BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
G. DE SIMONE PRESIDENTE DELLA CONFCOMMERCIO| UN AUGURIO DI BUON LAVORO AI NEOELETTI SINDACI MARZOLINI E NAZZARRO: Redazione- AI neo eletti Sindaci di Carsoli, Velia Nazzarro e di Rocca di Botte, Fernando Marzolini, il Presidente di Confcommercio l’Aquila Delegazione di Carsoli, Giuseppe De Simone, a nome di tutto il Direttivo, porge ai Primi Cittadini ed a tutti DON GIANLUCA LEONE DAL TRENTINO, PER LA PRIMA MESSA A PAGANICA: Ordinato il 12 settembre, il 27 con gioia sarà accolto nel paese natale del padre Loreto   Redazione- La comunità di Paganica si prepara con grande gioia ad accogliere don Gianluca Leone, che da Pinzolo scende in Abruzzo per celebrare la CAMERATA NUOVA - RECUPERATO UN GHEPPIO FERITO DA PALLINI DA CACCIA: Redazione- Domenica pomeriggio un residente nel comune di Camerata Nuova (Rm) ha recuperato, nei pressi del paese, un esemplare di gheppio (Falco tinnunculus), un piccolo falco, posato a terra ed in evidente stato di difficoltà.Il giorno successivo l'animale, risultato essere CARSOLI - DOPO LA TEMPESTA CHE TORNI IL SOLE: Redazione- Il volere popolare ha dato il suo giudizio alle ultime amministrative, ho visto nei giorni di campagna elettorale molto fermento, forse per alcuni casi troppo, ma ci puo' anche stare, sempre portando rispetto a tutte le liste, e al LE SQUISITE ARANCE DELLA BADIA| INTERVISTA AL PRODUTTORE GROSSO: Redazione- Dopo il successo della scorsa stagione, di nuovo siamo tutti in attesa di ricominciare a mangiare e bere le squisite arance della Badia, quest' anno produttrice anche di uno strepitoso miele. Voglio però che sia il diretto interessato a CARSOLI| ECCOVI IL NUOVO CONSESSO CIVICO: Lista N°2 “VIVERE CARSOLI” che ha visto rieletta come Sindaco Velia Nazzarro: FEDERICA ARCANGELI 195; SALVATORE CALLIPO 155; CHIARA CIMEI 173; SIMONE DI NATALE 181; PAOLO FRANI 165; GIANPAOLO LUGINI 305; LORENZA MUZI 285; GASPERINA TOZZI 189. Per la lista N°1 “UNIONE CIVICA PER CARSOLI”: DOMENICO D’ANTONIO –CANDIDATO SINDACO; ILARIA DI SANTE MARIE - RICONFERMATO LORENZO BERARDINETTI A SINDACO: Il sindaco uscente, già assessore regionale nella precedente Legislatura, si conferma primo cittadino a Sante Marie.Lorenzo Berardinetti riconfermato sindaco.Sconfitto il candidato sindaco Giovanni Nanni, con la lista Insieme Cambiamo.E' stata bassa l'affluenza alle urne.   ROCCA DI BOTTE - RICONFERMATO IL SINDACO MARZOLINI: Redazione- Riconfermato FERNANDO MARZOLINI al comando del Comune di Rocca di Botte. Netta la vittoria contro l'altro candidato, MAURO MAIALETTI, 375 voti contro 164. Un augrio di buon lavoro all'amministrazione comunale.  VELIA NAZZARRO RICONFERMATA SINDACO DI CARSOLI: Redazione- Velia Nazzarro, la sindaca uscente, fa il bis con la sua lista civica N°2 “VIVERE CARSOLI” battendo l’avversario politico Domenico D’Antonio della lista civica “UNIONE CIVICA PER CARSOLI”: “VIVERE CARSOLI”: 1643; UNIONE CIVICA PER CARSOLI:1601. (DATI QUASI DEFINITIVI) Con uno scarto di 43 FRANCOBOLLO COMMEMORATIVO PER S. MONDAINI E R. VIANELLO: Redazione- Poste Italiane comunica che oggi 21 settembre 2020 viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le Eccellenze italiane dello spettacolo” dedicato a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, nel 10° anniversario della scomparsa,

