BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'AQUILA - A CIMA DEL GRAN SASSO NEI VASETTI DELLA NUTELLA, EDIZIONE LIMITATA:  Il Gran Sasso, la cima degli Appennini,  tra le 30 etichette dell’edizione limitata dei vasetti della Nutella, dedicata alle bellezze italiane, assieme a Venezia, la Scala dei Turchi, il lago di Como, i trulli di Alberobello, le Cinque Terre, il VASTO - UNA CLASSE IN QUARANTENA AL LICEO: Un caso positivo al coronavirus nel Liceo di Scienze Umane di Vasto (Chieti). Lo fa sapere il sindaco Francesco Menna che su Facebook precisa "sono stati attivati tutti i protocolli e sottoposta a quarantena l'intera classe" della ragazza risultata positiva ISOLA DEL GRAN SASSO - ESCURSIONISTA RECUPERATO DOPO ESSER PRECIPITATO IN UN DIRUPO: E' satto recuperato questo pomeriggio un escursionista romagnolo precipitato per 10 metri nella "Forra di Fossaceca", sul versante orientale del Corno Grande, sul massiccio del Gran Sasso, nel territorio di Isola del Gran Sasso (Teramo). Il suo gruppo, composto da 12 LA CALAMARATA - PROFUMI DI MARE: Riconoscete questo particolare formato di pasta? Si tratta della calamarata, un formato di pasta molto comune nella cucina campana e che si presta benissimo per dei condimenti veloci e saporiti come il ragù di pesce spada. Vi state domandando se hanno ALI ABRUZZO| SVILUPPO DELLE AREE INTERNE: Redazione- Il recente provvedimento del Governo, che stanzia importanti risorse per i Piccoli Comuni è un forte segnale di attenzione  agli Enti Locali inclusi nella Strategia per lo Sviluppo delle Aree Interne, quelli più marginali e meno popolosi. Fondi che L'AQUILA| SIMONE COCCIA INAUGURA LA CASA DEL SOLDATO: Redazione- “Nonostante la pioggia battente, “La casa del soldato” è stata inaugurata con una festa.   Nella casa itinerante, tutta in legno, costruita ora in poche settimane, ci sono oltre 1000 reperti dei luoghi storici della prima guerra mondiale, libri, pubblicazioni, INTERVISTA ALL’ECCELSO CHITARRISTA ANTONIO SCELZI: Redazione- Abbiamo voluto intervistare il famoso chitarrista abruzzese Antonio Scelzi:<< D1) La chitarra! Uno strumento che da sempre ha fatto la storia della musica e che riempie di sogni gli ascoltatori! Tu, Antonio, chitarrista di grande fama, cosa pensi di questo ELEZIONI COMUNALI CAMPOBELLO DI MAZARA| INGROIA ATTACCA A TUTTO CAMPO: Redazione - Poniamo oggi al Sig Francesco Macri’,  esperto internazionale di Intelligence, molto vicino ad Ingroia, alcune domande riguardo la scelta dell’ex PM di candidarsi sindaco a Campobello di Mazara. La prima domanda riguarda una Sua valutazione in merito al TERMINILLO - ARRIVA LA PRIMA NEVE: Redazione- Dopo l’abbassamento anche corposo delle temperature avvenuto nella giornata di ieri, la neve è tornata ad imbiancare le nostre montagne appenniniche da nord a sud.Sull’Appennino settentrionale i fiocchi si sono spinti fin sotto i 1200 metri di quota, mentre SUBIACO - SERATA ALL’INSEGNA DEL CANTO E DELLA MEDITAZIONE: Redazione-  In occasione del transito di San Francesco il Convento di San Francesco a Subiaco apre le sue porte per una serata speciale.sotto la guida magistrale di Manuele Orati e le meditazione scritte ed interpretate di Valentina Renzetti che curerà la

RINCARI A24/A25:LE ASSOCIAZIONI TRASPORTO LANCIANO LA PROTESTA

Redazione-"Purtroppo anche per il 2016 registriamo un aumento dei pedaggi da parte del concessionario delle autostrade A/24 e A/25, aumenti maggiori dell'inflazione, pari al +3,45%. Piu' in generale, negli ultimi sette anni ci sono stati aumenti sostanziali dei pedaggi, per un totale del 42,88%". E' quanto affermano le associazioni di categoria Confartigianato Trasporti, Fiap, Assotir, Fai, Fita-Cna e Sna-Casartigiani, che lanciano una singolare forma di protesta: "invitiamo gli autotrasportatori abruzzesi a saltare il primo casello e ad entrare al successivo, cosi' le minori entrate spingerebbero il concessionario a sedersi attorno ad un tavolo e a ragionare per raggiungere un'intesa". Il punto della situazione e' stato fatto stamani nel corso di una conferenza stampa che si e' svolta nella sede regionale di Confartigianato, a Pescara. Presenti Gabriele Sillari, presidente regionale di Confartigianato Trasporti, Roberto Galanti, coordinatore nazionale Fiap, Claudio Donati, segretario generale Assotir, Carlo Antonetti, coordinatore regionale Fai, William Facchinetti, segretario regionale Fita-Cna, e Pierangelo Paolucci, coordinatore regionale Sna-Casartigiani. Nel corso dell'incontro le associazioni hanno illustrato i dati relativi agli aumenti e attualmente il pedaggio autostradale costa oltre 13 centesimi di euro a chilometro. "Per la conformazione geografica e per i flussi di traffico che si sviluppano nella nostra regione - dicono i rappresentanti delle associazioni di categoria - circa il 40% delle merci movimentate in Abruzzo si muove sulla direttrice Est-Ovest e viceversa; basti pensare alla provincia dell'Aquila dove tutta la movimentazione delle merci da e per il territorio provinciale ricade su questa infrastruttura. Inoltre, una buona parte del traffico merci extra regionale e' diretto verso il Lazio e la Campania". "I dati - aggiungono - evidenziano che il continuo aumento dei pedaggi erode la redditivita' delle aziende abruzzesi in generale e quella delle imprese di autotrasporto su gomma in particolare. Se e' vero, come affermano dai vertici di Strada dei Parchi, che i pedaggi della A/24-A/25 non sono i piu' onerosi rispetto ad altre autostrade di montagna, e' anche vero che nessuna autostrada influisce cosi' tanto sull'economia regionale, trattandosi della via obbligata per il traffico dall'Abruzzo a Roma e verso il Tirreno". "Se un autocarro a tre assi, per compiere il tragitto da Pescara-Chieti a Roma Est, 185 chilometri, deve pagare 25 euro - dicono gli esponenti delle associazioni - saltasse il casello Pescara-Chieti ed entrasse a quello successivo, cioe' Alanno-Scafa: il pedaggio scenderebbe a 23,60 euro, ripristinando di fatto le tariffe in vigore nel 2013. Si farebbero dieci chilometri in piu', percorsi in pochi minuti, specie al mattino presto. Stesso discorso vale per il tragitto da Avezzano a Pescara-Chieti: entrando al casello successivo, Celano, si risparmiano quasi due euro". "Se tutto il trasporto abruzzese unitariamente facesse una simile azione di protesta - concludono Sillari, Galanti, Donati, Antonetti, Carota e Paolucci - provocherebbe, di fatto, minori entrate al concessionario delle autostrade abruzzesi, costringendolo a sedersi intorno ad un tavolo e ragionare, sicuri di raggiungere una intesa".(Fonte Agi)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.