BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
TERRITORI MONATANI, LUCENTINI LEGA| MAGGIORE ATTENZIONE PER ECONOMIA TURISTICA: Redazione- “Abbiamo presentato un emendamento al Milleproroghe affinché venga rinviata di un anno la vita tecnica degli impianti di risalita, rimasti inutilizzati dopo la crisi sismica e la pandemia da Covid-19 nelle regioni Marche e Abruzzo. Per garantire la massima POSTE ITALIANE: GRAZIE AI SERVIZI DIGITALI PAGAMENTO DEL BOLLO AUTO FACILE E VELOCE: Redazione- Anche per i cittadini della provincia dell’Aquila rinnovare il bollo auto con Poste Italiane è semplice, veloce e sicuro attraverso il sito e le app aziendali. Il servizio è disponibile per tutti gli utenti registrati su www.poste.it oltre che BOLLETTE| LEGA, RISCHIO CHIUSUIRA AZIENDE ABRUZZESI PER RINCARO: Redazione- Il caro bollette rischia di mettere al tappeto tante imprese di settori fondamentali per l’Abruzzo come l’edile ed il manifatturiero. Un esempio su tutti in provincia di Teramo dove un’azienda del settore metallurgico ha visto corrispondere ad un consumo IL FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE SELEZIONATO PER IL CONCORSO ART BONUS 2021: Redazione- Il Festival della Piana del Cavaliere 2021, svolto lo scorso settembre ad Orvieto, è uno dei progetti selezionati per il concorso Art Bonus 2021 – VI edizione.L’iniziativa è nata con l’obiettivo di promuovere una sempre più diffusa conoscenza della ENERGIA, COSTI CHOC PER LE AZIENDE IN ABRUZZO E MOLISE. SALVINI: -EMERGENZA NAZIONALE, A RISCHIO MIGLIAIA DI POSTI DI LAVORO-: Redazione- Il consumo di elettricità raddoppia, la bolletta quadruplica: è quanto succede a un’azienda di Corropoli, in provincia di Teramo, che realizza prodotti per il settore edile e industriale. Il salasso energetico rischia di essere un colpo mortale per molte -CATERINETTA E LA STECCA DI CIOCCOLATA-, TRA IL COVID E LA GUERRA: Redazione- Quelle sirene che rimbombano nelle orecchie della protagonista e riportano alla memoria i momenti terribili della Guerra. Le ambulanze che percorrono le strade deserte con a bordo i malati di Covid, il virus che, ora, attanaglia il mondo intero, FERROVIA,PD ABRUZZO| BENE INCONTRO CON RIFI, MA OCCORRE CONIUGARE CONSENSO POPOLAZIONE CON RAPIDITA' INTERVENTO: Redazione- "Accogliamo positivamente la notizia che sia stato ottenuto dalla Regione un incontro con Rfi e con i Comuni interessati dal raddoppio ferroviario della Pescara -  Roma, come richiesto anche dal nostro gruppo in Consiglio regionale. A fronte di un MATTIA VLAD MORLEO FIRMA LE MUSICHE DI DRAWING THE HOLOCAUST PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA IN PRIMA SERATA SU RAI: Colonna sonora dell’omonimo documentario del regista Massimo Vincenzi in onda in prima serata il 27 gennaio su Rai Storia in occasione della Giornata della Memoria Redazione- Arriverà su tutte le piattaforme digitali il 28 gennaio 2022 Drawing The Holocaust – Original ALICE! IN WONDERLAND CON 30.000 BIGLIETTI VENDUTI PROROGATO FINO AL 20 MARZO: Redazione- Alice! in Wonderland con i suoi 30.000 biglietti venduti proroga le sue repliche a Milano fino al 20 marzo 2022.Lo show di nouveau cirque al Magic Mirrors Theater alla Fabbrica del Vapore, prodotto da Razmataz Live in co-produzione con CARSOLI - SONO 251 GLI ATTUALI POSITIVI NEL TERRITORIO: Redazione- Sono 251 gli attuali positivi . di cui 4 in ospedale, nel territorio Carseolano. Intanto l'amministrazione Comunale ha comunicato per domenica 23 Gennaio, una nuova giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i ragazzi che frequentano le scuole

