BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PIANELLA VS MOSCIANO 4-1 | SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA E VETTA DELLA CLASSIFICA: Eurogol per bomber Nicolini e mister Contini soddisfatto: “Vittoria del gruppo, orgoglioso dei ragazzi” Redazione- Altra vittoria per il Pianella calcio, questa volta davanti al pubblico di casa; 4-1 nel recupero della prima giornata contro il Mosciano (non disputata a causa ROMA INTERNATIONAL BUSKERS FESTIVAL | GRANDE SUCCESSO PER LA III EDIZIONE: Redazione- Si è chiusa con grande successo la terza edizione del Roma International Buskers Festival che ha ospitato ancora una volta circensi, teatranti e musicisti capaci di suscitare, lungo tutta la promenade del Porto Turistico di Roma, stupore e meraviglia MORTO OPERAIO A GUARDIA ROMANO, FINA E VADINI | INVESTIRE NELLA SICUREZZA DEL LAVORO: Redazione- “E’ molto triste, e suscita indignazione, piangere un'altra vittima sul lavoro a pochi giorni dalla tragedia di Mosciano Sant’Angelo, ancora una volta nel territorio della provincia di Teramo, che risulta anche dai dati molto colpito. Esprimiamo le condoglianze alla famiglia L'8 E IL 9 OTTOBRE LA 16° EDIZIONE DI TORNARECCIO REGINA DI MIELE: Con la mostra mercato, la premiazione dei Grandi Mieli d’Abruzzo, ospiti, intrattenimento e il concorso “Stand Regina di Miele 2022” Redazione-  – Sabato 8 ottobre e domenica 9 a Tornareccio c’è Regina di Miele. Dopo le due edizioni che si ANNA CANTAGALLO | IL SOLE TRAMONTA A MEZZOGIORNO: Redazione- È disponibile in libreria e negli store digitali “Il sole tramonta a mezzogiorno” (Castelvecchi), il nuovo romanzo della scrittrice ANNA CANTAGALLO.«Ho scritto questo libro con l’idea che il percorso verso la luce che le donne d’oggi stanno attuando, ottenendo UN PASOLINI INEDITO NEL DIALOGO TRA MICHELE FINA E DACIA MARAINI: Redazione- Nel 130esimo incontro della rubrica “Dialoghi, la domenica con un libro” Michele Fina ha presentato con l’autrice “Caro Pier Paolo” (Neri Pozza) di Dacia Maraini, dedicato a Pier Paolo Pasolini. Fina ha detto: “Quando è uscito ho immaginato che AL VIA LE CANDIDATURE PER LA 2^ EDIZIONE DI - UNA VOCE PER SAN MARINO-: Redazione- Media Evolution srl è lieta di annunciare, in collaborazione con la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e con San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino, l'apertura DAL 1° OTTOBRE AL VIA LA NUOVA STAGIONE DI TEATRO RAGAZZI AL TEATRO VERDE DI ROMA: Redazione- Il Teatro Verde di Roma riapre le sue porte al pubblico sabato 1° ottobre con lo spettacolo “Il Gatto con gli Stivali” di Roberto Marafante e la regia di Emanuela La Torre che inaugura la nuova stagione della Rassegna I NUOVI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE ROMANA 2022 | DAL 28 SETTEMBRE AL 4 OTTOBRE: Redazione- In partenza una nuova settimana di interessanti appuntamenti di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale Estate Romana 2020-2021-2022 e dell’avviso pubblico annuale Estate CON LA RASSEGNA -NUOVE VARIANTI- IL 2 OTTOBRE PRENDE IL VIA LA STAGIONE AUTUNNALE DEL TEATRO VILLA PAMPHILJ DI: Redazione- Dalla Commedia dell'Arte alla formazione per gli studenti, dalla scuola di teatro per ragazzi al laboratorio sul Clown Teatrale, dalla musica alla prosa, questi tutti gli appuntamenti della nuova stagione del Teatro Villa Pamphilj di Roma, spazio appartenente alla

