BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ISOLA DEL GRAN SASSO - ARRIVA LA PRIMA EDIZIONE DELLA PIZZA CON PORCHETTA: Ad ISOLA DEL GRAN SASSO, arriva dal 20 al 23 Giugno la 1a edizione della SAGRA DELLA PIZZA CON PORCHETTA. IL 20 Giugno presso il parcheggio Terminal Bus San Gabriele, ci sarà 883 tribute band Live, il 21 Giugno REGINA, MONTESILVANO - MUORE GIOVANE MADRE DI 42 ANNI, LASCIA DUE GEMELLE DI DI OTTO ANNI: Grave lutto a mONTESILVANO, un intera citta' in lutto. Un grave malattia porta via LOREDANA D'ONOFRIO, di 42 anni, madre di due gemelle di otto anni. La donna era molto conosciuta, in città, perchè era titolare di una nota agenzia TAGLIACOZZO - FERMENTO PER IL PRIMO RADUNO ALPINI TERZA E QUARTA ZONA: Un paese in fermento, vanno avanti i preparativi per il 1 RADUNO ALPINI DELLA TERZA E QUARTA ZONE. Un’occasione unica, nella quale l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Giovagnorio conferirà la Cittadinanza Onoraria al IX Reggimento Alpini, in seduta di TAGLIACOZZO - AL PALAZZO DUCALE LA MOSTRA " CONTEMPORANEA 24 " DI CESARE BIASINI SELVAGGI: Nel cuore della Marsica, un’esposizione sugli scenari della pittura internazionale, un focus sui giovani artisti abruzzesi e la mostra dei finalisti di Contemporanea Prize 2024 Dal 3 agosto al 10 settembre 2024 si terrà a Tagliacozzo l’undicesima edizione di Contemporanea, manifestazione SAN GABRIELE DELL’ADDOLORATA – IL MIRACOLO DI LORELLA: Nel giugno 1975 il Santo opera uno dei suoi miracoli più strepitosi. Si tratta della guarigione istantanea di Lorella Colangelo, una bambina di Montesilvano (PE), che così alcuni anni dopo racconta il prodigio. Fin dalla prima elementare ho cominciato a sentirmi L'AQUILA - LA RICOSTRUZIONE QUINDICI ANNI DOPO, IN UNA MOSTRA ITINERANTE: Una mostra itinerante, fotografica e video, sullo stato della ricostruzione nel Comune dell'Aquila e nei Comuni del cratere sismico organizzata dalla Regione Abruzzo, in collaborazione con gli Uffici Speciali per la Ricostruzione (USRA e USRC). La mostra, intitolata "2009-2024: Quindici anni TERAMO - DISTRETTO TESSILE E MODA VAL VIBRATA ECCELLENZA REGIONALE: "Ho avuto modo di constatare la qualità dell'artigianato made in Abruzzo, attraverso le aziende che costituiscono il Consorzio eccellenze artigiane Atea, apprezzandone la capacità imprenditoriale e il contributo che queste aziende danno al Pil regionale e all'export". Lo ha detto ABRUZZO TURISMO - D'ADDARIO " LA REGIONE CONSOLIDA IL RAPPORTO CON I TOUR OPERETOR TEDESCHI ": Si consolida il rapporto di promozione turistica tra la Regione Abruzzo e i tour operatori tedeschi. Presentato questa mattina a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, in Piazza Unione, un nuovo progetto di promozione turistica, dopo "L'Educational Tour" che si TERAMO - SANT'ANGELO " AUGURI AL NUOVO RETTORE DELL'ATENEO ": "I migliori auguri di un lavoro proficuo e di una esperienza professionale densa di soddisfazioni", sono stati espressi dall'assessore regionale alla Ricerca Universitaria, Roberto Santangelo, al neo rettore dell'Università di Teramo, Christian Corsi, eletto nella serata di ieri dal corpo ROCCA DI BOTTE - MAXI SCHERMO IN PIAZZA PER GLI EUROPEI DI CALCIO, ORGANIZZATO DALLA PRO-LOCO: Redazione-  Una splendita iniziativa della PRO LOCO di Rocca di Botte, un maxi schermo in piazza, per seguire gli Europei, la nazionale di calcio. ⚽️?In occasione degli Europei 2024, la Pro Loco di Rocca di Botte vi aspetta per tifare

