BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ULTIM'ORA L'AQUILA - TROVATO GIOVANE CON FERITA DA TAGLIO ALLA GOLA IN UN RISTORANTE GIAPPONESE: E’ stato trovato un giovane ferito con profondo taglio alla gola, in corso accertamenti e rilievi da parte della polizia dell’Aquila. Tempestivo l’intervento dei soccorsi che hanno portato il giovane al San Salvatore. NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO  ABRUZZO - RIVOLUZIONE DELLA SEMPLIFICAZIONE: ABOLITO METODO DEI TRE PREVENTIVI PER RICHIESTE DI FINANZIAMENTO:  La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente con delega all'Agricoltura, Emanuele Imprudente, ha approvato il manuale operativo del "Prezzario dei costi massimi di riferimento per macchine ed attrezzature agricole per la regione Abruzzo" che, tra le altre cose, prevede l'adozione LA NOTTE DELLA TARANTA VOLA IN ALGERIA PER I GIOCHI DEL MEDITERRANEO: Sarà il Corpo di Ballo Notte della Taranta a rappresentare la Cultura italiana nel folk dance show in programma ai GIOCHI DEL MEDITERRANEO 2022 di Orano, in Algeria. Danzatorə di pizzica si esibiranno il 2 luglio alle 20:00, nel teatro della RAGAZZA 22ENNE IN STATO DI GRAVIDANZA CADE DAL BALCONE AL SECONDO PIANO E PERDE LA VITA: Redazione- Una 22enne è deceduta dopo essere precipitata dal balcone al secondo piano della sua abitazione a Brugherio, in provincia di Monza Brianza. Secondo una prima ricostruzione, la ragazza era incinta e si sarebbe lanciata in seguito a una lite. Lunedì ALLA BORSA DI MILANO SIGLATO L’ACCORDO PER LA RINASCITA DEL PAESE: Per la prima volta i giovani innovatori incontrano a Milano le istituzioni, le imprese e le parti sociali per ridisegnare il futuro dell’Italia   Giunto anche l’augurio del Presidente del Consiglio Mario Draghi per continuare nella realizzazione della mission prefissata da ANGI   Redazione- Straordinario POSTE ITALIANE | ANCHE IN ESTATE PENSIONI REGOLARMENTE IN PAGAMENTO IN PROVINCIA DELL’AQUILA: Per chi ha scelto l’accredito resta possibile il ritiro da uno dei 72 ATM Postamat della provincia        Redazione – Poste Italiane comunica che in provincia dell’Aquila anche durante il periodo estivo le pensioni saranno accreditate regolarmente dal primo giorno del mese PIACENZA | IL MONDO GIURASSICO PER LA PRIMA VOLTA IN EUROPA CON - DINOSAURI IN CITTA'-: Redazione- Il mondo giurassico per la prima volta in Europa con un grande evento, all’insegna della preistoria e magia, è la produzione animata di giganteschi dinosauri e draghi, “Dinosauri in città”  dall'1 al 10 luglio a Piacenza. Nell’ambito di scambi culturali SCIOLTI I CANAPI E' PARTITA LA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO -ASSOSINDERESI AWARDS-: Narrativa-Poesia-Saggistica: 30 novembre 2022 il termine per l’invio delle opere Redazione- Sciolti i canapi è partita la seconda edizione del Premio Letterario “Assosinderesi Awards”, promosso dall’Associazione Assosinderesi, la Community creata e presieduta da Donatella Rampado (direttrice Risorse Umane, formatrice, scrittrice, esperta CARSOLI, AMMINISTRAZIONE BARCOLLANTE E FUORI CONTROLLO: Redazione- Dal gruppo consilisare  della lista civica "Unione Civica per Carsoli" , riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Dopo la figuraccia rimediata a seguito di quanto emerso sui valori eccessivi delle aree fabbricabili e dei numerosissimi errori di calcolo dell’IMU negli avvisi SICCITA' - APICOLTORI IN CRISI, PRODUZIONE RIDOTTA DEL 50%: Redazione- "A causa del caldo improvviso, in Abruzzo la produzione di miele, negli ultimi cinque anni è scesa del 50%", lancia l'allarme il comparto degli apicoltori. "Le fioriture sono passate da 15/20 giorni a 7 giorniI fiori sbocciano troppo presto, ma

