BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1403
  • Joomla\CMS\Filesystem\Folder::create: Path not in open_basedir paths

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
POZZUOLI - DOPO LA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN SERATA IM MIGLIAIA IN STRADA PER LA NOTTE: In serata una forte scossa, di 4.4, ha veramente messo paira alla popolazione di Pozzuoli. In Milgiaia in strada, con la paura che si evidenziava senza chiedere nulla, molte le scene di ansia ed isterismo, causato da uno sciame sismico ULTIM'ORA CAMPLI FLEGREI - IN SERATA FORTE SCOSSA DI TERREMOTO 4.4, LA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI QUARANTA ANNI: Non si placa la sciame sismico nella zona dei Campli Flegrei, ed in serata una delle scosse piu' forti. Ai Campi Flegrei è in corso uno sciame sismico, non ancora concluso, che ha fatto registrare oltre 20 terremoti nell'arco di CARSOLI - SI E' CONCLUSO IL PROGETTO DELLA CRI " DIARIO DELLA GENTILEZZA ": A Dicembre la CRI di Carsoli, aveva attuato il progetto DIARIO DELLA GENTILEZZA, consegnando dei Diari, in cui i ragazzi della 3 elementare delle scuole di Carsoli, Oricola, Pereto e Rocca di Botte avrebbero dovuto scrivere ogni giorno un gesto TAGLIACOZZO - SCIENZIATI DA TUTTO IL MONDO PER IL CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL'EPILESSIA: Oltre sessanta persone tra medici, scienziati e ricercatori nel campo della neurologia sono a convegno da oggi, lunedì 20 maggio, fino al prossimo sabato 25, a Tagliacozzo. “International residential course on drug resistant epilepsies” è il nome di questo importante evento SARDEGNA IN TAVOLA - LASAGNA DI PANE CARASAU: Le lasagne di pane carasau sono un primo piatto ricco e gustoso, che ben si presta ad essere servito anche come piatto unico. Le lasagne di pane carasau sono una ricetta davvero originale: scoprirete che le classiche lasagne di pasta possono CARSOLI - LA ISON VOLLEY VINCE IL CAMPIONATO FEMMINILE DI PALLAVOLO: Un grande traguardo per le ragazze del Presidente Cimei, ed un garnde encomio per tutta la popolazione. La Ison Volley Carsoli vince il campionato di II Divisione Femminile del C.T. di Roma e passa in Prima Divisione. Un grande gruppo, TUFO DI CARSOLI - L'INTONACO ICONA DEL PAESE, STORIA DEL MAESTRO ALBERTO MANZI: Per chi non lo conoscesse Alberto Manzi è stato, negli anni cinquanta, un famoso maestro che nei primi anni della televisione, attraverso un famoso programma “Non è mai troppo tardi” insegnò a molti adulti, reduci dalla guerra e in gran TRASACCO - ERA IL 6 MAGGIO DEL 1976 SOTTO LE MACERIE RIMASE L'ALPINO PASQUALE PROBBO: In un attimo la terra tremo', era il 6 Maggio del 1976, ed un terremoto di magnnitudo 6.4 mise in ginocchio il Friuli. 965 morti e 2200 feriti, questo il bilancio catastrofico del terremoto. A pagare un pesante contributo, anche IL MIRACOLO DI SANTA RESTITUTA A LACCO AMENO AD ISCHIA: I miracoli di Santa Restituta sono testimoniati dai numerosi ex voto custoditi nella chiesa dedicata alla Santa, di cui oggi il popolo di Lacco Ameno e di tutta l’isola festeggia la ricorrenza. Infatti nel Santuario di Santa Restituta esiste una LANCIANO - EVENTO DI RISALTO CON LA FIERA DEL CALCIO: L'assessore allo Sport, Mario Quaglieri, l'assessore al Lavoro ed alle Attività Produttive, Tiziana Magnacca, ed il Sottosegretario con delega a Turismo e Programmazione, Daniele D'Amario, sono intervenuti, questa mattina, a Lanciano, al polo fieristico, in rappresentanza del Governo regionale, alla