LA VEGGENTE:"IL 2016 VEDRA' LA FINE DELL'EUROPA.NEL 2043 ROMA CAPITALE DEL CALIFFATO"

Redazione-Lei si chiamava Baba Vanga, ed è morta nel 1996 all'età di 85 anni, oltre 50 dei quali dedicati alla chiaroveggenza. Si tratta di una donna non vedente, di origine bulgara, considerata una sorta di Nostradamus dei giorni nostri. Nel suo "ruolino di marcia" figurano una serie di previsioni drasticamente corrette. In primis gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2011 e lo tsunami del 2004. Ripercorrendo la sua storia, nota Il Messaggero, ci si accorge come il margine d'errore di Baba Vanga sia molto ridotto, pari al 15%, cifre che le hanno fatto guadagnare il titolo di "Nostradamus dei Balcani", appunto.

Su Roma - Il problema è che, ora, riemerge una vecchia profezia della signora, che già si sta dimostrando fin troppo corretta. Baba Vanga diceva: "Nel 2016 si inasprirà la guerra dell'Occidente contro il mondo islamico. La fine si avrà soltanto nel 2043, quando verrà istituito un nuovo califfato che avrà Roma come suo epicentro". Secondo la signora - e lo affermava nei primi anni '90 - nel 2043 l'economia europea sarà soggetta alla legge di un nuovo califfato. Addirittura, nel 2066 la Capitale italiana, sotto il nemico musulmano, sarà bombardata dagli Usa con un'arma climatica.

La storia - Baba Vanga, nata a Strumica, attuale Macedonia, nel 1911 da una famiglia di origini poverissime, perse la vista dopo essere stata colpita da un tornado, a 12 anni. Successivamente ebbe le prime apparizioni: si diffusa la credenza che la donna potesse leggere nel pensiero e prevedere il futuro. I leader comunisti del Paese le chiesero aiuto per organizzare la loro agenda politica. Tra gli altri eventi che avrebbe predetto ci sarebbero anche la tragedia del sottomarino Kursk, avvenuta nel 2000, l'elezione di Barack Obama e la Primavera araba.


Se credete a Baba Vanga e vi sentite già parecchio allarmati, evitate di proseguire con la lettura delle altre profezie, tutte perfettamente datate (e alcune, come lo scioglimento dei ghiacciai, già in corso):
- 2023: l'orbita della terra cambierà.
- 2025: la popolazione dell'Europa toccherà lo zero.
- 2028: l'uomo arriverà su Venere, alla ricerca di possibili nuove risorse.
- 2033: i poli si scioglieranno e aumenterà notevolmente il livello delle acque.
- 2043: l'Europa diventerà un Califfato e la nuova capitale sarà Roma. L'economia mondiale sarà soggetta alla legge islamica.
- 2066: l'America utilizzerà un'arma capace di cambiare il clima per riprendere il controllo dell'Europa e della cristianità.
- 2076: il comunismo dominerà in tutto il mondo.
- 2084: la natura rinasce (ci sono molti dubbi e vaghe interpretazioni su questa affermazione, nda).
- 2100: la Terra sarà illuminata 24 ore al giorno grazie al sole artificiale progettato dall'uomo (sono in corso studi per realizzarlo grazie alla fusione nucleare).
- 2130: grazie all'aiuto degli alieni, le civiltà potranno vivere anche sott'acqua.
- 2170: siccità globale.
- 2187: due eruzioni vulcaniche distruttive bloccate in tempo.
- 2201: le temperature globali si abbassano in seguito al rallentamento dei processi termonucleari nel sole;
- 2262: tutti i pianeti cambieranno leggermente orbita e Marte sarà a rischio collisione con una cometa.
- 2354: grave siccità dovuta a un incidente nel sole artificiale.
- 2480: collisione tra due soli artificiali, torna la notte sulla Terra.
- 3005: una guerra su Marte provocherà il cambio di orbita.
- 3010: una cometa colpirà la Luna e la Terra sarà circondata da ceneri e frammenti rocciosi.
- 3797: fine della vita sulla Terra, ma l'uomo avrà già raggiunto nuovi sistemi solari per sopravvivere.

Ultima modifica ilMartedì, 08 Dicembre 2015 21:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.