LA SPOSA IDEALE | QUEL MATRIMONIO DI INTERESSE CHE ALLONTANA DAL SOGNO DI UN AMORE

Cover Cover

Redazione- Sposare una donna per interesse e preoccuparsi che la risoluzione dei suoi problemi economici possa precludergli la possibilità di essere felice con la donna dei suoi sogni, che ancora non conosce, ma che potrebbe incontrare. “La Sposa Ideale” è un romanzo breve, scevro da riferimenti autobiografici e senza pretese di profonda introspezione. E’ la sesta opera di Nino Mucedda, autore di origine sarde ma che vive da ormai tanti anni a Roma, pubblicata nella collana “Gli Emersi della Narrativa” dell’Aletti editore. Vi si narra una storia che è sì di fantasia, ma che ha tutti i caratteri della verosimiglianza; il lettore deve leggere la storia e pensare che è sempre credibile che possa effettivamente verificarsi, in quei modi, nella realtà. L'ingegner Branduardi, in cambio dell'estinzione dei suoi debiti, accoglie la proposta di un sensale di sposare una donna che ancora non conosce e con la quale non dovrà consumare l’unione: diventerà un supplizio di Tantalo, quando scoprirà che con questa decisione insensata sembra essersi precluso ogni possibilità di essere felice con la sua sposa ideale. Ma che vuol dire “ideale”? E’ la donna con cui il protagonista sogna di legarsi, di trascorrere la sua vita e con cui fantastica di generare la sua progenie.

Un racconto in cui i pensieri e i ragionamenti devono rientrare nei limiti di quanto una persona normale che viva al giorno d’oggi penserebbe, immaginerebbe o farebbe. E anche la trama suggerisce questa adesione alla realtà. Proprio come avviene nella vita di ciascuno, l’amore riveste un ruolo centrale. Il filo conduttore di tutta la storia è, infatti, l’attrazione amorosa, che si sviluppa nel protagonista fin dalle prime pagine, verso una donna e, solo successivamente, in lei che è distratta dall’amore verso un altro personaggio. Si parla anche di altre pulsioni, come l’avidità, la gelosia, l’invidia o la diffidenza, ma sicuramente la passione amorosa e, parallelamente la sessualità, sono tra quelle dominanti.

«Nello scrivere i miei romanzi e i miei racconti - spiega l’autore, militare in pensione che, al termine della sua attività lavorativa, ha scoperto il suo interesse per la narrativa e frequentato una scuola di scrittura creativa - ho sempre dato la precedenza alla linearità: la narrazione si svolge cronologicamente e in modo consequenziale. Non mi avvalgo mai di flashback che, pur essendo degli strumenti stilisticamente poderosi, spesso lasciano il lettore interdetto. Ricorro poco alle descrizioni di ambiente che talvolta annoiano il lettore e le sostituisco con brevi pennellate disseminate qua e là lungo la narrazione di un’azione. I dialoghi sono invece frequenti perché, a mio parere, il lettore riesce ad apprezzare, battuta dopo battuta, come la scena evolva e cambi. Cerco di utilizzare un linguaggio semplice, privo di termini dotti o poco usati e immediatamente comprensibile; a tale scopo mi avvalgo di tutta la punteggiatura necessaria e disponibile, con buona pace di Joyce e della signora Woolf». Questo per arrivare in maniera immediata e diretta al lettore. «Vorrei che provasse piacere a leggere i miei racconti e magari si immedesimasse nei miei personaggi, senza per questo dover diventare un mago o un supereroe. Se il lettore troverà nei miei libri qualche storia che gli ricorderà un fatterello accaduto o, ancor meglio, un’esperienza personale, mi riterrò soddisfatto. Non credo di essere in grado di comunicare grandi/unici messaggi al mio sconosciuto lettore - conclude lo scrittore Mucedda - ma i piccoli/grandi valori e sentimenti della vita quotidiana che noi tutti abbiamo provato e sempre proviamo nel corso della nostra esistenza: l’amore, la tristezza, l’affetto, il dolore, la speranza, l’allegria». Il romanzo “La Sposa

Ideale” sarà presentato sabato 25 marzo, presso la Libreria Eli (viale Somalia 50A) di Roma.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.