MIGRANTI, PAPA FRANCESCO: - E' AUGURABILE UNA REGOLARIZZAZIONE DEI CLANDESTINI-

Papa Francesco,Migranti Papa Francesco,Migranti

Redazione- È destinata a scatenare un mare di polemiche politiche la nuova presa di posizione di Papa Francesco sul tema dell’immigrazione, Bergoglio da quando è salito al soglio di Pietro è più volte intervenuto sulla questione.Questa volta, però, è andato ben oltre chiedendo la regolarizzazione di tutti i clandestini.È "auspicabile" che le situazioni dei migranti escano dal sommerso e vengano regolarizzate. È questo l'auspicio del Santo Padre che emerge da una risposta della Segreteria di Stato vaticana al segretario generale della Fai Cisl che aveva chiesto l'intervento del Pontefice su quanti sono maggiormente esposti al rischio pandemia come gli immigrati. A riferire di questa forte presa di posizione di Bergoglio è Agensir, organo d'informazione della Cei costantemente aggiornato su Chiesa, Vaticano, diocesi, conferenze episcopali e reti ecclesiali."E certamente condivisibile la necessità di venire incontro a quanti, privati di dignità, avvertono in modo più acuto le conseguenze di un'integrazione non realizzata, venendo ora maggiormente esposti ai pericoli della pandemia. E dunque auspicabile che le loro situazioni escano dal sommerso e vengano regolarizzate, affinché siano riconosciuti ad ogni lavoratore diritti e doveri, sia contrastata l'illegalità e siano prevenute la piaga del caporalato e l'insorgere di conflitti tra persone disagiate", si legge nella risposta recapitata al segretario generale della Fai Cisl, Onofrio Rota. Il sindacato agroalimentare aveva scritto al Papa per chiedere conforto e incoraggiamento per i lavoratori della filiera agroalimentare e, in maniera ben più materiale, per sottoporre il tema della regolarizzazione dei braccianti irregolari come priorità.

"A nome del Sommo Pontefice", è scritto ancora nella missiva firmata dal Sostituto della Segreteria di Stato Edgar Peña Parra, "mi pregio di riferirle la Sua vicinanza ai tanti lavoratori che, nell'ambito della filiera agroalimentare, si stanno notevolmente impegnando, tra non pochi rischi e difficoltà, per provvedere i necessari generi alimentari alla comunità".Quello di Bergoglio è un intervento quasi più da sindacalista che da guida spirituale. Nella lettera, inoltre, è scritto che il Papa ricorda gli immigrati nella preghiera"mentre porta nel cuore la dolorosa situazione dei braccianti provenienti da vari Paesi, che si vedono relegati ai margini della società e patiscono condizioni di sfruttamento inaccettabili".Queste parole giungono dopo che diversi esponenti del governo avevano prospettato la regolarizzazione di centinaia di migliaia di migranti. Il ministro delle Politiche agricole Teresa Bellanova aveva manifestato la volontà di dare vita a una sorta di sanatoria per facilitare la raccolta nei campi oggi in difficoltà per l’emergenza coronavirus: "Ci vuole un provvedimento urgente, oltretutto con la mancanza di stagionali stranieri rischiano i raccolti". La titolare del Viminale, Luciana Lamorgese, aveva in seguito affermato annunciato che il governo giallorosso sta lavorando in tal senso. In più il ministro dell’interno aveva spiegato che in sinergia anche con il Ministero del Lavoro si sta pensando a "una previsione normativa". Il problema che si pone riguarda "la raccolta dei campi", ma a suo giudizio bisogna far emergere pure "quelli che lavorano in nero in agricoltura ma stiamo

verificando anche altri settori da considerare, comprese colf e badanti".

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilMercoledì, 06 Maggio 2020 21:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.