LA VEGGENTE:"IL 2016 VEDRA' LA FINE DELL'EUROPA.NEL 2043 ROMA CAPITALE DEL CALIFFATO"

Redazione-Lei si chiamava Baba Vanga, ed è morta nel 1996 all'età di 85 anni, oltre 50 dei quali dedicati alla chiaroveggenza. Si tratta di una donna non vedente, di origine bulgara, considerata una sorta di Nostradamus dei giorni nostri. Nel suo "ruolino di marcia" figurano una serie di previsioni drasticamente corrette. In primis gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2011 e lo tsunami del 2004. Ripercorrendo la sua storia, nota Il Messaggero, ci si accorge come il margine d'errore di Baba Vanga sia molto ridotto, pari al 15%, cifre che le hanno fatto guadagnare il titolo di "Nostradamus dei Balcani", appunto.

Su Roma - Il problema è che, ora, riemerge una vecchia profezia della signora, che già si sta dimostrando fin troppo corretta. Baba Vanga diceva: "Nel 2016 si inasprirà la guerra dell'Occidente contro il mondo islamico. La fine si avrà soltanto nel 2043, quando verrà istituito un nuovo califfato che avrà Roma come suo epicentro". Secondo la signora - e lo affermava nei primi anni '90 - nel 2043 l'economia europea sarà soggetta alla legge di un nuovo califfato. Addirittura, nel 2066 la Capitale italiana, sotto il nemico musulmano, sarà bombardata dagli Usa con un'arma climatica.

La storia - Baba Vanga, nata a Strumica, attuale Macedonia, nel 1911 da una famiglia di origini poverissime, perse la vista dopo essere stata colpita da un tornado, a 12 anni. Successivamente ebbe le prime apparizioni: si diffusa la credenza che la donna potesse leggere nel pensiero e prevedere il futuro. I leader comunisti del Paese le chiesero aiuto per organizzare la loro agenda politica. Tra gli altri eventi che avrebbe predetto ci sarebbero anche la tragedia del sottomarino Kursk, avvenuta nel 2000, l'elezione di Barack Obama e la Primavera araba.


Se credete a Baba Vanga e vi sentite già parecchio allarmati, evitate di proseguire con la lettura delle altre profezie, tutte perfettamente datate (e alcune, come lo scioglimento dei ghiacciai, già in corso):
- 2023: l'orbita della terra cambierà.
- 2025: la popolazione dell'Europa toccherà lo zero.
- 2028: l'uomo arriverà su Venere, alla ricerca di possibili nuove risorse.
- 2033: i poli si scioglieranno e aumenterà notevolmente il livello delle acque.
- 2043: l'Europa diventerà un Califfato e la nuova capitale sarà Roma. L'economia mondiale sarà soggetta alla legge islamica.
- 2066: l'America utilizzerà un'arma capace di cambiare il clima per riprendere il controllo dell'Europa e della cristianità.
- 2076: il comunismo dominerà in tutto il mondo.
- 2084: la natura rinasce (ci sono molti dubbi e vaghe interpretazioni su questa affermazione, nda).
- 2100: la Terra sarà illuminata 24 ore al giorno grazie al sole artificiale progettato dall'uomo (sono in corso studi per realizzarlo grazie alla fusione nucleare).
- 2130: grazie all'aiuto degli alieni, le civiltà potranno vivere anche sott'acqua.
- 2170: siccità globale.
- 2187: due eruzioni vulcaniche distruttive bloccate in tempo.
- 2201: le temperature globali si abbassano in seguito al rallentamento dei processi termonucleari nel sole;
- 2262: tutti i pianeti cambieranno leggermente orbita e Marte sarà a rischio collisione con una cometa.
- 2354: grave siccità dovuta a un incidente nel sole artificiale.
- 2480: collisione tra due soli artificiali, torna la notte sulla Terra.
- 3005: una guerra su Marte provocherà il cambio di orbita.
- 3010: una cometa colpirà la Luna e la Terra sarà circondata da ceneri e frammenti rocciosi.
- 3797: fine della vita sulla Terra, ma l'uomo avrà già raggiunto nuovi sistemi solari per sopravvivere.

Ultima modifica ilMartedì, 08 Dicembre 2015 21:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.