BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ABRUZZO - L'OLIO DEL NOSTRO TERRITORIO APPREZZATO DA INTENDITORI DI TUTTO IL MONDO: L'olio extravergine di oliva conquista la fiducia di buyer e visitatori. E' quanto emerso dal Salone internazionale del Sol, l'esposizione dedicata all'olio di oliva in fase di svolgimento a Verona. L'evento si svolge in concomitanza con il Vinitaly. Sono 15 ABRUZZO - DUE MILIONI A DISPOSIZIONE PER ARCHITETTURA E PAESAGGIO RURALE: "La Regione Abruzzo avrà a disposizione 2 milioni per investire sulla tutela e la valorizzazione dell'architettura e del paesaggio rurale, grazie alle risorse stanziate con il Decreto Ministeriale del 7 marzo 2024, n.92. Si tratta di una nuova ripartizione dei L'AQUILA - TERZO INCONTRO IN PREFETTURA PER LA SICUREZZA DI AVEZZANO E DELLA MARSICA: Si è svolta in Prefettura, dando seguito all’iniziativa varata dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, la terza riunione del Tavolo per la sicurezza di Avezzano e della Marsica, organismo costituito per il costante monitoraggio sulla situazione della sicurezza nell’area, allo CATANIA - 31ENNE OPERAIO MUORE SCHIACCIATO DALL'ASCENSORE DURANTE LA MANUTENZIONE: Una tragedia, l'ennesima sul lavoro, questa volta ha perso la vita un giovane di 31 anni. Il giovane, manutentore di ascensori. Il giovane è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di CAMPLI FLEGREI - ALLARME DELLA TV SVIZZERA " IMMINENTE ERUZIONE E TERREMOTO, NAPOLI SEPOLTA DA TRENTA METRI DI CENERE ": In un documentario della TV pubblica svizzera Rsi, viene prevista una catastrofe imminente per Napoli e oltre, a causa di un'eruzione ai Campi Flegrei.Gli studiosi intervistati nel programma esprimono preoccupazioni serie riguardo alla portata devastante dell'eruzione, contraddicendo le ipotesi del PESCARA - TORNA LA MOSTRA MERCATO DEL FIORE " FLORVIVA ": Torna a Pescara la grande mostra mercato dei fiorni e delle piante. Giunta alla 46esima edizione, la manifestazione si terrà nel long weekend che va dal 25 al 28 aprile al porto turistico Marina di Pescara. Oltre 150 gli espositori CARSOLI, CI HA LASCIATO ENZO MARCELLI ( SICILIANO PER TUTTI I CARSOLANI ): Redazione- Ci ha lasciato Enzo Marcelli, (Siciliano per tutti noi carsolani ) icona storica del nostro paese. Carnaby Street, il mercante della moda. Fai buon viaggio zio Enzo (Siciliano) e che la terra ti sia lieve. Un abbraccio forte sentite LILCIU | VORREI SAPER: Redazione-  Dal 19 aprile 2024 è in rotazione radiofonica “Vorrei saper”, il nuovo singolo di LILCIU disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale dal 12 aprile."VORREI SAPER" è un brano che mescola sonorità trap e house, con un pizzico ARTI MARZIALI: “EXECUTIVE FIVE TRAINING AL CENTRO TECNICO FEDERALE DELLA FIJLKAM LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CARLO MASSONI E MARCO: Redazione-  “Executive five training, esercizi per la prevenzione degli infortuni negli sport di combattimento e nelle arti marziali è il volume scritto dal medico Carlo Massoni e dal personal trainer Carlo Mancini, che sarà presentato giovedì 18 aprile, alle ore POSTE ITALIANE: MOMPEO E ORVINIO, ARRIVANO ANCHE IN ALTRI DUE UFFICI POSTALI REATINI I SERVIZI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Redazione-  Poste Italiane comunica che da oggi gli uffici postali di Mompeo (viale Regillo, 21) e Orvinio (Piazza del Comune 3), sono interessati dagli interventi previsti da “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto aziendale per rendere semplice e

PLATONE E LA NECESSITA' DELLA POLITICA NELLA RUBRICA DI MICHELE FINA

Fina,Galli Fina,Galli

Redazione- E’ stato Carlo Galli, docente di Storia delle Dottrine Politiche all’Università di Bologna, l’ospite del 77esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. E’ stato presentato il suo libro “Platone. La necessità della politica” (Il Mulino). Fina l’ha definito “un libro prezioso. Galli torna alle origini confrontandosi con Platone. Parlare di Platone è una sfida complessa, la chiave di ingresso è il confronto tra il pensiero moderno e contemporaneo e Platone. L’Occidente si poggia sul pensiero astratto che a sua volta si poggia su Platone, di cui ci sono state interpretazioni le più diverse tra loro”.

 
Galli è presidente della sezione Emilia-Romagna della Fondazione Gramsci. Nella rubrica di Fina la settimana scorsa è stato ospite il direttore, Francesco Giasi, per discutere dell’ultima edizione delle lettere dal carcere. La circostanza ha permesso a Galli di tracciare un parallelismo tra Platone e Gramsci: “L’idea che la filosofia non è compiuta se non diventa politica, e che quindi è necessario pensare al filosofo non come a un soggetto che è appartato a contemplare ma che piuttosto entra nella società e cerca di portarla a condurre una vita non dispersa ma essenziale, è simile all’idea gramsciana del partito come intellettuale collettivo”.

 
Galli ha spiegato: “Platone inventa il modo di pensare occidentale, la metafisica, la politica come ambito filosofico: la dimensione nella quale gli uomini sono costretti a vivere e dove possono mettere in atto una fondamentale libertà. Il suo primo obiettivo è rendere la politica e la filosofia due facce della stessa medaglia, la metafisica, poi evitare che non solo la città ma anche i filosofi vivano male, infine sconfiggere il concetto di necessità. In certi contesti novecenteschi si è visto nell’impostazione di Platone il tentativo di produrre dominio totalitario da parte di un circolo di sapienti, posizione poi spazzata via. La metafisica contiene anche questa rigidità interna, ma nel decimo libro della Repubblica compare la tesi dell’incarnazione e il concetto che la responsabilità è di chi sceglie, che chiaramente contraddice i regimi totalitari. Per Platone la politica è una costruzione, un raddoppiamento del mondo, investita di significati fortemente intrisi di razionalità”.

 
Nel corso del dialogo c’è stato anche un riferimento all’attualità del pensiero di Platone, calata nel contesto concreto dell’idea contemporanea di politica e attività politica. L’autore ha detto: “Quella che interpretiamo oggi come politica è l’assecondare dinamiche concrete, materiali: di potere, di produzione. Tutto ciò è inevitabile, non si può fare la politica solo facendo i filosofi, la politica è anche potere materiale. Oggi le manca la forza per plasmare la società. Il punto è se la politica abbia o meno la forza di perseguire l’idea, concetto che a sua volta fa scattare l’accusa di ideologismo, tipica di chi non vuole in alcun modo che la politica sia capace di orientare, organizzare, trasformare la società. Oggi c’è solo lo sforzo di vivere lottando gli uni contro gli altri, ma un’idea non c’è. Platone dice che perché la città funzioni occorre l’unione di politica e filosofia, che una società viva consapevolmente, con un piano, un progetto, un’idea, anche un insieme di queste che confliggono. Se ne è priva la politica è il succedersi di molte ingiustizie e casualità”.

La registrazione del dialogo è disponibile qui https://www.facebook.com/michelefina78/videos/190015779898275/?extid=NS-UNK-UNK-UNK-IOS_GK0T-GK1C&ref=sharing

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.