BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALERNO| 74° EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA: Redazione- È tutto pronto per la 74esima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno che si terrà, in diretta Fb dalla fanpage della kermesse (https://www.facebook.com/festivaldelcinema/?epa=SEARCH_BOX) per le interviste agli ospiti e sulla piattaforma digitale ufficiale (https://festivaldelcinemadisalerno.teyuto.com) per la visione VILLA TIBERIA HOSPITAL| BREAST CENTER: Redazione-  54.976 casi, pari al 14,6% di tutte le nuove diagnosi: questa è l'incidenza stimata del tumore alla mammella per l'anno 2020. È la neoplasia più frequente nelle donne di qualsiasi età ma oggi, grazie ai progressi della ricerca e MAKER FAIRE ROME| EUROPEAN EDITION 2020: Dal 10 al 13 dicembre 2020 su www.makerfairerome.eu  Redazione- La Maker Faire Rome - European Edition 2020, il più grande spettacolo di innovazioni e creatività al mondo, per la prima volta in versione virtuale, porterà la musica all’attenzione di appassionati e CAOS SANITA' | I SINDACI DE ROSA- DI NATALE- GIOVAGNORIO SI RIVOLGONO ALLA PROCURA: Redazione- La disastrosa emergenza sanitaria, con il triste corollario che l'accompagna, dalla carenza di posti letto a quella del personale, la mancanza di strumentazione adeguata per le diagnosi, che ha condotto all'implosione della linea di individuazione e tracciamento, fondamentale per INTERVISTA ALLA POETESSA E SCRITTRICE ALESSANDRA IANNOTTA: Redazione- È in libreria e negli store digitali “Panni al vento”, il nuovo libro di Alessandra Iannotta pubblicato da L'Erudita. Una raccolta di centouno poesie scritte in questi ultimi cinque anni. Sono tutte fotografie di attimi rubati al divenire delle L’AQUILA| IN TUTTA LA PROVINCIA PER OGNI CINQUE ABITANTI QUATTRO LIBRETTI E OTTO BUONI POSTALI: Redazione- Con 243mila libretti postali attivi al 30 settembre, quella aquilana si conferma la prima provincia abruzzese nel rapporto tra questo storico prodotto di risparmio e il numero degli abitanti. In questa speciale classifica sul risparmio in Abruzzo, L’Aquila si ROMEO E GIULIETTA NEGLI ATER| UN' AMORE POPOLARE: Uno Shakespeare da guardare affacciati alle finestre, nei cortili dei palazzi popolari dell’ATER dal 10 al 13 Dicembre 2020. 10 e 11 dicembre ore 17.00 Ater Quarticciolo, 12 e 13 dicembre ore 17.00 Ater Primavalle, E online su www.facebook.com/lacittaideale Redazione- Il teatro dove ABRUZZO| PD IN ASCOLTO: Redazione- Si terrà giovedì 3 dicembre, a partire dalle 18.30, in diretta Facebook sulla pagina del Partito Democratico abruzzese, l’iniziativa “La voce dei territori”, un confronto con i sindaci e gli amministratori. Interverranno Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e presidente SOTTO LA LENTE - INTERVISTA AL SINDACO DI TAGLIACOZZO: Redazione- Oggi per la rubrica SOTTO LA LENTE, ho il piacere di intervistare il Sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio. I punti dell'intervista sono forti, la sanità marsicana, territoriale, il brutto momento sociale che stiamo vivendo......<< Buonasera Sindaco 1. Come sta gestendo questo TAGLIACOZZO - L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, OLTRE AL DRIVE-IN NEL CAPOLUOGO, ORGANIZZA LO SCREENING DI MASSA ANCHE CON UNA POSTAZIONE MOBILE PER: Redazione- A Tagliacozzo è in grande attività l’organizzazione del drive-in comunale, coordinato dal Consigliere comunale Danilo Iacoboni, che prosegue lo screening di massa, voluto dalla Regione Abruzzo, con i tamponi gratuiti forniti dal Governo nazionale. La postazione fissa nel capoluogo

SECONDO IL CARD. BO, IL PCC E' RESPONSABILE DELLA PANDEMIA DA COVID-19 E IL POPOLO CINESE LA PRIMA VITTIMA. MA BERGOGLIO OSSEQUIA PECHINO

In evidenza Il Cardinale Bo Il Cardinale Bo

Redazione- Secondo alcune indiscrezioni, Bergoglio starebbe progettando una visita in Cina proprio a Wuhan, in segno di solidarietà con Pechino (a Wuhan, non a Bergamo o a Brescia), si capisce quanto il Vaticano stesso sia ormai “cinesizzato” (del resto ha già consegnato al regime il controllo della Chiesa di quel Paese). Ed è noto che Bergoglio e il Segretario di Stato Parolin sono legatissimi a Giuseppe Conte, premier di un governo anch’esso molto amico della Cina. Tuttavia nei giorni scorsi almeno una voce libera si è finalmente alzata per dire la verità su questa pandemia che sta facendo migliaia di morti e sta rovinandoci, distruggendo le nostre economie.E’ la voce del card. Charles Bo, che certo avrà molto contrariato Bergoglio.“Il regime del Partito comunista cinese [Pcc] è il primo responsabile” della pandemia da coronavirus. “Ciò che ha fatto e ciò che non ha fatto” sta producendo “danni alle vite in tutto il mondo” e “il popolo cinese è la prima vittima” del virus, come è anche “prima vittima di questo regime repressivo”.È l’accusa diretta e forte che il card. Charles Bo, arcivescovo di Yangon esprime in una dichiarazione resa pubblica ieri sera alle 22.18 sul sito della diocesi . Per la prima volta dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, originata a Wuhan (Hubei), una personalità ecclesiale si scaglia contro il regime cinese ritenendolo responsabile mondiale per i danni umani ed economici che la pandemia sta provocando.Accusando in modo diretto “l’uomo forte Xi [Jingping]”, il card. Bo ricorda il modo in cui le autorità hanno silenziato dottori, giornalisti e intellettuali che lanciavano l’allarme già in dicembre, attendendo fino al 23 gennaio per isolare Wuhan e l’Hubei. Citando uno studio dell’università di Southampton, egli dice che “se la Cina avesse agito in modo responsabile una, due o tre settimane prima, il numero dei contagiati dal virus sarebbe stato minore rispettivamente del 66%, dell’86% e del 95%”.Dalle accuse per aver provocato la pandemia e le richieste di “scuse e [del] pagamento dei danni per le distruzioni causate”, il porporato svolge un esame sulla “criminale negligenza e repressione” del regime comunista cinese, che opprime la libertà religiosa, distrugge migliaia di chiese, rinchiude in campi di lavoro forzato i musulmani, pratica espianto di organi dai prigionieri di coscienza, sopprime le libertà di avvocati, dissidenti, intellettuali.Secondo il card. Bo, il Pcc “è una minaccia per il mondo intero”.All’inizio egli ha richiamato il gesto di papa Francesco dello scorso 27 marzo, il cui il pontefice ha sottolineato che “siamo tutti sulla stessa barca”; alla fine egli chiede che “in nome della nostra comune umanità, non dobbiamo avere paura di rendere responsabile questo regime. I cristiani credono, con le parole dell’apostolo, Paolo (in realtà è l’apostolo Giovanni 8,32 n.d.r.),

"la verità vi farà liberi". Verità e libertà sono i due pilastri su cui tutte le nostre nazioni devono costruire dei fondamenti più sicuri e più forti”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.