BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DOMENICA 17 OTTOBRE LA RUBRICA DI MICHELE FINA CON ELSA FLACCO ED EMMA POMILIO: Redazione- Saranno le scrittrici Emma Pomilio ed Elsa Flacco le ospiti dell’81esimo incontro della rubrica di Michele Fina “Dialoghi, la domenica con un libro”. Si discuterà del libro di Flacco "Italico" (Chiaredizioni). Il dialogo sarà trasmesso su Facebook domenica 17 ottobre alle 18 sulla pagina Immaginaweb. Radio Immagina - FLAUTISSIMO 2021- | LA CITTA' E IL DESIDERIO XXIII EDIZIONE: Redazione- Flautissimo torna con i suoi spettacoli di teatro e musica al Teatro Palladium di Roma per festeggiare i suoi trent’anni e le sue ventitré edizioni. Nato come evento biennale, il festival romano è una manifestazione che affonda le sue radici IL SINDACO DI BOLOGNA INCONTRA I CANDIDATI DEL CENTROSINISTRA IN ABRUZZO: Redazione- Si è svolto un incontro online tra l’appena eletto primo cittadino di Bologna Matteo Lepore e i candidati sindaco e la candidata sindaca del centrosinistra in Abruzzo: Luisa Russo a Francavilla al Mare, Gianfranco Di Piero a Sulmona, Francesco CONTRO IL GREEN PASS E L'OBBLIGO VACCINALE COVID 19 SUI MINORI: Redaziione- Precisano  in  una nota  congiunta  Sonia  ARINA,   Francesco CIATTONI, Nico LIBERATI,  Beatrice MARINELLI , Marco GAMBINI ROSSANO, portavoce  dei  sit-in  ‘No  Green  pass’  in  Abruzzo  e  Marche . "Obbedienti alla costituzione, pacificamente, continuiamo a manifestare  il nostro dissenso, contro il E' ONLINE -DAMMI UNA MANO- DI MAX RASA: Redazione- Ritorna Max Rasa, front man dei “Cani Bastardi Band”, con “Dammi una mano”, un rock melodico intenso e immediato che, raccontato da un videoclip davvero bello, affronta il complesso complicato ed eterno tema dei conflitti generazionali. Il rapporto genitore-figlio PRESENTAZIONE LIBRO| -UNA DONNA IN GABBIA- DI ANTONELLA POLENTA: Redazione- Finalmente Casa Cantoniera riapre le porte al pubblico!!! Domenica 17 ottobre 2021 dalle ore 11:00, la scrittrice Antonella Polenta presenterà il suo libro “Una donna in gabbia”. Noi della Comunità Giovanile di Arsoli TNT vi aspettiamo presso la nostra IL 15 OTTOBRE 1872 NASCEVA IL CORPO DEGLI ALPINI: Redazione- Costituiti il 15 ottobre 1872, gli Alpini propriamente detti sono il più antico Corpo di Fanteria da montagna attivo nel mondo, originariamente creato per proteggere i confini montani settentrionali dell'Italia con Francia, Impero austro-ungarico e Svizzera Nel 1888 gli Alpini furono inviati alla loro prima ABRUZZO SANITA' - DA LUNEDI NUOVE REGOLE PER L'ACCESSO AI REPARTI OSPEDALIERI:  Redazione- Da lunedì 18 ottobre cambiano le modalità di accesso di visitatori e accompagnatori nei reparti ospedalieri, nelle sale d'attesa dei pronto soccorso e nelle strutture residenziali della rete territoriale.Lo comunica l'Assessorato alla Sanità, specificando che le nuove disposizioni saranno GRUPPO CONSILIARE UNIONE CIVICA PER CARSOLI| A TELECAMERE ACCESE: Redazione- Dal Gruppo Unione Civica per Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<< Ancora una volta si sono verificati atti vandalici nel nostro territorio che, questa volta, hanno riguardato il nuovo edificio scolastico, inspiegabilmente senza copertura di telecamere, come, sembra, sia POSTE ITALIANE: AD AVEZZANO 6 NUOVI TRICICLI TERMICI “BASSE EMISSIONI” PER LA CONSEGNA DI CORRISPONDENZA E PACCHI: Garantiranno più sicurezza negli spostamenti e maggiore capacità di carico per i portalettere per un servizio di recapito più efficiente      Redazione-– Mezzi ecologici per consegne più “green” e sicure ad Avezzano. Sono entrati in funzione, infatti, 6 nuovi tricicli termici a

