virtuale su Instagramm - https://instagram.com/ioguardodacasa?igshid=n1rxbedf1yu9

 

Per info e partecipare alla mostra virtuale scrivi a:

Galleria Arte in Regola- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica ilMartedì, 31 Marzo 2020 21:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.