BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI - SONO 251 GLI ATTUALI POSITIVI NEL TERRITORIO: Sono 251 gli attuali positivi . di cui 4 in ospedale, nel territorio Carseolano. Intanto l'amministrazione Comunale ha comunicato per domenica 23 Gennaio, una nuova giornata di screening con tamponi antigenici gratuiti per tutti i ragazzi che frequentano le scuole di L'AQUILA - IN CINQUE ORE DUE SCOSSE DI TERREMOTO IN PROVINCIA: La terra torna a tremare nell'Aqulano, indìfatti nel pomeriggio e nella serata si sono rscontrate due scosse di terremoto, ben distinte dalla popolazione. Alle 16.03 con magnitudine 2.5 con epicentro a Scanno, ed in serata alle 21.47 a Capitignano.Si è FOLDS OF TIME| IL PRIMNO VISEO- ALBUM DI MUMEX TRIO: Louis Siciliano, Roberto Bellatalla e Mauro Salvatore insieme per un Ulisse in musica: un viaggio sperimentale jazz e metafisico. Pensando a John Coltrane Redazione- Un Ulisse della musica che fa della ricerca la sua stessa ragion d’essere. Un viaggio sperimentale per RIGOPIANO, FINA| VICINI AI FAMILIARI DELLE VITTIME, LAVORARE PERCHE' GLI ERRORI NON SIANO RIPETUTI: Redazione- “Nel giorno del quinto anniversario della tragedia di Rigopiano, la comunità del Partito Democratico abruzzese esprime vicinanza ai familiari delle vittime. Il nostro auspicio è che il percorso processuale arrivi fino all’esaurimento, e che emergano in modo chiaro le TERAMO| #NOGREENPASS #NONTOCCATEIMINORI #NAZIONALE: Redazione- In merito all’articolo pubblicato sul messaggero di quest’oggi “Poliziotti come buttafuori: i clienti senza green pass bloccati all'ingresso del locale” []fatti accaduti a Teramo di fronte al locale LA CONTEA di M. Z. Di seguito le dichiarazioni di NICO LIBERATI CASOLI CITTÀ DELLA MEMORIA: L’ambasciatore sloveno inaugurerà il “Memoriale europeo dell’ex campo fascista di Casoli (CH)” il 27 gennaio 2022 in occasione del Giorno della Memoria Redazione- Verrà inaugurato giovedì 27 gennaio 2022, nel pieno rispetto delle norme anti covid-19, in occasione del Giorno LEGA| SPACCIATORE PERCEPIVA SUSSIDIO A PESCARA, RIVEDERE NORME EROGAZIONE: Redazione- “Ennesima truffa del Rdc: questa volta, accusato di percepire indebitamente il sussidio uno spacciatore. Grazie all’ottimo lavoro della Guardia di Finanza di Pescara sono stati sequestrati a casa del presunto pusher 45 chili di marijuana per un valore di ESCE RITRATTO DI UN SOGNO 2| L'ALTA MODA VISTA ATTRAVERSO LE BIOGRAFIE DI 7 STILISTE ITALIANE: Redazione- Il 12 dicembre presso la meravigliosa location dell’hotel Abitart****(Roma) si è tenuta la conferenza stampa per il lancio del nuovo libro Ritratto di un Sogno vol. II edito da SG MEDIA AGENCY e scritto in collaborazione con la fashion TRIBUNALI, DI GIROLAMO (M5S): EMENDAMENTO GRIPPA-M5S ALLA CAMERA PER PROROGA E DOTAZIONE DI PERSONALE: Redazione- Voglio ringraziare la collega parlamentare del Movimento 5 Stelle Carmela Grippa che alla Camera dei Deputati ha presentato un argomentato emendamento al decreto Milleproroghe per mantenere in attività i tribunali abruzzesi di Sulmona, Avezzano, Lanciano e Vasto. Alla proposta DIRITTO E MITO NELLA RUBRICA DI MICHELE FINA: Redazione- Nel 94esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro” sono stati ospiti Luciano Violante (presidente emerito della Camera dei deputati, presidente della Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine) e Fabrizio Di Marzio (professore ordinario