STRAGE ALL'AEROPORTO DI ISTAMBUL, 36 MORTI E 147 FERITI

STRAGE ALL&amp;#039;AEROPORTO DI ISTAMBUL, 36 MORTI E 147 FERITI Aeroporto Atatürk

Redazione-È stata una strage all'aeroporto Atatürk di Istanbul, con un bilancio che al momento è di 36 morti e 147 feriti. Il premier Binali Yildirim ha detto che i primi indizi indicano che sull'attacco, avvenuto attorno alle ore 22 locali vi è l'impronta dell'Isis (Stato islamico), ma che le indagini sono ancora in corso. Al momento non è stata fatta alcuna rivendicazione dell'attentato.

Tre il numero degli attentatori, che sarebbero arrivati al terminale delle partenze internazionali dell'aeroporto in taxi. I terroristi si sarebbero fatti esplodere dopo aver sparato sulla folla. Alcune testimonianze hanno riportato di aver visto altri quattro attentatori partecipare all'aggressione. Altre fonti ancora parlano di sette attentatori. In alcune immagini registrate dalle telecamere di sicurezza si osserva uno dei kamikaze fuggire dalla polizia, facendosi poi esplodere dopo essere rimasto a terra, ferito. Altri testimoni oculari hanno affermato che altri due attentatori si sono fatti saltare in aria al terminal dei voli internazionali.

 

Nella notte 49 ambulanze hanno trasportato i feriti principalmente in tre ospedali situati nei pressi dell'aeroporto. Tra le 27 vittime identificate finora ci sarebbe anche un cittadino straniero. Yildirim ha escluso che ci possano essere attentatori fuggiti aggiungendo però di "tenere in considerazione tutte le ipotesi" ed ha sottolineato che è "significativo" che l'aggressione sia avvenuta in concomitanza con dei passi di riconciliazione avviati dalla turchia con Israele e la Russia in questi ultimi giorni.

 

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha affermato in un comunicato che "l'attacco ha dimostrato ancora una volta il volto oscuro delle organizzazioni terroristiche che prendono di mira i civili innocenti. È evidente che questo attacco non era mirato a raggiungere alcun obiettivo, ma a fornire materiale al mondo per metterci in cattiva luce utilizzando il sangue e il dolore di vittime innocenti". Il presidente ha anche auspicato che "l'attacco all'aeroporto Atatürk diventi una pietra miliare per una lotta da intraprendere in comune contro i gruppi terroristici, con i paesi occidentali in primis e in tutto il mondo".

Gli ingressi e le uscite in aeroporto sono stati bloccati per diverse ore dopo l'attentato, mentre i voli in arrivo allo scalo internazionale Atatürk sono stati dirottati agli aeroporti di Sabiha Gökçen di Istanbul, a Izmir, Bursa ed Ankara. A partire dalle 05.00 (04.00 italiane) l'aereoporto è tornato al normale funzionamento. L'aeroporto di Atatürk è il dodicesimo aeroporto più frequentato al mondo e il terzo in Europa. Nel 2015 ha registrato il passaggio di 61 milioni di persone. L'attacco di ieri notte è stato l'ultimo di 10 sanguinosi attentati realizzati in Turchia nell'ultimo anno, il quarto a Istanbul nel giro di sei mesi. La tempistica dell'aggressione risulta di particolare gravità anche per la prossimità della festa di conclusione del Ramadan. Nessuno degli attacchi effettuati finora e attribuiti dalle autorità turche all'Isis è stato rivendicato ufficialmente dall'organizzazione armata.(Fonte Askanews.it)

 

Isis

Ultima modifica ilSabato, 02 Luglio 2016 12:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.