PENSIONI,ITALIA MAGLIA NERA:"ECCO CHI RISCHIA LA POVERTA'"

In evidenza PENSIONI,ITALIA MAGLIA NERA:&amp;quot;ECCO CHI RISCHIA LA POVERTA&amp;#039;&amp;quot;

Redazione-Dopo il doppio braccio di ferro Boeri-governo e Boeri-Dini sul tema della riforma del sistema pensionistico, il report dell’OCSE rivela per l’Italia un sistema di assegni pensionistici adeguato, ma che mette a rischio povertà una discreta platea di contribuenti per il prossimo futuro. “Il sistema previdenziale italiano è troppo oneroso per le imprese e a rischio povertà in termini di pensioni future per giovani e donne” – si legge nel rapporto “Pensions at a glance 2015“, che analizza i sistemi pensionistici delle economie del G20.

LIVELLO CONTRIBUTIVO – L‘Italia risulta il paese con il più alto livello contributivo con un’aliquota al 33%, per due terzi a carico dell’impresa e per un terzo a carico del dipendente. Le riforme degli ultimi anni, infatti, fra innalzamento età pensionabile e calcolo contributivo, hanno sì migliorato la sostenibilità di lungo periodo ma non risolto delle pensioni future.

RISCHIO POVERTA’ – Il problema vero evidenziato dall’OCSE è che il rischio povertà si è trasferito nel tempo dagli anziani ai giovani: circa il 15% delle persone fra i 18 e i 25 anni sono povere, contro il 9% degli ultra65eeni. Complice la crisi degli ultimi anni, c’è anche un problema legato al crescente numero di lavoratori che si sono confrontati con periodi di disoccupazione, lavoro part-time o precario, con una conseguente interruzione del pagamento dei contributi, e questo avrà un effetto negativo sulle prestazioni future.

“L’effetto di interruzioni di carriera o di ritardi nell’entrata del mercato del lavoro potrebbe essere più elevato in Italia che nei paesi OCSE” si legge nel report, anche perché “nonostante la presenza di alcuni meccanismi che permettono di ridurre in parte l’effetto di carriere interrotte (come l’aumento dei coefficienti di trasformazione per le donne con figli e i contributi versati durante i periodi di disoccupazione), in Italia mancano degli ammortizzatori efficaci che proteggano la pensione dall’effetto di interruzione di carriera”.

Le interruzioni di carriera riguardano in particolare le donne: il 12% delle donne fra i 25 e i 49 anni, contro una percentuale pari all’1% fra gli uomini della stessa età. Altri dati relativi alla questione femminile: le donne cominciano il lavoro retribuito più di due anni più tardi rispetto agli uomini, i tassi di occupazione delle madri sono bassi, molte donne lavorano part-time. Sono tutti elementi che rischiano di “danneggiare l’adeguatezza dei redditi pensionistici del futuro”.

Il report presenta una serie di dati emblematici relativi all’impatto delle interruzioni di carriera sulla pensione futura: dopo cinque anni senza lavoro, l’Italia registra una delle maggiori riduzioni della pensione futura (insieme a Germania, Israele, Islanda, Messico e Portogallo), mentre in un terzo dei paesi OCSE le pensioni non subiscono alcuna riduzione in queste circostanze. Per un lavoratore italiano a basso reddito, l’interruzione di cinque anni dal lavoro sarà del 10%, contro il 3% di media OCSE.

Fra i consigli all’Italia, quello di promuovere carriere complete e di maggior durata, concedendo la necessaria flessibilità in termini di conciliazione famiglia-lavoro, oltre a una maggior informazione su contributi versati e pensione futura (la famosa busta arancione), e sulle possibilità di previdenza complementare.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.