SCOZIA, LA PREMIER STURGEON: " PRONTI A BLOCCARE LA BREXIT"

SCOZIA, LA PREMIER STURGEON: " PRONTI A BLOCCARE LA BREXIT" Il Premier Scozzese Nicolas Sturgeon

Redazione-Il Parlamento di Edimburgo potrebbe mettere il veto alla Brexit, contro cui i cittadini scozzesi hanno votato in massa. In un'intervista alla Bbc, la premier scozzese Nicola Sturgeon ha detto che "naturalmente" chiederà ai parlamentari di Edimburgo di non dare "il consenso legislativo" richiesto all'uscita del Regno Unito dalla Ue. "Se il Parlamento scozzese deve fare una valutazione su quello è giusto per la Scozia - ha spiegato - allora sul tavolo c'è l'opzione di dire, noi non votiamo per qualcosa che è contrario agli interessi della Scozia".

Kerry oggi a Bruxelles e Londra - "Voglio dire ai mercati che l'Ue senza la Gran Bretagna è un mercato con 440 milioni di persone e quindi è un'entità economicamente potente". Lo ha detto il segretario di Stato americano John Kerry in una breve dichiarazione a Roma, dopo un incontro con il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. "Gli Stati Uniti continueranno ad avere una relazione stretta e speciale con il Regno Unito. Questo non può essere cambiato dal voto" sulla Brexit. Sottolineando di "rispettare la decisione" del popolo britannico, Kerry ha quindi esortato i leader a "lavorare insieme per la maggiore stabilità possibile". "I mercati devono capire che ci sono modi per minimizzare l'impatto" di questi avvenimenti, ha aggiunto il segretario di Stato. Il segretario di Stato americano sarà domani a Bruxelles e Londra per discutere sulla Brexit.

Brexit, oltre 3 milioni petizione per nuovo referendum - Sono oltre tre milioni i firmatari della petizione che chiede un secondo referendum sull'appartenenza della Gran Bretagna all'Unione Europea. La petizione - che non ha alcun valore, salvo quello di dover essere esaminata dal Parlamento britannico - è stata lanciata due giorni fa, dopo la vittoria della Brexit, e chiede che sia convocato un secondo referendum, laddove nella prima consultazione nessuno dei due fronti abbia ottenuto almeno il 60% dei voti e l'affluenza alle urne sia stata almeno del 75%.

Labour nel caos, lasciano sei ministri 'ombra' - Sei membri del governo ombra laburista si sono dimessi - e molti altri si attende che lasceranno - in segno di protesta contro il leader del Labour Jeremy Corbyn, dopo il voto sulla Brexit. Lo rivela la Bbc, dopo che il ministro degli Esteri ombra Hilary Benn è stato costretto a dimettersi da Corbyn, contro il quale è stata presentata una mozione di sfiducia da votare martedì. Si tratta della responsabile della Sanità Heidi Alexander, Ian Murray (responsabile per la Scozia), la ministra ai Giovani Gloria de Piero, il segretario ai Trasporti Lillian Greenwood, quello all'edicazione Lucy Powell e quello all'ambiente Kerry McCarthy. Il segretario alla Difesa Vernon Coaker starebbe invece valutando la sua posizione.

59% degli scozzesi per indipendenza da Regno Unito - Il 59% degli scozzesi si è detto a favore dell'indipendenza dal Regno Unito in un sondaggio condotto dopo il referendum di giovedì che ha deciso l'uscita di Londra dalla Ue. L'esito della rilevazione è stato pubblicato sul giornale Sunday Post, che ricorda come al referendum di due anni fa a favore dell'indipendenza della Scozia votò il 45% della popolazione. Ieri, la premier scozzese Nicola Sturgeon non ha escluso la possibilità di un secondo referendum, annunciando l'intenzione di avviare negoziati con Bruxelles per "proteggere il suo posto" nell'Unione Europea. Nel referendum del 23, in Scozia il 62% dei cittadini ha votato a favore di una permanenza del Regno Unito nell'Ue.(Fonte:Adnkronos)

 

Scotland

Ultima modifica ilVenerdì, 01 Luglio 2016 21:13

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.