-NON E' MAI TROPPO NATALE- DI LUCA BONAFFINI

Non è mai troppo Natale , Luca Bonaffini Non è mai troppo Natale , Luca Bonaffini

Redazione- Il nuovo progetto discografico di Luca Bonaffini esce il 4 aprile sulle piattaforme digitali in 240 Stati del mondo con la distribuzione di Believe Digital, la multinazionale francese leader. Il titolo, con tanto di sottotitolo, non lascia spazio a dubbi possibili: “Non è mai troppo Natale. Cinque ballate di rabbia e di amore agli arresti domiciliari”.Si tratta di cinque brani registrati quest’estate in diretta, dal vivo, in maniera essenziale con sola voce e chitarra acustica. Canzoni che Bonaffini aveva nel cassetto da qualche anno.“Questo pentadisc - come lo definisce scherzosamente Bonaffini - è un lavoro nato in poche ore, buona la prima, un po' come accadeva negli anni Settanta. Un microfono davanti alla voce, uno davanti alla chitarra, no Auto-Tune (il sofware che intona le voci stonate, ottimizzandole) e via.”.

L’album parte con “l’Italia al tempo del vinile” (già uscito come singolo lo scorso dicembre) con un arpeggio finger-style che, tra citazioni nostalgiche e metafore, appare come un inno all’Italia di oggi che, scritta in tempi non sospetti, soffre ma non si vuole arrendere, passando il testimone in mano alle nuove generazioni. La seconda traccia è inquietante, con una chitarra battuta forte che ci fa ritornare alle ritmiche acustiche di “For Way Streets” di CSN&Y, e parla di governi autoritari e di vittime destinate a restare sigle anonime, a sparire nel nulla, perché si battono per i diritti civili, proprio come “G.Rg”.

Segue, scritta oltre dieci anni fa, la denuncia verso un sistema che mette insieme immigrati, terroristi, delinquenti e profughi, chiudendoli nella stessa grande scatola: il titolo “Bastard Dream” sembra parafrasare il cosiddetto American Dream di metà Ottocento, quando la crisi legata alla grande carestia irlandese spinse molti dei più poveri europei ad emigrare in America. “Ci scappa il Santo” è una ballata latina, una sorta di tango pieno di energia che ci ripropone, in maniera dura e sarcastica, quella spietata modalità tipicamente mafiosa di immolare qualcuno per poi poterlo beatificare, facendolo diventare un martire utile al sistema sociale. Infine, arriva la canzone d’amore, come da Bonaffini dichiarato “scritta tantissimi anni fa”: “Sarò lì ad aspettarti”, suona con le corde più vere del cantautore mantovano, quelle che gli appartengono di più, vicine alla “Dal vero” scritta per Bertoli nel 1990.Infine, il disegno di copertina, realizzato dall’illustratore Vittorio Bustaffa ha un sapore antologico, tra chitarre e pianoforte, e cagnolini e dettagli che raccontano storie.“Un album di passaggio, breve ma per me importante, che contiene alcune canzoni che non volevo tenermi solo per me, ma desideravo condividere con gli altri – conclude Bonaffini – in attesa del mio prossimo album, quello “vero e proprio”, sul quale sto lavorando da ben cinque anni con il mio regista musicale Roberto Padovan, col quale ho già realizzato due album e tre produzioni discografiche. Entro il 2020, finalmente vedrà la luce.” 

Bonaffini, nel frattempo, come messaggio personale di solidarietà ai suoi fan e suoi amici, ha lanciato sui social la possibilità di avere in omaggio l’album, compreso di testi e copertina, ai primi cento che lo richiederanno scrivendo all’email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Ultima modifica ilDomenica, 29 Marzo 2020 19:39

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.